Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


CRONACA. Esordienti del Matelica intossicati: stanno tutti bene!

Immediata l'ordinanza sindacale che vieta l'utilizzo degli spogliatoi nuovi e docce, fino a nuova comunicazione: restano utilizzabili sala stampa, magazzino e segreteria

MATELICA. Intossicazione nello spogliatoio: giovani calciatori del Matelica finiscono in Ospedale.
E’ successo ieri dopo l’allenamento del pomeriggio: i baby calciatori, dell’annata 2006 (Esordienti), hanno cominciato ad accusare sintomi come cefalee, spossatezza e vertigini nello spogliatoio e subito appena usciti. Sono in corso gli accertamenti, ma l’ipotesi più accreditata è quella di un’intossicazione da monossido di carbonio per il malfunzionamento di qualche impianto di riscaldamento.
Sedici ragazzi sono stati portati all’Ospedale Profili di Fabriano e da qui alla camera iperbarica di Fano, uno è stato ricoverato al Salesi di Ancona.

ULTIM'ORA. Nove ragazzi sono già a casa dopo essere stati trattati nella camera iperbarica di Fano, altri 9 stanno effettuando un altro ciclo di trattamenti in quella di Ravenna. Il sindaco di Matelica Alessadro Delpriori assicura però che stanno tutti bene.

Nelle ultime ore il Comune ha emesso una ordinanza specifica con la quale si vieta l’utilizzo e l’alimentazione della caldaia murale IMMERGAS. Il Matelica ha ricevuto la notifica del provvedimento in qualità di Gestore dell’impianto Sportivo. Pertanto fino a nuova ordinanza Sindacale gli spogliatoi nuovi non saranno utilizzabili per le docce e per cambiarsi in quanto sprovvisti di riscaldamento e acqua calda, mentre restano fruibili sala stampa, magazzino e segreteria.

COMUNICATO UFFICIALE S.S. MATELICA.
Ieri, Mercoledì 9 gennaio, è avvenuto un gravissimo problema che ha coinvolto il gruppo dei nostri Esordienti 2006 che hanno subito un’intossicazione da monossido di carbonio. Innanzitutto ora i bambini e i tecnici del gruppo 2006 stanno bene dopo una lunga nottata in giro per gli ospedali regionali e extra regionali per le terapie in camera iperbarica. A loro e alle loro famiglie va tutto il nostro sostegno e solidarietà per aver vissuto un momento veramente critico per la loro salute.
Dopo aver constatato i primi casi di intossicazione sono stati avvisati i Carabinieri, il Comune di Matelica in qualitá di proprietario dell’impianto, e la ditta CPM srl di Recanati gestore dell’impianto di riscaldamento, che hanno attivato le procedure per la verifica delle cause. Questa notte sono intervenuti allo stadio i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, il Sindaco ed alcuni assessori per il primo intervento. I VVFF hanno verificato un altissimo valore di monossido di carbonio nei locali degli Spogliatoi nr.1 e nr.2, nella Segreteria del Settore Giovanile oltre che nel Locale Caldaia, gli altri locali sono risultati nella normalità. Pochi minuti dopo aver fatto arieggiare, i valori dell’aria sono rientrati e gli spogliatoi sono ora tutti accessibili senza nessun rischio. I VVFF hanno constatato la causa dell’evento nel malfunzionamento della caldaia, gestita dalla ditta CPM srl di Recanati, disponendone la chiusura a cui ha fatto seguito l’ordinanza Sindacale nr. 2 di oggi che ne ha disposto il divieto di utilizzo e di accensione fino al ripristino del regolare funzionamento.
Le giornate appena trascorse hanno sicuramente sconvolto i nostri ragazzi e i loro familiari che però hanno dimostrato una grandissima forza nel superare questo terribile momento, uniti per il bene dei nostri ragazzi.  Ringraziamo tutto il personale sanitario dei vari nosocomi che sono intervenuti prontamente per garantire la salute dei nostri ragazzi, il Dr. Stassola e la D.ssa Ruggeri subito attivi nella gestione dell’emergenza, le forze dell’ordine, i Vigili del Fuoco e l’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco e degli Assessori Potentini, Montesi e Ruggeri che nella nottata appena trascorsa erano tutti allo stadio insieme al nostro Vice Presidente Marco Stopponi ed al nostro responsabile logistica Mauro Santucci. Un ringraziamento all’assessore Montesi che si è recato presso l’ospedale Profili di Fabriano al fianco delle famiglie ed anche all’assessore Pennesi che attraverso una telefonata ha portato i saluti e un abbraccio a tutte le persone coinvolte.
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



MERCATO. Walid Cheddira vede la Serie A: bloccato dal Parma!

Il futuro di Walid Cheddira (foto, vedi scheda) sarà lontano da Monte San Giusto. L'attaccante classe 1998 della Sangiustese è stato bloccato dal Parma che presto definirà l'operazione. Per Cheddira 9 gol quest'anno in 31 presenze, 9 gol anche lo sco...leggi
25/03/2019


Comunicato Ufficiale della Sangiorgese dopo la gara con la Maceratese

PORTO SAN GIORGIO. In merito alla diatriba sviluppatasi ieri pomeriggio nel corso e dopo la fine della gara tra Sangiorgese e Maceratese, riceviamo dalla Sangiorgese Calcio 1922 un Comunicato Ufficiale che pubblichiamo integralmente. “Complimentandoci con i biancorossi per la meritata vittoria ottenuta sul campo quest’oggi e soprattutto per ...leggi
25/03/2019

San Marco-Tolentino: spavento e notte in Ospedale, ma ora Bruni è OK!

