Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Bucci: "Vittoria di carattere per un'Amandola in crescita"

In doppia inferiorità numerica i sibillini sono riusciti a chiudere positivamente la gara contro il Santa Caterina

AMANDOLA. Grande prova di orgoglio dell'Amandola nella gara interna contro il Santa Caterina quando, a più di mezzora dalla fine, gli amaranto si sono trovati a gestire una rete di vantaggio, ma con ben due uomini in meno. “Soprattutto voglio sottolineare la mentalità di questi ragazzi – dice mister Marco Bucci (foto) - non era scontato che reggessimo alla pressione degli avversari, tutto sommato rischiando anche poco. Onore e merito al nostro portiere Galizi che, appena entrato in luogo dell'espulso Berardini, ha compiuto un autentico miracolo deviando il rigore, ed anche a tutti i suoi compagni che dimostrando grande spirito di sacrificio hanno ottenuto un successo prezioso”.

Ma non tutti i mali vengono per nuocere: “Certo che giocare in doppia inferiorità numerica non è piacevole, ma questo episodio ci ha dato probabilmente una scossa di cui avevamo bisogno. Nelle gare precedenti - sottolinea l'allenatore arrivato ad inizio stagione - pur facendo la nostra parte, nei momenti delicati avevamo evidenziato qualche carenza, sabato scorso siamo stati dei leoni, abbiamo reagito come meglio non si poteva, tirando fuori quel carattere che a volte ci era mancato. Il risultato positivo che a parità di uomini avevamo meritato, è un premio alla nostra forza di volontà e sicuramente ci sarà molto utile in futuro”. image host L'Amandola è considerata da molti come una delle pretendenti alla vittoria finale: “Noi vogliamo far bene ed essere protagonisti, per vincere però ci vogliono tante componenti e noi che dobbiamo assemblare un organico quasi completamente rinnovato (14 giocatori su 20), abbiamo bisogno di tempo per trovare il giusto bilanciamento. A mio avviso Real Pagliare e Castignano hanno qualcosina più delle altre e verranno fuori alla distanza, mi ha fatto una grossa impressione il Rapagnano, mentre è un pochino indietro l'Azzurra Mariner, ma se limiterà i danni in questo periodo sfortunato, potrebbe poi rivelarsi molto pericolosa nella fase calda della stagione”. Il campionato comunque resta molto interessante: “Stagione difficile con tante buone squadre, livello alto e ogni gara aperta a tutti i risultati. Sabato faremo visita ad una AFC Fermo in grande crescita e con individualità di tutto rispetto, un avversario tosto che sicuramente si avvantaggierà del campo piccolo in erba sintetica, dovremo preparare molto bene la gara è sarà opportuno affrontarla con grande attenzione”.

(Fonte: Il Resto del Carlino)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/10/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Cacciatori: "Piazza Immacolata in crescita dopo un brutto inizio"

ASCOLI PICENO. Reduce da una preziosissima vittoria contro l'Acquasanta, il Piazza Immacolata può finalmente affrontare i prossimi incontri con più entusiasmo dopo un inizio di stagione poco convincente. "Un successo che ci voleva proprio e tra l'altro ottenuto contro una squadra forte - racconta il mister degli ascolani Massimiliano Cacciatori...leggi
07/12/2018

Settembri: "Cresce bene il Villa S. Antonio che guarda al futuro"

CASTEL DI LAMA. Rotonda vittoria di un brillante Villa Sant'Antonio che nell'ultimo turno ha violato il campo dello Sporting Folignano con una prestazione di alto livello. Comprensibilmente soddisfatto mister Cristian Settembri (foto), alla seconda stagione sulla panchina della compagine lamense: “Venivamo da una brutta sconfitta con il Real Vi...leggi
06/12/2018

MERCATO. Atl. Centobuchi piazza due colpacci: ecco Lattanzi e Coccia!

