Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Fermo


PRIMA D. L'AFC Fermo supera l'Amandola con 3 colpi di testa

La grande fisicità della squadra di Malaspina, ha la meglio su un'Amandola rimaneggiata, alla quale non è bastato il cambio in panchina

Amandola – AFC Fermo: 1-3
AMANDOLA: Moyano, Fratini, Canali, Trasatti (40' st Tassi), Senghor, Papa Ndiour, Minnucci (30' st Giovannini), Marcoaldi, Kuinxhiu, Bernabei, Angelini. A disp: Galizi, Iannotti, Mercatanti, Millozzi. All. Ottavi
AFC FERMO: Gobbi Luca, Di Ruscio, Ramini (22' st Morelli), Fabiani, Murazzo Antonio, Boccatonda, Murazzo Gianluca (37' st Gallucci), Di Gennaro, Scotucci, Pazzi, Marcatili. A disp: Marrozzini, Gobbi Andrea, Balestrini, Spurio. All. Malaspina
Arbitro: Pascoli di Macerata
Reti: 5' papa Ndiour, 20' Murazzo Antonio, 32' Scotucci, 55' Murazzo Gianluca
Note. Ammoniti: Canali, Ramini, Murazzo Antonio Marcatili. Recupero: 2'+4'. Spettatori: 200 circa

Amandola – Non ha potuto festeggiare con una vittoria il suo ritorno in panchina dopo oltre 10 anni mister Fabrizio Ottavi, che ha visto la sua squadra soccombere al cospetto di una robusta AFC Fermo. Tre gol di testa degli ospiti, tutti propiziati da cross dalla trequarti, la dicono lunga sulle qualità della squadra di mister Malaspina che ora si lancia alla rincorsa del primo posto. Eppure la gara per gli amaranto si era messa subito in discesa, al 5' un'imbucata di Marcoaldi lanciava Papa Ndiour verso la rete, l'attaccante locale bruciava i difensori ospiti e da posizione defilata scaricava la palla sul primo palo per il tripudio del pubblico amandolese, oggi tornato in buon numero sulla tribuna del Comunale. Il vantaggio non riusciva comunque a nascondere le difficoltà di manovra degli amaranto, che privi di numerosi elementi (Testa, Mercatanti, Berardini, Maccari) faticavano a far gioco in mezzo al campo. Gli ospiti si rendevano pericolosi con Pazzi che ben lanciato in contropiede veniva fermato da Moyano in uscita e pervenivano al pareggio al 20' grazie a Antonio Murazzo (foto): punizione dalla trequarti, palla sul secondo palo e colpo di testa ad incrociare del difensore con la sfera che si infila sul palo lontano, con Moyano forse non immune da colpe. I fermani capiscono che la loro grande fisicità può essere la carta vincente e da ogni posizione cercano il centro dell'area con lunghi cross. Al minuto 32 Fabiani lavora una bella palla sulla destra e mette in mezzo un cross per Scotucci che, inspiegabilmente solo in area, gira a rete indisturbato per il sorpasso. L'Amandola torna a farsi viva solo nel finale di tempo quando crea un paio di mischie nell'area ospite con i difensori che si salvano in angolo. Sul cross dalla bandierina Trasatti anticipa tutti sul primo palo, ma la palla sorvola di un nulla la traversa. Ad inizio ripresa la squadra di Malaspina mette subito in chiaro la situazione: ancora una punizione dalla trequarti, cross tagliato in mezzo all'area, Gianluca Murazzo anticipa la difesa completamente ferma e dal centro dell'area incorna verso l'angolino firmando il 3-1 definitivo. Nella restante mezzora l'Amandola prova con poche idee a riaprire la contesa, ma le iniziative peccano di precisione e l'attenta difesa ospite contiene senza grosse difficoltà le sfuriate locali. In definitiva vittoria meritata per l'AFC Fermo che riapre il campionato portandosi a soli 3 punti dalla capolista Monterubbianese. Per l'Amandola una battuta d'arresto che non pregiudica la corsa ai play off, ma ci sarà tanto da lavorare per mister Ottavi per raddrizzare la situazione.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 10/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



PROMOZIONE B. La Palmense vince ma non evita il playout

Palmense - Potenza Picena: 5-3 PALMENSE: Osso, Kouassi, Gentile, Pagliarini, Mattioli, Fagiani (58’ Thurani), Mauro, Marsili, Pelliccetti (63’ Rapagnani), Croceri, Frascerra. All. Cipolletta POTENZA PICENA: Faraci, Monaco, De Fazio (58’ Pepi), Pepa, Ciaramitaro, Ionni, Santavenere (52’ Onorati), Micheli, Marcantoni, Pant...leggi
25/04/2019

