Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Gianni Taddei, 44 anni e non sentirli: "A 200 gol smetto. Forse..."

Intervista all'highlander della Vigor Castelfidardo

CASTELFIDARDO. Sei in campo da un minuto e ti arriva quella palla che aspettavi da tempo. La calci, vedi la porta gonfiarsi ed i tuoi compagni correre ad abbracciarti. E' già bellissimo così, ma se sei Gianni Taddei (foto), 44 anni, allora il tutto è ancora più bello.

Taddei, cosa hai provato a segnare nella partita di Coppa Marche 1 contro la Vigor Montecosaro (finita 4-1)?
"Tanta soddisfazione - racconta alla pagina Facebook della Vigor Castelfidardo - Lo scorso anno avevo mancato visita, mentre in Promozione avevo timbrato. Mi sono piaciuto anche nel gesto tecnico, perchè era una palla insidiosa e sono riuscito a colpirla bene e metterla all'incrocio. In più vedere tutti i miei compagni venirmi ad abbracciare, come se anzichè un 3-0 avessi segnato il gol vittoria, mi ha reso molto felice".

Con Mister Fermanelli come sono i rapporti? 
"Con il mister il rapporto è bellissimo, sia calcisticamente che umanamente. Io faccio 2 allenamenti settimanali, quindi è chiaro da entrambe le parti che con l'organico al completo io sto fuori. Poi però è normale che quando sono convocato, se vedo che possono esserci le condizioni per entrare in partita e ciò non accade la cosa non mi fa piacere. Ed è giusto così, perchè mi sento un giocatore a tutti gli effetti. Le decisioni del mister vanno accettate e non le discuto. Però i miei 10-15 minuti io so di poterli dare sempre per cambiare le sorti di un match".

La squadra adesso sta attraversando un buon momento, mentre all'inizio ha "balbettato". Vista la tua lunga esperienza ritieni che sia stato un percorso normale, considerando i diversi cambi, o questa "tardiva" quadratura ha altre motivazioni?
"La squadra era partita bene, abbiamo fatto un ottimo pre-campionato. Poi però alcuni non si sono fatti trovare pronti, atleticamente parlando, all'inizio del campionato a causa di qualche infortunio. Adesso che la forma inizia ad essere più che buona tocchiamo con mano i miglioramenti. Inoltre credo che anche il Mister abbia fatto alcuni accorgimenti tattici che hanno permesso a più elementi di esprimersi al meglio, portando la squadra ad essere più offensiva, come piace a me".

A casa che dicono? Con tua moglie ed i tuoi 3 moschettieri come va? Ti supportano oppure ogni tanto il peso di continuare a giocare si fa sentire?
"Mah... mia moglie ormai è rassegnata. Prima di sposarci le avevo detto che dopo le nozze avrei smesso... sono passati 10 anni. E poi adesso l'obiettivo sono i 200 gol quindi... I miei tre figli invece sono contentissimi. La mattina successiva sono venuti a conoscenza del mio gol e mi hanno abbracciato. Felicissimi".

Ora visto che sei tornato al gol, la domando d'obbligo è.... quando il prossimo?
"Entro la fine dell'anno. Riprendiamo il vizio".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/11/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



Ultima apoteosi della stagione: Moie Vallesina in Promozione!

Da Loreto Diego CartechiniAlle 18,54 del 22 giugno del 2019 l'urlo di gioia del Moie Vallesina che batte un rimaneggiatissimo Corridonia e vola in Promozione! Ultimo atto della stagione di Prima categoria, al "Salvo D'Acquisto" si affrontano per lo spareggio che decreterà l'ultima squadra che salirà nel campionato di Pr...leggi
22/06/2019



Frulla: "Senigallia in Eccellenza è il frutto del lavoro sui giovani"

SENIGALLIA. Senigallia in Eccellenza, tutto stupendo! Il succeso di ieri contro l'Atletico Ascoli che apre le porte del massimo torneo regionale all'FC Vigor Senigallia è la ciliegina sulla torta di un percorso iniziato tre anni fa, con l'abbraccio tra il Miciulli Senigallia e la Scuola Calcio Vigorina. Al termine della partita tutti con gli occhi l...leggi
20/05/2019

L'FC Vigor Senigallia può finalmente gridare: ECCELLENZA!

