Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Omiccioli non sbaglia la prima in casa: "Atl. Alma, sarà lotta ardua"

Il tecnico fanese interrompe la serie negativa dei giovani gialloazzurri

FANO. Termina, con una pesante vittoria contro il Portorecanati, il digiuno di vittorie della giovane formazione dell'Atletico Alma durato quasi un mese. Durante questo periodo di astinenza c'è anche stato la scossa tecnico-societaria, con l'arrivo in panchina dell'esperto Mirco Omiccioli (foto).
Già presente nella sconfitta subita a Fossombrone, il tecnico fanese non ha poi steccato l'esordio casalingo: "Ci abbiamo creduto fino alla fine - conferma il mister - stavamo mostrando un buon calcio, non ci siamo lasciati demoralizzare dal pareggio e dal rigore sbagliato e il gol di Benvenuti nel finale ci ha ripagati interrompendo una serie negativa che durava da troppo tempo. Vincere era fondamentale, anche per non allontanarsi dalle altre".

L'organico gialloazzurro è tra i primi di età media più bassa: "Dispongo di un organico molto giovane, il più "esperto" è Luca Marongiu, giocatore di qualità, ma stiamo comunque parlando di un ragazzo di 25 anni". Volontà anche della società del presidente Torcoletti di puntare sulla linea verde, ma ciò non spaventa il tecnico 61enne: "Ho trovato una società organizzata, che ha tanta voglia di rimanere in Eccellenza, e un gruppo disposto al sacrificio".

Dopo esserci già riuscito lo scorso anno con l'Urbania, Omiccioli è pronto a portare anche l'Atletico Alma alla salvezza in Eccellenza: "La lotta sarà ardua con quattro retrocessioni, ma dobbiamo centrare l'obiettivo a tutti i costi. Occorre migliorare in fase offensiva senza perdere solidità. Ci attendono 14 battaglie da non sbagliare".  (fonte: Corriere Adriatico)

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Nasce l'asse Ascoli - Fano. A Gaetano Fontana la panchina dell'Alma

Un'accordo di collaborazione per la crescita dei rispettivi settori giovanili e del rafforzamento del rapporto tra le due compagini. Sono questi i cardini dell'intesa siglata tra Ascoli Calcio ed Alma Juventus Fano. Si tratta di una trattativa che andava avanti ormai da mesi tra le due società e, con l'ufficialità della riammissione in terza serie...leggi
20/07/2019

UFFICIALE. L'Alma Juventus Fano torna in Serie C

Il Consiglio Federale si è espresso sul futuro dei campionati di Serie B e C. Oltre ad ufficializzare l'esclusione del Palermo dal campionato cadetto e la conseguente riammissione del Venezia, ha anche decretato gli organici della terza serie per la prossima stagione. Tra queste c'è anche l'Alma Juventus Fano che, dopo la cocente retrocessione di qualche mese fa, ...leggi
12/07/2019


"Per qualcuno non ce l'avrei mai fatta..." Sensi, da Urbania all'Inter

“È un sogno che diventa realtà”. Stefano Sensi, il calciatore nato ad Urbino ma cresciuto ad Urbania approdato all’Inter dal Sassuolo, non sta nella pelle. Centrocampista classe 1995, Sensi si trasferisce al club nerazzurro a titolo temporaneo annuale con diritto di opzione. Alla società emiliana, che nell’affare prender&agr...leggi
03/07/2019

Pergolese, il futuro è a rischio. Dopo i Chiarucci... il nulla!

PERGOLA. Passano i giorni, tante chiacchiere intorno alla Pergolese, zero contatti con la famiglia Chiarucci (Paolo patron, Andrea direttore sportivo). La storia è nota. A fine maggio l'annuncio choc di Paolo Chiarucci (foto): "La decisione è sofferta - raccontò - e giunge dopo anni di sac...leggi
24/06/2019

Festa per l'allenatore-highlander: a 71 anni Aldo Piccoli dice stop

C'è stato un tecnico highlander come Guy Roux che in Francia ha allenato l'Auxerre per 41 anni (dal 1964 al 2005), e il più ben più noto Alex Ferguson alla guida del Manchester United (Inghilterra) per 27 anni, battuto però da uno di casa nostra, Aldo Piccoli (foto), allenatore-mito del CSI Delfino Fano. Iniziò nel 19...leggi
11/06/2019

