Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Fermo


Elpidiense Junior, sentite Montesanto: "Aspetto motorio fondamentale"

Ha un trascorso ventennale nel calcio professionistico come preparatore atletico, dall'anno scorso cura l'aspetto fisico e coordinativo del vivaio biancorosso. I suoi consigli sono pillole di saggezza

SANT'ELPIDIO A MARE. Parli con Marco Montesanto (foto) e capisci che di fronte hai un professionista serio e preparato. E' arrivato l'anno scorso all'Elpidiense Junior con tutto il suo enorme bagaglio professionale e culturale. Nato ad Hamilton, in Canada, da genitori italiani, il 57 enne Montesanto cura l'aspetto fisico, atletico e coordinativo. Nel calcio lavora da trent'anni dopo gli esordi nell’atletica leggera, vanta un'esperienza ventennale nei campionati professionistici di Serie A e B, insieme al responsabile tecnico Claudio Tridici ha lavorato per circa 12 anni alla corte di mister Colantuono. Sette anni all'Atalanta, poi Catania, Torino, Perugia, tre anni ad Ancona con Fabio Brini, al momento ha "staccato" con il calcio professionistico (vive a Porto San Giorgio, insegna al Liceo Sportivo) e si dedica anima e corpo ai giovani dell'Elpidiense.
In questa società si dà molta importanza alla motricità, l'aspetto tecnico viene dopo. "Si sta lavorando in particolar modo sulla tecnica della corsa - puntualizza il responsabile Tridici - migliorare la parte motoria porta ad un miglioramento anche dell'aspetto tecnico, e con questa impostazione stiamo avendo molti benefici, soprattutto tra i più piccoli".

Ma torniamo a Montesanto: catapultato tra i dilettanti dal mondo professionistico lui stesso ammette di aver avuto qualche difficoltà di approccio. "Erano anni che non lavoravo in un settore giovanile e devo ammettere che mi sono rimesso a studiare e ad approfondire altri aspetti di questo lavoro perchè ho riscontrato tante lacune, ma non solo qui, è un discorso da estendere a tutti i settori giovanili d'Italia".
Ed elenca le criticità: "I ragazzi presentano difficoltà di base che spesso non riescono a risolvere - sottolinea Montesanto - c'è una specializzazione verso il possesso della palla ma non c'è controllo del proprio corpo, e così facendo si saltano degli steep di crescita. Non c'è più la costruzione del giocatore: chi è dotato dal Dna e deve arrivare alla fine arriva, ma chi invece deve costruirsi ecco che non ci sono più gli strumenti adatti. E questa è una lamentala che si riscontra a livello nazionale. Si è persa la motricità, i ragazzi di oggi spesso non sanno saltare, non sanno cadere, e quando poi hai la palla tra i piedi queste difficoltà si amplificano".
Montesanto dà delle soluzioni: "Da un po' di tempo si sta affermando la figura del preparatore fisico motorio, è una figura fondamentale da affiancare a quella del classico istruttore, ma talvolta le società sorvolano la parte motoria perchè qui i risultati non arrivano subito ma nell'arco degli anni. E spesso le società sportive sono poco lungimiranti. E' importante capire la mutazione della società contemporanea che è molto cambiata, non c'è più il calcio di strada, non ci si muove più come prima, i ragazzi sono sedentari e vittime dei dispositivi digitali, riscontriamo infortuni muscolari perfino nei Giovanissimi, impensabili fino ad alcuni anni fa".
Una riflessione, quella di Montesanto, da estendere ai tutti i settori giovanili delle Marche.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Invictus FC: Esordienti e Pulcini sul podio più alto!

I risultati non sono tutto, ma quando arrivano di pari passo alla crescita dei ragazzi significa che la programmazione è giusta. All'Invictus FC, società di puro settore giovanile con base logistica a Grottazzolina, la qualità viene prima di tutto. E con un lavoro ben impostato anche i successi non tardano ad arrivare. Basta pensare ai risultati ottenuti ne...leggi
23/04/2019

"Gruppo eccezionale". Santa Caterina: Alessandrini e i suoi Pulcini

FERMO. "Un gruppo così educato e attento non l'avevo mai trovato". Parla così Matteo Alessandrini dei suoi Pulcini 2008. Alessandrini, di Fermo, laureato in Scienze Motorie, allena da appena un quinquennio ma ha già accumulato un giusto bagaglio di conoscenze: ha iniziato con il Tirassegno, poi l'AFC Fermo, un paio di anni &eg...leggi
18/04/2019

ViolaSCHOOL a casa Atalanta con Pulcini e Primi Calci

SANT'ELPIDIO A MARE. La scuola calcio di Sant'Elpidio a Mare ha organizzato la trasferta in terra Bergamasca, ospiti del settore giovanile più fiorente e importante d'Italia disputando un confronto amichevole con i Pulcini 2008/09 (7vs7) e i Primi Calci 2010/11 (5vs5). Nella giornata di sabato 13 Aprile, i 24 ragazzini accompagnati da altrettanti genitori sono sbarcati al Lago D'Is...leggi
17/04/2019

TORNEO DEL FERMANO. Nuovi Comuni e tante big per la seconda edizione

FERMO. Si allarga nel numero dei Comuni e delle partecipanti il Torneo del Fermano, categoria Esordienti che torna protagonista a fine mese con la sua seconda edizione. Stavolta ad essere coinvolti sono ben 5 Comuni della provincia di Fermo per un torneo organizzato dalla Fermana in collaborazione con l’AFC Fermo. Oltre alle sedi confermate di Fermo (con ...leggi
02/04/2019

