Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Romanelli: "Monterubbianese OK ma attento ai cali di tensione"

Il tecnico dei biancorossi soddisfatto del primo scorcio di stagione invita i suoi ragazzi a tenere sempre alta la guardia

MONTERUBBIANO. Partita nel migliore dei modi la stagione agonistica della Monterubbianese che, dopo essere approdata in Prima categoria, alla prima uscita in Coppa Marche 1 infligge una sonora sconfitta alla Grottese.

“E' stata una vittoria meritata, figlia di una gara condotta sempre autorevolmente – ci conferma mister Francesco Romanelli (foto) confermatissimo sulla panchina biancorossa – non posso che essere soddisfatto del gioco espresso e dell'intensità che abbiamo avuto per larga parte dell'incontro. Se devo trovare un difetto diciamo che avrei preferito chiudere senza subire reti, purtroppo con il risultato largamente a favore ci siamo un pochino seduti e gli avversari sono stati bravi ad approfittarne creando oltre al gol, anche un altro paio di pericoli. Spero che questo primo approccio ci faccia rendere pienamente conto del campionato che ci aspetta, in stagione non avremo tempo e modo di rilassarci e da un certo punto di vista è un bene che alcuni problemi vengano a galla dall'inizio”.

In previsione del campionato la società in estate ha operato con decisione sul mercato e sono arrivati diversi ragazzi interessanti: “Ad oggi sono estremamente soddisfatto di tutto il gruppo, i nuovi si stanno inserendo a meraviglia, mentre coloro che già erano con noi stanno dimostrando tutta la loro professionalità. L'ambiente è sano e si lavora con grande passione, il livello generale si è alzato ed in prospettiva la qualità che metteremo in campo è destinata a salire. Ho la fortuna di avere una rosa di 20 ragazzi tutti più o meno allo stesso livello, il mio compito sarà quello di scegliere volta per volta i migliori per ogni circostanza, un compito non semplice ma credo sia il sogno di ogni allenatore”.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

In fase di preparazione mister Romanelli non ha risparmiato sudore e fatica ai suoi ragazzi, ora si cominciano a vedere i frutti di quanto fatto: “Questa settimana cominceremo a diminuire i carichi di lavoro, fino ad oggi ci abbiamo dato dentro duramente e i ragazzi per forza di cose non possono ancora essere brillantissimi. Mi conforta vederli allenarsi e sudare senza battere ciglio, evidentemente anche loro vogliono ben figurare in un campionato importante come la Prima categoria. Sappiamo che ci attende una stagione durissima nella quale, salvo sorprese, dovremo lottare per mantenere la categoria, siamo pronti a farlo con la consapevolezza di chi sa di avere le spalle ben coperte. Possiamo contare infatti su un pubblico appassionato e piuttosto numeroso, che anche in queste prime uscite ci è stato vicino, e su una società seria, animata da grande passione che si sta strutturando con intelligenza, puntando a diventare un punto di riferimento e non più una meteora in questa categoria”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...





Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria

Il Monte e Torre tenta la scossa e si affida a Daniele Aria (foto), ex giocatore di Montottone e Sangiorgese (tanto per citare alcune squadre) e in passato allenatore dei settori giovanili. Aria subentra a Mauro Marsili: la scelta di separarsi è arrivata di comune accordo tra società e tecnico. Per il patron e vicepreside...leggi
13/11/2018




MERCATO. La Sangiorgese tessera Lamin Ndoye

PORTO SAN GIORGIO. Blitz di mercato della Sangiorgese Calcio 1922 che ha ufficializzato il tesseramento di Lamin Ndoye (foto), centrocampista senegalese classe 1995 proveniente dall'Eccellenza laziale dove ha giocato per il Formia. Il nuovo giocatore nerazzurro sarà a disposizione già da domani per l'importante gara casalinga contro il ...leggi
10/11/2018

Battaglini: "Lavoriamo per confermarci, vogliamo essere protagonisti"

PORTO SANT'ELPIDIO. Partenza in sordina nel girone E di Seconda categoria per la Vis Faleria, reduce comunque da una sonante vittoria in trasferta. Dopo il successo di Montecassiano la classifica si fa più interessante in un girone che resta molto equilibrato: “Inizialmente ci è mancata la continuità che ora forse stiamo trovando &nd...leggi
08/11/2018

Renzi: "Campionato duro, l'Elpidiense Cascinare procede tranquilla"

SANT'ELPIDIO A MARE. Un buon avvio di stagione per l'Elpidiense Cascinare, una delle tre fermane inserite nel girone C della Prima categoria. Reduce da un rotondo successo casalingo contro una quotata Corridonia, la formazione calzaturiera occupa un eccellente quinto posto in classifica. “Anche se l'inizio del campionato è stato funestato da diversi infortuni &n...leggi
07/11/2018




Marcaccio: "Sangiorgese? La città merita qualcosa di più credibile"

PORTO SAN GIORGIO. Matteo Marcaccio (foto) è un tecnico di comprovata esperienza. Oltre alle numerose esperienze da vice di Giudici a Monte San Giusto, vanta annate con Monturanese, Castelfidardo, Futura 96 e la stessa Sangiustese in Promozione, con la quale ha vinto il campionato qualche stagione fa. Sulle righe del Corriere Adriatico, Marcaccio prova ...leggi
06/11/2018




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,66895 secondi