Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Il turno di Coppa Italia visto dal "disoccupato" Vittorio Calvaresi

Il portiere ascolano che rischia lo stop fino alla riapertura delle liste, stupito dalla partenza a rilento di Civitanovese e Valdichienti

ASCOLI PICENO. Archiviata la prima giornata di Coppa Italia relativa al campionato di Promozione, abbiamo fatto un primo punto della situazione insieme ad un ragazzo che conosce bene questa categoria: Vittorio Calvaresi (foto) portiere di grande affidabilità, nella scorsa stagione a difesa dei pali della Sangiorgese. Vittorio momentaneamente sta vivendo una situazione piuttosto difficile: “Sono ancora tesserato con la Sangiorgese, non mi sono svincolato visto che mi ero trovato bene sia con la società che con mister Pennacchietti, purtroppo in casa nerazzurra le cose in estate sono cambiate totalmente, la dirigenza è completamente nuova, il mister non c'è più e dalla zona di Ascoli Piceno sono rimasto da solo. Ovviamente riavere il cartellino non è un problema, ma dovrei tesserarmi con una società entro il 14 settembre, oppure rischio di restare fermo fino alla riapertura delle liste, cioè il 1 dicembre”.

Una condizione non semplice che comuque Calvaresi sta affrontando con grande lucidità: “Mi sto allenando per conto mio, grazie all'amicizia con alcune squadre della mia città, voglio farmi trovare pronto nel caso arrivasse un'occasione interessante. Ovviamente seguo sempre con passione le vicende calcistiche, specialmente del campionato di Promozione che ho frequentato ultimamente. In questo primo turno di Coppa i risultati più sorprendenti sono stati certamente la sconfitta casaliga del Valdichienti ed anche il pareggio esterno della Civitanovese, queste due squadre insieme all'HR Maceratese ed Atletico Ascoli, a detta di tutti, dovrebbero essere le grandi favorite della stagione e fa un pochino specie vederle partire a ritmo ridotto. Per il resto credo che i risultati siano nella norma con una Palmense che si dimostra subito molto preparata, mentre terrei d'occhio il Monturano Campiglione che potrebbe essere una delle grandi sorprese della stagione. Siamo comunque solo all'inizio di un anno che si annuncia molto impegnativo – conclude Calvaresi – il campionato di Promozione di quest'anno è di altissimo livello, e già nel prossimo turno le cose potrebbero cambiare notevolmente, credo che solo dopo una decina di gare si possa fare un punto della situazione abbastanza attendibile”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 11/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...




Centobuchi saluta Pupi, panchina a Marco Morelli

CENTOBUCHI. La sconfitta interna contro il Santa Caterina ed i soli 5 punti in classifica dopo 7 giornate, costano la panchina del Centobuchi 1972 MP a Lucio Pupi. Al tecnico venarottese, protagonista di due ottime stagioni alla guida dell'Amandola va comunque il plauso della società: "Ringraziamo il mister per il grosso lavoro svolto, per la sua preparazione e la profo...leggi
13/11/2018




Tragedia al Santa Maria Truentina: si è spento Giacomo Caldarola

CASTEL DI LAMA. Una vera e propria tragedia ha colpito il mondo del calcio e non solo. Se n'è andato improvvisamente Giacomo Caldarola (foto), allenatore della formazione Giovanissimi del Santa Maria Truentina. Il tecnico è stato colpito da un infarto fulminante al campo "Stipa" al termine della gara al di campionato della squadra da lui...leggi
09/11/2018

Ad Acquasanta si cambia: in panchina arriva Gianni Aloisi

ACQUASANTA TERME. Dopo un avvio di stagione sotto le aspettative, l'Acquasanta neopromossa in Seconda categoria, comunica di aver interrotto il rapporto con Alessandro Bonaccorso e di aver affidato la guida tecnica della squadra a Gianni Aloisi (foto). Il tecnico, che nelle ultime stagioni ha guidato l'Offida e l'Audax Pagliare, ha già dirett...leggi
09/11/2018

Pezzoli: "Approccio ideale con il Pagliare, ora dobbiamo continuare"

PAGLIARE DEL TRONTO. Dopo un avvio sotto le aspettative, culminato con la separazione consensuale da mister Teodori, comincia finalmente a prendere forma la stagione dell’Audax Pagliare, nel girone meridionale della Seconda categoria. L’avvento di Enrico Pezzoli (foto) sulla panchina biancorossa sembra aver dato quella svol...leggi
08/11/2018

Volponi: "Una Cossinea motivata per vivere un sogno chiamato playoff"

COSSIGNANO. Primato solitario per la Cossinea nel girone G di Seconda categoria, dopo 7 gare la squadra guidata per il secondo anno da Eraldo Volponi (foto), può già contare su 17 punti. “Un buon approccio senza dubbio, veniamo da una stagione chiusa con un buon 6° posto - ci conferma il mister - che ci ha perme...leggi
08/11/2018

Micio United, il perchè di un nome. Il patron: "E' il mio soprannome!"

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Ha la sede a San Benedetto del Tronto, gioca al campo Parrocchiale “Mignini” di Monsampolo del Tronto (foto), la squadra è stata chiamata col... soprannome del suo presidente, per tutti Micio. Da qui il nome: Micio United. "Quell'United è stato aggiunto per dare ...leggi
07/11/2018




Offida non ci sta: "Da parte dell'arbitro errori clamorosi!"

OFFIDA. L'odierno risultato di parità e soprattutto l'operato dell'arbitro, nella partita tra Offida e Grottese, non sono andati giù ad un deluso ed arrabbiato Marco Mantile (foto), Direttore Generale della squadra di casa, che a fine gara ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: "Il rammarico più grande per la gara di oggi &egr...leggi
03/11/2018

Pompei: "GMD Grottammare attrezzata per una stagione impegnativa"

GROTTAMMARE. Una classifica soddisfacente, con 9 punti dopo 6 gare, per la GMD Grottammare, quest'anno inserita nel girone H della Seconda categoria. Abbiamo voluto ascoltare l'opinione di Stefano Pompei (foto), il tecnico alla guida del team rivierasco: “Se prendiamo in esame questa prima fase di stagione, diciamo che possiamo...leggi
02/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,05215 secondi