Ai portieri dell'Usa Santa Caterina ci pensa Andrea Pompa

FERMO. I portieri dell'Usa Santa Caterina sono in buone mani. Dal 2014, anno di fondazione della società, ci pensa Andrea Pompa (foto), 56 anni, un passato da giocatore in Prima e Seconda categoria in squadre del territorio, poi preparatore dei portieri. A lui il compito di seguire i numero uno di tutte le formazioni giovanili e della prim...leggi
21/03/2019

Tignum. I giovani portieri (e non solo) affidati ad Andrea Innamorati

MONTEGIORGIO. Una figura specifica ma importante che punta a valorizzare i numeri uno. Il ruolo del preparatore dei portieri è importante anche (o forse soprattutto) in un settore giovanile e non fa eccezione la Tignum che si avvale, in questo ruolo, di Andrea Innamorati, classe 1986 (nella foto insieme ai suoi giovani numeri...leggi
13/03/2019

Archetti Monturano Campiglione, ecco Cipolletti: "Io, educatore"

MONTE URANO. E' stato allenato da Fabrizio Castori e Gabriele Matricciani, e già questo potrebbe bastare per capire chi abbiamo di fronte. "Matricciani mi ha insegnato a calciare di sinistro, Castori era già avanti allora: ci faceva fare lavori di psicocinetica, aveva una maniacalità impressionante, curava i dettagli alla perfezione, an...leggi
06/03/2019

ViolaSCHOOL, il 14 aprile a Bergamo con l'Atalanta

SANT'ELPIDIO A MARE. I primi calci 2010/2011 ed i pulcini 2008/2009 in visita al centro sportivo dove disputeranno un'amichevole con i parietà dell'Atalanta e poi tutti allo stadio ad assistere alla partita di campionato con l'Empoli. L'iniziativa della Vigor Sant'Elpidio Viola e del responsabile David Lazzarini che coinvolge i tesserati e le famiglie dei primi calci e d...leggi
26/02/2019

"Esperienza unica". Elite Sangiorgese a Vismara con i suoi 2006

PORTO SAN GIORGIO. Prosegue, senza sosta, il costante cammino di crescita dell’Elite Sangiorgese che, nei giorni scorsi, ha vissuto un’esperienza indimenticabile al centro tecnico Vismara con i tre piccoli del 2006 Pietro Crosta, Andreozzi Alberto e Es Serghyny Mohammed. Un allenamento con i pari età, previst...leggi
25/02/2019

Il gruppo Pulcini orgoglio dell'Invictus FC: conosciamo Marco Bruni

GROTTAZZOLINA. "Mi trovo bene e prediligo società che si occupano esclusivamente di settore giovanile. Devo dire che qui c'è l'ambiente ideale per fare calcio di qualità, si lavora molto sullo specifico e su ogni singolo ragazzo, ci sono sempre 2-3 allenatori sul campo, fra tutti noi c'è una grande sintonia e prevedo un grande futuro per questa realtà giov...leggi
14/02/2019

Veregrense: Pulcini protagonisti ai Memorial Temperini e Berdini

MONTEGRANARO. Non si ferma l'attività giovanile della Veregrense, società di puro settore giovanile presieduta da Simone Medici. Nelle ultime settimane i ragazzi della categoria Pulcini hanno partecipato da protagonisti a due memorial in ricordo di due figure storiche del calcio di Montegranaro, Giuseppe Temperini e ...leggi
11/02/2019

L'esperienza di Roberto Burini al servizio della Viola School

SANT'ELPIDIO A MARE. E' di Civitanova Marche ma vive dal Duemila a Sant'Elpidio a Mare e quando ha ricevuto la chiamata dal settore giovanile della Vigor Sant'Elpidio è stato molto contento. Roberto Burini (foto) dopo 18 anni trascorsi al vivaio del Montecosaro approda alla Viola School. Insieme al responsabile Alessio Zancocchi...leggi
07/02/2019

Il 5° Torneo "Giovani Speranze-Città di Recanati" è del P.S.Elpidio

Si è chiuso domenica davanti ad una bella cornice di pubblico il 5° "Torneo Giovani Speranze - Città di Recanati", la manifestazione sportiva che anno dopo anno è diventata un appuntamento fisso per il calcio giovanile marchigiano, con il successo dell'Atletico Porto Sant'Elpidio che iscrive il suo nome nella bacheca dei vincitori, insieme a Fc Vigor Se...leggi
04/02/2019

Archetti Campiglione M.Urano: Brutti tra storia e Pulcini-Esordienti

Ha una storia tutta particolare Giuseppe Brutti (nella foto con i suoi Esordienti), tecnico che ha speso una vita sui campi dei più importanti settori giovanili marchigiani, da due anni agli Archetti Campiglione Monturano dove segue Pulcini ed Esordienti. Nativo di Roma, 60 anni, vive dal 1983 a Lido di Fermo, i...leggi
29/01/2019

Gli Esordienti al decano dell'Usa Santa Caterina: Piero Governatori

FERMO. E' il decano dello staff tecnico dell'Usa Santa Caterina. Ha 68 anni e la passione di un ragazzino. Piero Governatori (foto) allena dal 1982. Ha iniziato nel 1976 in Terza categoria (lui giocava pure), poi l'amore per i settori giovanili. Tirassegno (dove è stato 9 anni), Firmum, da due anni è al Santa Caterina: qui allena il grupp...leggi
22/01/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10118 secondi