ECCELLENZA. Vale oro per il Montefano il successo a Porto S. Elpidio

Porto Sant’Elpidio - Montefano: 1-2PORTO SANT’ELPIDIO (4-3-1-2): Gagliardini 6, Frinconi 6, Stortini 6, Marozzi 6 (19’ st Panichelli 6), Monserrat 6; Nicolosi 6,5, Orazi 5,5 (19’ st Balestra 6), Palladini 5,5; Cuccù 6; Zira 5,5 (7’ st Ceijas 5,5), Ruzzier 6,5 (38’ st D’Alessandro 6). All. Mengo 6. MONTEFANO (4-3-...leggi
25/04/2019

PRIMA D. Stop AFC e Offida, Amandola 4 legni, risale RV Pagliare

Prima categoria - girone D, I TabelliniNella foto: Lorenzo Monti (RV Pagliare) che ha realizzato al 90' il rigore decisivo Santa Caterina          2Sporting Folignano   1SANTA CATERINA: Vallesi, Verducci, Scafa, Mazzoleni, Spinozzi Simone, Scarciello, Spinozz...leggi
25/04/2019


PRIMA D. Un super Rapagnano mette nei guai la Monterubbianese

RAPAGNANO - MONTERUBBIANESE 2-0RAPAGNANO: Forconesi, Biancucci, Mazzetti V., De Minicis, Silenzi, Constà, Scriboni (94' Mazzetti M.), Iommetti, Al Mouhajir (85' Viozzi), Conte, Cicconi. All. SilenziMONTERUBBIANESE: Montenovo, Donzelli, Silipo, Pagliaccio, Erba, Di Salvatore, Nazziconi (68' Cipolletti), Valle Indiani (66' Vitangeli), Mattioli, Ungaro, Liberati...leggi
20/04/2019

TORNEO DELLE REGIONI: gli Allievi delle Marche volano in finale!

TRENTO - MARCHE 1-5TRENTO (4-3-1-2): 1 Marcolla; 15 Santorum (30’ st 10 Pedrotti), 2 Amadori, 7 Kojdheli (27’ st 9 Marchi), 5 De Nardi; 3 Azzolini (1’ st 20 Vettorazzi), 11 Pellegrini (4’ st 8 Kurtaj), 16 Sartori (27’ st 14 Rosà); 19 Trainotti (22’ st 13 Pittino); 17 Spiro (4’ st 18 Tognotti), 6 Fiorini. A disposizione: 12 ...leggi
18/04/2019

COPPA MARCHE 3. La finale At.Macerata-Montottonese a Monte San Giusto

MONTE SAN GIUSTO. Sarà il Comunale di Villa San Filippo ad ospitare l'atto finale della Coppa Marche riservata alle squadre di Terza Categoria. Di fronte, sul sintetico sangiustese, ci saranno l'Atletico Macerata e La Montottonese: calcio d'inizio alle ore 16 per una gara che preved...leggi
16/04/2019



Cantarini, Marziali e Zira: dal P.S.Elpidio al TORNEO DELLE REGIONI

PORTO SANT'ELPIDIO. Anche l'Atletico Calcio Porto Sant'Elpidio piazza giovani interessanti al Torneo delle Regioni. Sono tre e di grande prospettiva: Riccardo Cantarini, classe 2003, difensore già in pianta stabile in prima squadra e partecipante con la Rappresentativa Allievi; Federico Marziali, 2000, ruolo centrocampista, anche lui in ...leggi
14/04/2019

PRIMA D. Vincono le prime due. Tra Offida e Amandola pari allo scadere

I Tabellini della Prima categoria - girone DNella goto: Marco Gagliardi (Real V. Pagliare) autore di una doppietta Monterubbianese    2Azzurra Mariner      1 MONTERUBBIANESE: Montenovo, Marinangeli, Liberati (86' Silipo), Pagliaccio, Tassotti F. (59' Nazziconi), Di Salvatore Donzelli (50'T...leggi
13/04/2019

TORNEO DELLE REGIONI. Gli Allievi delle Marche superano la Lombardia

LOMBARDIA - MARCHE 1-2LOMBARDIA (4-1-4-1): 1 Guarino; 13 Moioli (24’ st 7 Gualtieri), 2 Ametrano, 18 Uttini, 20 Venier (10’ st 16 Ruggieri); 4 Coati; 15 Riva (7’ st 6 Galdoune), 19 Vallisa (33’ st 3 Calabrò), 5 Dell’Orto, 11 Miceli (16’ st 10 Mehmedaj); 8 Guidi (29’ st 17 Tonoli). A disposizione: 12 Vismara, 9 Lazzaroni, 14...leggi
13/04/2019

Mister Roberto Buratti sta meglio. A breve di nuovo in campo!

PORTO SAN GIORGIO. Dopo il grande spavento di sabato scorso, quando il mister Roberto Buratti (foto) aveva accusato un malore prima della gara della Sangiorgese contro l'Atletico Ascoli, le cose ora sembrano procedere per il meglio. L'allenatore dei nerazzurri verrà tenuto per qualche giorno in osservazione presso l’Ospedale di San Benedet...leggi
12/04/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11707 secondi