Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Fermo


Tassetti: "L'Elpidiense Cascinare un onore: qui si respira la storia!"

Ottimo avvio della squadra calzaturiera nella stagione del cinquantenario. Espugnato all'esordio il terreno della matricola Fabiani Matelica

SANT’ELPIDIO A MARE. Ha preso il via nel migliore dei modi la stagione dell’Elpidiense Cascinare, impegnata nel campionato di Prima categoria. Gli elpidiensi nella gara di esordio si sono imposti sul campo della neopromossa Fabiani Matelica. Abbiamo provato una prima analisi con Enio Tassetti (foto) allenatore proveniente dal San Claudio, alla sua prima stagione nella società calzaturiera.

Che impressione ha ricavato mister da questi primi mesi con l’Elpidiense Cascinare?
“Sono approdato in un sodalizio che vanta una storia importante a livello regionale e che proprio nel corso di questo campionato festeggierà i suoi 50 anni di vita. E’ una responsabilità, ma anche uno stimolo importante sia per me che per i ragazzi, d’altra parte chi volesse meglio comprendere questa società basta che entri almeno una volta nella sede sociale. In quell’ambiente si respira il calcio...i ricordi, i trofei, la storia, la passione di tante persone, molte delle quali sono ancora in società sempre pronte a dare una mano ed a metterci a nostro agio, anche da queste piccole cose si deduce che questa è una società importante che ha vissuto momenti significativi. Per me è un onore essere entrato a fare parte di questo mondo”.

Siamo solo alla prima giornata ed è inutile fare previsioni, ma dai primi approcci come immagina la stagione?
“Mi sembra un torneo di quelli tosti, sulla carta molto livellato, non dovrebbero esserci insomma una Civitanovese della situazione, ma piuttosto diverse squadre ben attrezzate pronte a dar vita ad una stagione molto combattuta. Credo che ci sarà l’opportunità di divertirsi e mantenere alto l'interesse, i verdetti non saranno scontati come è accaduto nella stagione appena conclusa”.

image host

Sabato ha affrontato la matricola Fabiani Matelica che impressione ha ricavato?
“Nonostante sia una neopromossa mi sembra già prontissima per questo campionato, mancavano di un paio di elementi e noi siamo stati bravi a sfruttare le nostre occasioni. Mi pare una squadra attrezzata per far bene, inoltre può contare su un impianto di gioco di primissimo ordine, ha una proprietà ambiziosa, uan buona organizzazione e certamente tanto entusiasmo e voglia di far bene. A mio avviso da qui in avanti non saranno molte le squadre che faranno risultato a Matelica”.

Se la sente di indicare alcuni nomi di squadre favorite?
“Mi sembra presto, ma diciamo che ho avuto modo di vedere il Trodica che mi ha fatto una grossa impressione, ma ho buone referenze anche sul Corridonia, sul Montemilone Pollenza e la stessa Passatempese credo voglia risalire al più presto in Promozione. Penso che siano queste le maggiori candidate al successo finale, ma ripeto, al momento parliamo di sensazioni, niente di più”.

Che ruolo pensa possa ritagliarsi la sua squadra strada facendo?
“La società, come dicevo, è molto organizzata ma non ci ha messo pressioni particolari, l’obiettivo è dare il massimo cercando di uscire sempre dal campo a testa alta, con la consapevolezza di aver dato il meglio di noi stessi. Alla fine tireremo le somme e vedremo dove ci posizioneremo, chiaramente ognuno di noi avrebbe piacere di lottare per le posizioni che contano, e sono convinto che non lasceremo nulla di intentato per poterlo fare. Di una cosa però sono sicuro, il campo dice sempre la verità e difficilmente tradisce, in questo sport vince sempre chi merita ed anche quest’anno sarà così”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/09/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Giulio Spadoni è il nuovo Direttore Sportivo della Sangiorgese Calcio

PORTO SAN GIORGIO. Un ingresso importante nella dirigenza della Sangiorgese Calcio 1922, che attraverso un comunicato stampa annuncia Giulio Spadoni (foto) come nuovo Direttore Sportivo nerazzurro. "Abbiamo deciso di affidarci al suo grande bagaglio d’esperienza ed alla sua impeccabile professionalità per affrontare al...leggi
19/06/2019

Il primo Gran Galà dello Sport anima il week-end di Porto S.Elpidio

PORTO SANT'ELPIDIO. Grandi numeri per il Gran Galà dello Sport andato in scena nel weekend sabato 15 e domenica 16 giugno presso il Centro Commerciale Auchan di Porto Sant’Elpidio. Realizzato con il patrocinio del Comune di Porto Sant’Elpidio ed in collaborazione con il punto vendita interno DECATHLON...leggi
17/06/2019

Un anno di "Atto Vive": domenica 16 giugno riapertura dei tesseramenti

LAPEDONA. L’associazione "Atto Vive" spegne la sua prima candelina. Appuntamento domenica 16 giugno alle ore 17 al ristorante “La Storiella” di Lapedona. Verrà riaperto il tesseramento e saranno presentati i diversi eventi programmati per i prossimi mesi. Sarà soprattutto un’occasione per stare insieme e ri...leggi
14/06/2019

Tassetti: "Saluto una grande società come l'Elpidiense Cascinare"

SANT'ELPIDIO A MARE. Elpidiense Cascinare e mister Enio Tassetti (foto) ai saluti dopo una buona stagione in Prima categoria: “Ci tengo a salutare tutta la società – ci dice il mister al telefono – sono orgoglioso di aver fatto parte di questa grande avventura e colgo l'occasione per ringraziare tutti i dirigenti, dal president...leggi
13/06/2019

Salciccia saluta il Rapagnano: "3 anni che non dimenticherò mai!"

