Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Marco Ortolani: "Orgoglioso del mio CSI Recanati a costo zero"

L'unica gara disputata nell'ultimo fine settimana è stato il derby che ha visto il successo dei padroni di casa

RECANATI. L'incontro di calcio CSI Recanati – Real Porto, del girone E della Seconda categoria, anticipato a venerdi sera 7 dicembre passerà suo malgrado alla storia. Non tanto per la vittoria dei padroni di casa o per qualche motivo particolare, quanto perchè è stato l'unico incontro giocato nell'ultimo fine settimana nella nostra regione, dall'Eccellenza alla Seconda categoria. I luttuosi eventi di Corinaldo che hanno portato il Comitato Regionale alla sospensione di tutti i campionati, sono infatti successivi alla disputa del derby recanatese. Di questo e di altro abbiamo parlato con Marco Ortolani (foto) giovane allenatore del CSI Recanati: “Abbiamo anticipato per la disponibilità dell'impianto e certamente - ci dice l'allenatore - non immaginavamo quello che sarebbe successo dopo qualche ora".

Un successo da zona play off: "E' stato un bell'incontro combattuto e non privo di emozioni, siamo stati fortunati a passare in vantaggio grazie ad un'autorete, alla mezz'ora siamo rimasti in 10 per un'espulsione ed anche con un uomo in meno abbiamo legittimato il successo con una prestazione di grosso spessore, riuscendo anche a siglare una seconda rete. Bravissimi tutti e in particolare il nostro portiere, autore di un paio d'interventi davvero eccellenti. La classifica ovviamente è molto interessante, ma ci coinvolge relativamente, siamo una neopromossa e per noi l'unico obiettivo era e rimane la salvezza. Se saremo bravi a conquistarla senza grandi sofferenze meglio, vorrà dire che poi potremo giocare più liberi e rilassati e cercheremo di divertirci ancora di più. Mi piace evidenziare – continua Ortolani – che la nostra è una squadra a costo zero, composta in pratica da tutti ragazzi del posto che giocano e si allenano per pura passione e tutto ciò depone ancora a maggior merito di questi calciatori. Io mi considero uno di loro, 4 anni fa sono passato dal campo alla panchina e cerco di trasmettere a questo gruppo il mio modo di intendere il calcio, fino ad oggi con discreti risultati”.

Una squadra che ha avuto un cammino sempre in crescendo: “Quando subentrai era una stagione interlocutoria e perdemmo spesso, l'anno successivo arrivammo a metà classifica, quindi play off e la scorsa stagione il ritorno in Seconda categoria. Ora stiamo facendo bene, ma è chiaro che questo è un campionato molto impegnativo ed anche estremamente equilibrato nel quale si può vincere o perdere con chiunque. Tra le squadre che abbiamo incontrato mi sembra che San Claudio, Casette d'Ete e Telusiano, abbiano qualcosina più delle altre, non ho ancora visto il Montegranaro ma i risultati parlano chiaro e credo che alla fine la vincente dovrebbe essere una di queste quattro. Fermo restando che Vis Faleria è una bella squadra e il Real Porto, anche contro di noi, ha dimostrato di essere un complesso d'alta classifica”.

Ora c'è il mercato e si va verso la fase cruciale della stagione: “Dal mercato non credo arriveranno grandi novità, abbiamo già preso un ragazzo per completare il reparto di centrocampo, Christian Ramazzotti ex United Loreto, per il resto andremo avanti con questi ragazzi. La nostra oltre ad essere una squadra locale, è composta in gran parte da ragazzi giovani ed ora con le feste bisognerà lavorare bene per non sciupare quanto di buono abbiamo fatto fino ad oggi. Il gruppo dovrà essere bravo a gestirsi al meglio ed io dovrò essere attento ai cali di tensione che potrebbero essere molto pericolosi. Conosco comunque il carattere, l'attaccamento e la passione di questi ragazzi e sono convinto che faremo una bella stagione, lottando alla pari con tutte le nostre avversarie”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/12/2018
 

Altri articoli dalla provincia...



FINALE COPPA ITALIA. HR Maceratese-Anconitana il 14/04 a Macerata

La finale di Coppa Italia di Promozione tra HR Maceratese e Anconitana si giocherà allo stadio Helvia Recina di Macerata domenica 14 aprile alle ore 16. La decisione è avvenuta tramite sorteggio. Per assistere alla partita biglietto unico (tribuna e gradinata) a 10 Euro. Risultato di parità al 90' si proced...leggi
21/03/2019

Terremoto al Tolentino: si dimettono Serangeli e Tordini

TOLENTINO. Colpo di scena al Tolentino dove in data odierna è arrivata la comunicazione delle dimissioni di due pilastri della società cremisi: "Il direttore generale della U.S.Tolentino 1919, Sig. Stefano Serangeli (foto sx) e il Sig. Paolo Tordini (foto dx), da 10 anni dirigente nonché socio ...leggi
19/03/2019

