Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Civitanovese, ecco Emiliano Da Col: "Riportiamo la squadra in vetta"

Presentato il neo tecnico (ex calciatore rossoblù negli anni '90): "Orgoglioso di essere stato scelto. Il primo compito è riprendere la situazione in mano: da domani al lavoro per arrivare tutti insieme più in alto possibile"

CIVITANOVA MARCHE. Ora è arrivata anche l'ufficialità: è Emiliano Da Col (nella foto tra il vice presidente Lo Torto e il presidente Profili) il nuovo tecnico della Civitanovese dopo le dimissioni arrivate nella giornata di ieri da parte di mister De Filippis dopo il pari casalingo con l’Aurora Treia. Da Col, 45 anni, ex guida tecnica del Corridonia, vice di De Angelis alla Fermana è anche un ex giocatore della Civitanovese ai tempi della Serie C negli anni Novanta. “Ho accettato affascinato dal grande blasone della Civitanovese – ha esordito Emiliano Da Col – sono felice ed orgoglioso di far parte di questa società. L’ho seguita in questo periodo, come ho seguito tante altre squadre in veste di addetto ai lavori e conosco bene sia l’ambiente che vari elementi che compongono la rosa. È una società dove non si scende a compromessi, bensì si fa calcio, per questo ho scelto la realtà civitanovese. La squadra mi ha fatto una grossa impressione, perlomeno nel precampionato, poi c’è stato qualcosa che non è andato sia dal punto di vista del gioco sia dei risultati. Adesso la società ha scelto me e bisognerà fare quadrato, lavorare e cercare di invertire quanto prima il trend altalenante, riportando la squadra in vetta. Agli obiettivi penseremo strada facendo, il primo compito è senz’altro quello di riprendere la situazione in mano. È inevitabile che occorrerà del tempo. Da domani – conclude il neo tecnico – inizieremo subito ad allenarci per dare il via a questo nuovo corso tutti insieme e per arrivare più in alto possibile. La città di Civitanova deve tornare ad amare questa squadra”.  

La società ringrazia De Filippis. “La Civitanovese Calcio tiene a ringraziare Davide De Filippis per quanto fatto in questi cinque mesi alla guida della formazione rossoblù. Il tecnico laziale si è dimostrato una bellissima persona, contraddistinta da serietà e professionalità. A lui va un grande “in bocca al lupo” per il futuro, con la speranza che possa togliersi quanto prima delle soddisfazioni personali, sia sul rettangolo di gioco che al di fuori”.



ARTICOLO PRECEDENTE

CIVITANOVA MARCHE. E' pronto al rientro nel calcio da una porta importante, quella della Civitanovese, al posto del dimissionario De Filippis. Emiliano Da Col, 45 anni, ex tecnico del Corridonia e per lunghi anni protagonista sui campi della Serie D con Sangiustese, Monturanese e Vigor Senigallia, è il successore del tecnico laziale e in questo momento è in riunione con la dirigenza rossoblu per definire gli ultimi dettagli. A lui il compito di rilanciare la squadra in classifica. Da Col ha giocato con la Civitanovese a metà anni Novanta ai tempi della C2.

 ARTICOLO PRECEDENTE

CIVITANOVA MARCHE. La Civitanovese viene bloccata sul pari dall'Aurora Treia, al vantaggio di Miramontes è arrivato l'immediato pareggio di Chornopyschuk su calcio di rigore. Un pareggio amaro per i giocatori, ma soprattutto per Davide De Filippis che a fine gara ha rassegnato le sue dimissioni da allenatore della Civitanovese. Una decisione maturata negli ultimi giorni, o forse uno sfogo, che la società dopo un consulto ha accettato nonostante i giocatori avessero manifestato pieno sostegno al mister. Ora si attende il nome del nuovo tecnico. La squadra arrivava allo scontro con l'Aurora Treia dopo due vittorie consecutive contro Sangiorgese e Montecosaro che l'avevano fatta risalire in classifica, il pareggio odierno la fa restare a quota 8 in classifica a ben -7 dalla capolista di Promozione B Valdichienti Ponte.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Un figlio che segna contro la squadra del padre? E' Borioni story

"Terminata la partita mi ha detto: "Era meglio se non giocavi...". Un figlio che segna contro la squadra del padre. E' successo questo in Vigor Macerata - Settempeda (Seconda categoria F) dove Jacopo Borioni (foto), attaccante della Settempeda, ha realizzato il gol del pareggio (1-1) in casa della Vigor Macerata, squadra allenata dal padre ...leggi
18/03/2019

Federico Ruggeri suona la carica: "Tolentino, puoi vincerle tutte"

TOLENTINO. “Ci attendono otto finali, se le vinciamo tutte nessuno ci può riprendere”. Sono parole da leader quelle del capitano del Tolentino Federico Ruggeri, quest’oggi sul Corriere Adriatico, utili a lanciare la squadra in questo rush finale. Al momento sono tre i punti di vantaggio sul Porto Sant’Elpidio di scen...leggi
14/03/2019

Intervista a Pigini: "Il Portorecanati non merita questa classifica"

PORTO RECANATI. E’ una partita importante, forse decisiva quella che si giocherà domenica al comunale di Chiaravalle. Almeno per il Portorecanati, che occupa la penultima posizione di classifica ed ha quattro punti di ritardo dalla zona playout. In caso di successo della Biagio Nazzaro, la squadra allenata da Franco Gianangeli si assicurerebbe quantomeno la parteci...leggi
09/03/2019

E' primavera...tremano le panchine. 10 giorni di ordinaria follia!