RAPAGNANO. Si salutano affettuosamente il Rapagnano ed il difensore Simone Salciccia (foto), uno dei punti di forza della compagine di mister Silenzi, che nella stagione appena conclusa ha disputato il play off nel girone D della Prima categoria. “Motivi di lavoro e di orario mi impediscono di portare avanti quest...leggi
12/06/2019

Due giocatori della Fermana e uno del Fano alle Universiadi di Napoli

Sono venti i calciatori che fanno parte della Nazionale Italiana Universitaria impegnata dal 2 al 14 luglio nelle Universiadi di Napoli, giunte alla 30esima edizione. Il tecnico Daniele Arrigoni ha diramato le convocazioni per il raduno di preparazione che si svolgerà a Roma da giovedì 20 a martedì 25 giugno....leggi
12/06/2019

Ricciardi lascia l'Amandola e torna a Comunanza: "2 anni meravigliosi"

COMUNANZA. Dopo due stagioni vissute intensamente, si chiude la collaborazione (pur restando in contatto per eventuali rapporti futuri tra le due società) tra Matteo Ricciardi (foto) e l'Amandola. Motivi personali e di lavoro hanno spinto il responsabile della segreteria amaranto a tornare nel suo paese di residenza, ovvero Comunanza. ...leggi
11/06/2019

Il Corridonia è la prima finalista dei play-off di Prima Categoria

Amandola - Corridonia: 0-2AMANDOLA: Galizi, Tassi (68’ Fratini), Mercatanti (65’ Angelini), Testa, Senghor (86’ Volunni), Trasatti, Kuinxhiu, Giovannini, Maccari (76’ Millozzi), Bernabei, Papa Ndiour. A disp. Moyano, Iannotti, Minnucci. All. OttaviCORRIDONIA: Renzi, Iacopini, Contigiani, Martinelli Francesco, Patacchini, Filacaro, Grassi (93&...leggi
08/06/2019

Porto Sant'Elpidio, ascolta Mengo: "Pronti a giocarci questa sfida"

PORTO SANT’ELPIDIO. Domani è il giorno della partenza verso la Toscana, direzione Poggibonsi, dove il Porto Sant'Elpidio di Eddy Mengo domenica può scrivere una grandissima pagina della sua storia: un pari o anche una sconfitta di misura varrebbe la promozione in D. Dalla riviera adriatica è pronto un esodo biancoazzurro per sostenre ...leggi
07/06/2019

Tutto pronto per le finali play off di Prima categoria

Si avvicina la finale play off di Prima categoria. Sabato 1 giugno conosceremo le vincitrici dei 4 gironi regionali, che la settimana successiva torneranno ancora in campo per stabilire i nomi delle due finaliste. Solo il 15 giugno conosceremo il nome dell'unica squadra che avrà il diritto di seguire nel campionato di Promozione le già promosse Urbino, Vigor Caste...leggi
30/05/2019


UFFICIALE. Daniele Amaolo lascia Pineto dopo tre anni di successi

PINETO. Si chiude l’esperienza del tecnico di Porto San Giorgio Daniele Amaolo (foto) alla guida del Pineto. Uno dei tecnici più esperti dell’intera Serie D chiude la sua esperienza alla guida della squadra abruzzese con un palmares di tutto rispetto: salvezza con largo anticipo nel 2016-2017, finale playoff l’anno ...leggi
23/05/2019

La favola del Rapagnano, 'matricola' da sogno. Parla Santamaria

RAPAGNANO. Lo scorso 9 giugno vinse lo spareggio finale al Diana di Osimo contro la Settempeda, quest’anno invece da neopromossa ha chiuso una stagione incredibile da vicecapolista dietro la Monterubbianese. E’ semplicemente abituato a stupire tutti il Rapagnano che ha chiuso la stagione di Prima categoria al secondo posto, miglior piazzamento utile per i playoff e ...leggi
21/05/2019

UFFICIALE. Sangiorgese Calcio: nuovo presidente e una conferma

PORTO SAN GIORGIO. Grosse novità alla Sangiorgese Calcio 1922 che dopo l'ultimo posto nel campionato di Promozione ha il suo nuovo presidente. Si tratta di Daniele Maria Angelini (foto), noto farmacista di Civitanova Marche, desideroso a pronto a dare il suo contributo al calcio sangiorgese. Per la panchina c'è la conferma di ...leggi
20/05/2019

Porto Sant'Elpidio, senti Izzotti: "Torrese forte ma non imbattibile"

L’appuntamento è per domenica alle 15,30 a Castelnuovo Vomano per il Porto Sant’Elpidio che avrà di fronte la Torrese per l’andata del primo turno degli spareggi nazionali. Conosciamo meglio l’avversario degli elpidiensi con le parole del tecnico Domenico Izzotti (foto), tecnico co...leggi
17/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,70093 secondi