Minuti: "Il Trodica pronto a lottare per un finale tutto da scrivere"

TRODICA DI MORROVALLE. Quando mancano 8 giornate al termine, sono ancora vive le speranze del Trodica di poter disputare i play off, nel girone C della Prima categoria. Nelle ultime settimane la compagine affidata a stagione inoltrata a Pasquale Minuti (foto), sembra aver raggiunto la giusta consapevolezza nei propri mezzi: ...leggi
19/03/2019



L'Aurora Treia ha deciso: il nuovo allenatore è Luca Travaglini

PASSO DI TREIA - Sono bastate 24 ore alla dirigenza dell'Aurora Treia per rimpiazzare l'esonerato Paolo Passarini. La società ha deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra a Luca Travaglini (foto) ex tecnico del Chiesanuova con cui ha vinto, tra l'altro, la Coppa Italia di Promozione nel 2017, nella finale di Macerata contro la Vigor...leggi
18/03/2019

MERCATO. Sangiustese, doppio arrivo: tesserati Magistrelli e Matteo

MONTE SAN GIUSTO. Doppio arrivo in casa Sangiustese in vista del rush finale ed in ottica futura. Sono stati tesserati e sono subito a disposizione di Stefano Senigagliesi Niccoló Magistrelli, attaccante esterno classe 1998, proveniente dal settore giovanile dell’ Inter, ex Legnano e Pro Sesto, ed Antonio Matteo attaccante di origi...leggi
14/03/2019

COPPA MARCHE 3. L'Atletico Macerata ipoteca la qualificazione

Monteprandone - Atletico Macerata 0-2MONTEPRANDONE: Rossi, Infriccioli (57’ Scarpetti), Sciamanna (70’ Giuliani), Mozzoni, Scipioni, Pelliccioni, Dollani (63’ Nista), Camaioni, Veccia (88’ Piunti), Bruni (76’ Massa), Assennti. All.AdamiATLETICO MACERATA: Gattari, Rocchi, Cirilli, Gigli, Ortenzi, Lucentini, Aliberti (78’ Del Gobbo)...leggi
14/03/2019

Valdichienti, Giandomenico: "Noi e Atletico Ascoli per l'Eccellenza"

Ha le idee chiare Luigi Giandomenico (foto), tecnico del Valdichienti Ponte in merito alla lotta per il successo finale in Promozione B. “Per il primo posto finale ce la giocheremo noi e l’Atletico Ascoli", ha dichiarato al Resto del Carlino. Pochi peli sulla lingua e tanta concretezza dopo il successo in rimonta in casa d...leggi
12/03/2019

Orgoglio Recanatese: Luca Lombardi in gol al trofeo "Beppe Viola"

Lazio, Milan ed Hellas Verona. Luca Lombardi (foto), centrocampista classe 2002 della Recanatese, è sceso in campo in tutte e tre le partite al trofeo "Beppe Viola" con la maglia della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 17. Nella gara contro gli scaligeri, terminata sul risultato di 2 a 2, Lombardi ha messo a segno anche un gran gol oltre a fornire...leggi
11/03/2019

AIAC Marche: una primavera ricca di iniziative ed appuntamenti

Proseguono a livello regionale le iniziative programmate dall'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), presieduta nella nostra regione da Angelo Ortolani (foto), che ha riassunto in un breve comunicato i prossimi appuntamenti.- Pubblicato in Albo corso allenatori UEFA C che si svolgerà in Ancona dal 29 Aprile al 22 Giu...leggi
11/03/2019


Civitanovese, Galdenzi: "Finalmente ho dimostrato il mio valore"

CIVITANOVA MARCHE. “Abbiamo lavorato molto intensamente in settimana. Credo che a Monte Urano sarà una partita molto difficile e faremo di tutto per vincerla perché per noi è fondamentale”. Così l’attaccante della Civitanovese Gino Galdenzi, match winner nella partita con il Chiesanuova. “Ho dovuto attendere...leggi
08/03/2019

Recanatese al lavoro per il futuro: confermato Luca Senigagliesi

RECANATI. In questa stagione l'obiettivo è chiudere con un posto nei playoff per la Recanatese, unica squadra ad aver fatto bottino pieno con il Cesena. Ma gli uomini di Alessandrini sono già proiettati al futuro visto che nelle ultime ore hanno chiuso il quarto accordo per il prossimo anno. In pratica la quarta conferma è quella di Luca Senigaglies...leggi
08/03/2019

Settempeda, lo stop dopo 22 turni. "Ora ripartire subito forte!"

SAN SEVERINO MARCHE. Dopo 22 risultati utili consecutivi si è interrotta a Tolentino sul campo dell’Elfa la serie positiva della Settempeda, capolista nel campionato di Seconda categoria (girone F). La squadra allenata da Emanuele Ruggeri (foto) a sette giornate dal termine della stagione regolare ha 10 punti di vantaggio (...leggi
07/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13441 secondi