Con l'avvicinarsi della fase decisiva della stagione, nei diversi campionati molte squadre stanno vivendo dei momenti di fibrillazione, volendo ad ogni costo raggiungere quei traguardi che si erano prefissi l'estate scorsa. Negli ultimi giorni si sono registrati diversi avvicendamenti che abbiamo cercato di riportare puntualmente. Le società ed in molti casi gli stessi allenatori, hanno ...leggi
08/03/2019

Pepi: "Sceso dall'areo subito in campo...solo per il Potenza Picena!"

POTENZA PICENA. Da Barcellona a Potenza Picena, dall'Erasmus al campo di calcio, potrebbe riassumersi così la storia di Alessandro Pepi (foto), autore domenica scorsa di una delle due reti che hanno consentito ai giallorossi di superare l'Atletico Ascoli. Il calciatore potentino, iscritto alla Facoltà di Ingegneria Civile ed Ambientale al...leggi
06/03/2019

COPPA ITALIA. Tolentino beffato! Foligno avanti ai rigori ad oltranza

DA FOLIGNO Diego Cartechini.Servono i rigori ad oltranza per qualificare il Foligno e l'errore di Borghetti che contrasta il gol di Salvucci che fa scatenare l'esplosione del Blasone. Per il Tolentino è una grande beffa dopo aver completato la rimonta, ma i rigori sono molto molto amari.Ottavi di ritorno della Coppa Italia nazionale allo stadio Enzo Blasone a...leggi
06/03/2019


LA MORTE DI GIANLUCA CAROTTI. "Abbiamo perso il nostro capitano"

Gianluca ed Elisa non ci sono più, colpa del peggiore dei balordi (come ha scritto il sindaco di Castelfidardo). I loro bambini sono ancora in ospedale. Carotti, dopo un trascorso da calciatore, allenava i Pulcini del Villa Musone, dove era stato una colonna dei villans dal 2005 vincendo il campionato di Seconda categoria. "Sono 15 anni che era una colonna del Villa Musone, pri...leggi
04/03/2019

COPPA ITALIA ECCELLENZA. Il Tolentino stecca: la prima è del Foligno

Da TOLENTINO Diego Cartechini. Il Tolentino stecca la prima: l'andata degli ottavi di finale di Coppa Italia la porta a casa il Foligno con la vittoria per 2-1. Si parte, e al 9' l'estremo cremisi Rossi compie due miracoli, prima su Peluso che provava il pallonetto, poi su Zanchi. Ma al terzo tentativo, errore di Tartabini, si invola Gjnaj e il Folig...leggi
27/02/2019

Espulso per fallo, chiede scusa negli spogliatoi: fair-play Cingolani!

MONTEFANO. E' terminata 2-2 la sfida di Eccellenza tra Montefano e Portorecanati ma al di là del punteggio è da segnalare il bel gesto fair-play del giocatore locale Andrea Cingolani (foto), sottolineato anche dalla società arancione sui social: Cingolani, espulso per fallo su Pablo Ismael Garcia, al termine della ...leggi
25/02/2019

BORRELLI STENDE IL CESENA!

RECANATI. Vittoria dal peso specifico enorme per la Recanatese che, come già successo nel girone di andata, batte la capolista Cesena con il punteggio di 2-1 grazie alla doppietta di Davide Borrelli (foto).  "Abbiamo giocato bene come in altre partite, la differenza sostanziale è che con il Cesena abbiamo vinto". Il tecnico M...leggi
24/02/2019

COPPA ITALIA D. Matelica, ci pensa Dorato: a Mantova finisce 1-1

Pareggio di prestigio e che aumenta le possibilità di qualificazione per il Matelica al "Martelli" di Mantova, davanti ad una discreta cornice di pubblico (500 presenti) per un match di mercoledì. La squadra di Morgia è andata in vantaggio nella ripresa con la stoccata di Yeboah cui ha replicato Dor...leggi
27/02/2019

Trova i suoi abiti sotto la doccia. Arbitro resta in accappatoio!

POLLENZA. Se il calcio è lo specchio della nostra società, l'episodio capitato ieri nella gara tra il Montemilone Pollenza e Fiuminata, valida per la 21^ giornata del campionato di Prima categoria C, è la degna rappresentazione di una commedia all'italiana tanto in voga negli anni '80. Il direttore di gara rientrato nel suo spogliatoio alla...leggi
18/02/2019

Roberto Agostinelli: "Sei squadre si giocano il primo posto"

Ne ha vissuti di campionati interessanti Roberto Agostinelli (foto), ex direttore sportivo di Vis Macerata, Pollenza, Maceratese ed Elpidiense Cascinare, ma ammette che un torneo di Promozione B così bello e incerto non si era mai visto. "Sei squadre si giocano la vittoria finale - ha detto a Il Resto del Carlino - ritengo un gradino superiore Atlet...leggi
15/02/2019

Zannini: "A Potenza Picena un ottimo mix di gioventù ed esperienza"

POTENZA PICENA. Dopo un periodo difficile il Potenza Picena si sta tirando fuori dalla zona pericolosa del girone B della Promozione. Alcuni risultati positivi hanno proiettato la formazione giallorossa in una posizione di classifica più sicura e confortevole, rispetto a quella occupata solo poche settimane addietro. Superata la metà del cammino a...leggi
12/02/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,22544 secondi