FC Vigor Senigallia - Atletico Ascoli 2-1FC Vigor Senigallia: Minardi, Candolfi, Guerra, Morganti, Magi Galluzzi, Vitali, Carbonari, Alessandro Pesaresi (30'st Gresta), Denis Pesaresi, D'Errico (30'st Siena), Cinotti (15'st Sabbatini). A disp. Morbidelli, Rosi, Marzano, Cuomo, Roberto, Falcinelli. All. Massimiliano GuiducciAtletico Ascoli:...leggi
19/05/2019

ECCELLENZA. P.S. Elpidio agli spareggi nazionali. Il primo in Abruzzo

Porto Sant’Elpidio - Fabriano Cerreto: 2-1PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Gagliardini; Frinconi, Nicolosi, Monserrat, Stortini; Orazi (12’ st Zira), Panichelli, Palladini; Cuccù; Ceijas (12’ st Marozzi), Ruzzier (27’ st Adami). A disp. Smerilli, Cantarini, Balestra, Santacroce, Raffaeli, D’Alessandro. All. Mengo  FA...leggi
12/05/2019

ECCELLENZA. Fabriano Cerreto in finale playoff: battuta l'Urbania

Eccellenza - Finale play-off: Fabriano Cerreto - Urbania 2-0FABRIANO CERRETO (4-2-3-1): Santini; Bordi, Gilardi, Cenerini, Morazzini (39’ st Mariucci); Borgese, Bartoli (49’ st Berettoni); Baldini (49’ Montecchia), Benedetti, Bartolini; Galli (47’ st Giuliacci). All. Tasso.URBANIA (4-1-3-2): Ducci; Renghi (45’ st Lucciarini), Rebiscini,...leggi
08/05/2019

24 gol, ora i play-off: è Guido Galli il re dei bomber dell'Eccellenza

FABRIANO. Il gol contro il Tolentino non è stato sufficiente per blindare la seconda posizione del Fabriano Cerreto ma ha santificato la migliore stagione in termini di gol realizzati da parte di Guido Galli (foto) che ha chiuso con 24 gol all’attivo in 34 giornate. Una incidenza di 0,7 gol realiz...leggi
06/05/2019

Bastava un punto, ne arrivano tre: Vigor Castelfidardo in Promozione!

DA CASTELFIDARDO Andrea Cesca.La Vigor Castelfidardo torna in Promozione. Contro il Moie Vallesina, nello scontro al vertice (Prima categoria girone B) giocato allo stadio Gabbanelli, agli uomini di mister Fermanelli bastava il pareggio. E’ arrivata un’altra vittoria, la numero venti di questo campionato, grazie ad una rete su calcio di punizi...leggi
04/05/2019


Tutto solo col vessillo del Castelfidardo tra gli 8mila del Cesena!

Tutto solo contro gli 8.000 dell'Orogel Stadium di Cesena (foto sotto). Lui a tifare un Castelfidardo già retrocesso in Eccellenza, loro a sostenere una squadra in odor di promozione in Serie C. L'impresa (domenica scorsa, risultato 4-1 per i cesenati) è del supertifoso Claudio Carli, immortalato allo stadio di Cesena col vessillo del Cas...leggi
02/05/2019

LA STORIA. Samuele Rossini annuncia: "A 43 anni domenica dirò stop"

MONTEFANO. Domenica sarà una giornata assolutamente speciale per Samuele Rossini (foto), autentica bandiera del Montefano. Non sarà infatti solo l’ultima gara di questo campionato di Eccellenza (si giocherà in casa del Camerano) per lui visto che appenderà gli scarpini al chiodo a...leggi
30/04/2019



LA RIFLESSIONE. Tre gare non disputate... 25 Aprile scelta sbagliata!

Con il senno di poi forse è troppo facile prendere un certo tipo di posizione, ma siamo certi che giocare una giornata decisiva di campionato il 25 Aprile sia stata un'idea geniale? Al di la della Festa Nazionale che forse sarebbe giusto rispettare, si trattava per i campionati di Promozione e Seconda categoria dell'ultima di campionato, decisiva in alcu...leggi
26/04/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,09149 secondi