CENTOBUCHI. Riaprono le liste e si mettono subito al lavoro gli operatori di mercato dell’Atletico Centobuchi, che in giornata hanno perfezionato tre importanti operazioni. Partendo dalle cessioni, si è concretizzato il passaggio del portiere Denis Spinelli all’Atletico Ascoli. Dalla stessa società ascolana c’è il gradito ritorno di ...leggi
05/12/2018

Di Simplicio: "Grazie Atletico Azzurra Colli, ora voglio ricambiare!"

COLLI DEL TRONTO. Nell'Atletico Azzurra Colli che occupa la seconda posizione nel girone B di Promozione, torna ad affacciarsi un calciatore che nell'ultimo periodo è stato bersagliato dalla sfortuna. Stiamo parlando di Daniele Di Simplicio (foto), attaccante con un prestigioso curriculum reduce da una lunga serie d'infortuni...leggi
05/12/2018



MERCATO. Il Porto d'Ascoli riabbraccia Giorgio Valentini

Il Porto d'Ascoli ha ufficializzato l'arrivo dell'attaccante classe '94 Giorgio Valentini (foto). Il giocatore, che ha mosso i suoi primi passi proprio al Porto d'Ascoli, è reduce da un'ottima stagione e mezza trascorsa in Prima categoria con la Real Virtus Pagliare e ha trascorsi importanti anche con le maglie di Martinsicuro, Biagio Nazz...leggi
01/12/2018

Colli cerca un blitz. Fanì: "Ma so già che a Montalto sarà durissima!'

COLLI DEL TRONTO. In vista della trasferta sul difficile campo del Montalto, in settimana Daniele Fanì (foto) il mister dell'Atletico Azzurra Colli è stato ospite, insieme al presidente Giovanni Fioravanti, della trasmissione andata in onda sul portale Jant.it. L’esperto allenatore abruzzese ha parlato di questi pr...leggi
30/11/2018

De Carolis: "Lama United fermato dagli infortuni, ma resto fiducioso"

CASTEL DI LAMA. Dopo un terzo di campionato, nel girone H di Seconda categoria, viaggia ai margini della zona play off il Lama United, reduce dal prezioso pareggio sul campo della GMD Grottammare. “Purtroppo dobbiamo fare i conti con una serie incredibile d'infortuni – ci dice il ds Nazzareno De Carolis (foto) – che ...leggi
29/11/2018

Santarelli: "Periodo buio alle spalle, ora il Carassai può risalire"

CARASSAI. Reduce da una rotonda vittoria in campionato (Seconda categoria G), il Carassai di mister Simone Santarelli (foto), può permettersi di tirare un respiro di sollievo in vista dei prossimi impegni. “In estate abbiamo cambiato tanto - ci dice l'allenatore - ed erano quasi inevitabili dei problemi di amalgama nella fase inizial...leggi
29/11/2018

Padalino: "Partiti male ma ora il Castignano cresce bene"

CASTIGNANO. Comincia a farsi interessante la classifica del Castignano che, nel girone D di Prima categoria, sta risalendo la classifica con passo deciso. Dopo che per tante stagioni la squadra era stata affidata ad Oliviero Di Lorenzo, da quest'anno alla guida dei biancorossi troviamo Matteo Padalino (foto), allenatore giovane ma gi&...leggi
29/11/2018



Feriozzi. Ingeniotex e Lama Utd: "Insieme per il calcio che vogliamo"

CASTEL DI LAMA. A fianco del Lama United, una delle migliori realtà del girone H della Seconda categoria, troviamo diverse aziende del territorio pronte a dare un supporto a quanti operano seriamente nel mondo dello sport. Vogliamo portare all'attenzione dei nostri lettori l'impegno verso il mondo del calcio della Ditta Ingeniotex srl,...leggi
27/11/2018

Volponi: "L'Olimpia Spinetoli ha fiducia nel gruppo e nell'allenatore"

SPINETOLI. Un avvio di stagione niente affatto semplice per l'Olimpia Spinetoli, che ha incontrato notevoli difficoltà nel girone H di Seconda categoria. La vittoria di sabato scorso, contro la Pro Calcio Ascoli, potrebbe rappresentare un punto di partenza importante verso un'auspicata risalita. Abbiamo voluto sentire il parere di un dirigente storico ...leggi
26/11/2018


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,22193 secondi