CORNER PLAYER: la soluzione rapida per la tua carriera sportiva

URBANIA. Diventare un campione sportivo è il sogno di tanti ragazzi. Da oggi la strada per avverare questo sogno è un po’ più breve, grazie a Corner Player, una piattaforma online che consente di mettere in contatto, senza mediazioni, squadre e giocatori di qualsiasi sport. La piattaforma, ideata e sviluppata nella March...leggi
10/06/2019

Chiarucci: "Troppa solitudine, dopo 28 anni lascio la Pergolese"

PERGOLA. Una storia di amore e di passione lunga 28 anni, una storia però che sta per conoscere la parola fine. Paolo Chiarucci (foto) lascia la Pergolese, società fondata nel 1923 con 4 stagioni di Eccellenza negli ultimi 10 anni, e la volontà pare essere definitiva. Chiarucci è la Pergolese, 25 anni da presidente, ultimi 3...leggi
22/05/2019

Ad Urbino partono i festeggiamenti per la Promozione!

URBINO. L’Urbino è in Promozione. Nella penultima giornata di campionato (Prima categoria girone A) i ducali vincono per 3 a 2 sul campo della Mercatellese e ottengono la promozione con una giornata di anticipo. Le reti della vittoria a Mercatello sul Metauro portano la firma di Politi, Fiorelli e Tanfani. “E’ stata durissima, è stata una...leggi
12/05/2019

INTERVISTA. "Urbania, bene così. Squadre blasonate fanno i playout"

URBANIA. Il cammino dei ragazzi terribili dell’Urbania si è interrotto mercoledì pomeriggio a Fabriano con la sconfitta in semifinale playoff contro la squadra di mister Tasso: un 2-0 che ha portato in finale proprio i cartai che saranno in campo domenica alle 16,30 al Ferranti di Porto Sant’Elpidio. Nessun dramma ma tantissimo orgoglio per il tecnico ...leggi
10/05/2019

ECCELLENZA. Fabriano Cerreto in finale playoff: battuta l'Urbania

Eccellenza - Finale play-off: Fabriano Cerreto - Urbania 2-0FABRIANO CERRETO (4-2-3-1): Santini; Bordi, Gilardi, Cenerini, Morazzini (39’ st Mariucci); Borgese, Bartoli (49’ st Berettoni); Baldini (49’ Montecchia), Benedetti, Bartolini; Galli (47’ st Giuliacci). All. Tasso.URBANIA (4-1-3-2): Ducci; Renghi (45’ st Lucciarini), Rebiscini,...leggi
08/05/2019

"La più grande gioia in 50 anni di storia". Villa San Martino salvo!

PESARO. Una salvezza che vale come una promozione. Il Villa San Martino, società di un quartiere di Pesaro, riesce a mantenere la Promozione conquistata l’estate passata battendo 2-1 i cugini del Santa Veneranda nella sfida secca di playout davanti a 400 spettatori. "Una gioia incredibile. La più grande soddisfazione nella storia quasi 50enn...leggi
07/05/2019

LA RIFLESSIONE. Tre gare non disputate... 25 Aprile scelta sbagliata!

Con il senno di poi forse è troppo facile prendere un certo tipo di posizione, ma siamo certi che giocare una giornata decisiva di campionato il 25 Aprile sia stata un'idea geniale? Al di la della Festa Nazionale che forse sarebbe giusto rispettare, si trattava per i campionati di Promozione e Seconda categoria dell'ultima di campionato, decisiva in alcu...leggi
26/04/2019

LA STORIA. Michele Luzi: "Il mio anno in Cina ad insegnare calcio"

Michele Luzi, classe 1978, da Fossombrone alla Cina, con il calcio come filo conduttore. Spinto dalla passione per il mondo del pallone e per quella dei viaggi Michele tra l’Aprile del 2017 ed il Marzo del 2018 è stato protagonista di un viaggio unico nel suo genere, pieno di aneddoti e curiosità che hanno arricchito il suo bagaglio sia dal punto di vista um...leggi
20/04/2019

Vadese doc e figlio d'arte: 300 volte Andrea Baldelli

SANT'ANGELO IN VADO. Con la rete segnata nei minuti finali nella gara di sabato scorso tra Peglio e Vadese, Andrea Baldelli (vedi scheda) raggiunge il prestigioso traguardo di 300 reti segnate in carriera in partite ufficiali.Il punto conquistato contro il Pe...leggi
16/04/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10699 secondi