SERVIGLIANO. Ha passato la notte in Ospedale Fabio Bruni (foto), difensore della San Marco Lorese che ieri, durante la gara di campionato contro il Tolentino era uscito dopo aver subito un colpo alla testa. Riepiloghiamo brevemente i fatti: correva il 22' del secondo tempo, da pochissimo minuti il Tolentino si era portato in vantaggio con Strano, Bruni in percu...leggi
25/03/2019

FINALE COPPA ITALIA. HR Maceratese-Anconitana il 14/04 a Macerata

La finale di Coppa Italia di Promozione tra HR Maceratese e Anconitana si giocherà allo stadio Helvia Recina di Macerata domenica 14 aprile alle ore 16. La decisione è avvenuta tramite sorteggio. Per assistere alla partita biglietto unico (tribuna e gradinata) a 10 Euro. Risultato di parità al 90' si proced...leggi
21/03/2019

Terremoto al Tolentino: si dimettono Serangeli e Tordini

TOLENTINO. Colpo di scena al Tolentino dove in data odierna è arrivata la comunicazione delle dimissioni di due pilastri della società cremisi: "Il direttore generale della U.S.Tolentino 1919, Sig. Stefano Serangeli (foto sx) e il Sig. Paolo Tordini (foto dx), da 10 anni dirigente nonché socio ...leggi
19/03/2019

Minuti: "Il Trodica pronto a lottare per un finale tutto da scrivere"

TRODICA DI MORROVALLE. Quando mancano 8 giornate al termine, sono ancora vive le speranze del Trodica di poter disputare i play off, nel girone C della Prima categoria. Nelle ultime settimane la compagine affidata a stagione inoltrata a Pasquale Minuti (foto), sembra aver raggiunto la giusta consapevolezza nei propri mezzi: ...leggi
19/03/2019



L'Aurora Treia ha deciso: il nuovo allenatore è Luca Travaglini

PASSO DI TREIA - Sono bastate 24 ore alla dirigenza dell'Aurora Treia per rimpiazzare l'esonerato Paolo Passarini. La società ha deciso di affidare la conduzione tecnica della squadra a Luca Travaglini (foto) ex tecnico del Chiesanuova con cui ha vinto, tra l'altro, la Coppa Italia di Promozione nel 2017, nella finale di Macerata contro la Vigor...leggi
18/03/2019

MERCATO. Sangiustese, doppio arrivo: tesserati Magistrelli e Matteo

MONTE SAN GIUSTO. Doppio arrivo in casa Sangiustese in vista del rush finale ed in ottica futura. Sono stati tesserati e sono subito a disposizione di Stefano Senigagliesi Niccoló Magistrelli, attaccante esterno classe 1998, proveniente dal settore giovanile dell’ Inter, ex Legnano e Pro Sesto, ed Antonio Matteo attaccante di origi...leggi
14/03/2019

COPPA MARCHE 3. L'Atletico Macerata ipoteca la qualificazione

Monteprandone - Atletico Macerata 0-2MONTEPRANDONE: Rossi, Infriccioli (57’ Scarpetti), Sciamanna (70’ Giuliani), Mozzoni, Scipioni, Pelliccioni, Dollani (63’ Nista), Camaioni, Veccia (88’ Piunti), Bruni (76’ Massa), Assennti. All.AdamiATLETICO MACERATA: Gattari, Rocchi, Cirilli, Gigli, Ortenzi, Lucentini, Aliberti (78’ Del Gobbo)...leggi
14/03/2019

Valdichienti, Giandomenico: "Noi e Atletico Ascoli per l'Eccellenza"

Ha le idee chiare Luigi Giandomenico (foto), tecnico del Valdichienti Ponte in merito alla lotta per il successo finale in Promozione B. “Per il primo posto finale ce la giocheremo noi e l’Atletico Ascoli", ha dichiarato al Resto del Carlino. Pochi peli sulla lingua e tanta concretezza dopo il successo in rimonta in casa d...leggi
12/03/2019

Orgoglio Recanatese: Luca Lombardi in gol al trofeo "Beppe Viola"

Lazio, Milan ed Hellas Verona. Luca Lombardi (foto), centrocampista classe 2002 della Recanatese, è sceso in campo in tutte e tre le partite al trofeo "Beppe Viola" con la maglia della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 17. Nella gara contro gli scaligeri, terminata sul risultato di 2 a 2, Lombardi ha messo a segno anche un gran gol oltre a fornire...leggi
11/03/2019

AIAC Marche: una primavera ricca di iniziative ed appuntamenti

Proseguono a livello regionale le iniziative programmate dall'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), presieduta nella nostra regione da Angelo Ortolani (foto), che ha riassunto in un breve comunicato i prossimi appuntamenti.- Pubblicato in Albo corso allenatori UEFA C che si svolgerà in Ancona dal 29 Aprile al 22 Giu...leggi
11/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12335 secondi