Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


PRIMA D. Monterubbianese da brividi. Tengono Monsampietro e Amandola

Una rete dell'eterno Di Salvatore allo scadere porta i 3 punti alla capolista che mantiene le distanze sulle avversarie. Si stacca il Real Virtus Pagliare che crolla contro l'Azzurra Mariner

Prima categoria - girone D i Tabellini della 20^ giornata
(Nella foto Edoardo Niccolini del Monsampietro autore di una doppietta)

Amandola      1
Jrvs Ascoli     0
AMANDOLA: Galizi, Canali, Fratini, Testa, Tassi, Trasatti, Minnucci (72’ Millozzi), Senghor (87’ Giovannini), Ndiour, Marcoaldi, Benabei. A disp. Martin Moyano, Volunni, Kuinxhiu, Maccari, Angelini. All. Bucci
JRVS ASCOLI: Spicocchi, Marrocchi, Farnesi, Ventura, Angelini Luca, Catalani, Morganti, Iachini, Moretti, Mignini, Angelini. A disp. Mbambu, Brugiati, Zadro.
Arbitro: Ciccioli di Fermo
Amandola – Vince con il minimo sforzo l’Amandola, alla quale basta una rete nel primo tempo per aver ragione della giovane squadra ospite. Partono bene gli amaranto che vanno subito in rete con Papa Ndiour, ma l’arbitro annulla per un fallo molto dubbio dello stesso attaccante. Al quarto d’ora la rete decisiva: Marcoaldi smista sulla destra per Papa Ndiour che mette in area un rasoterra insidioso che Bernabei, appostato sul secondo palo, raccoglie e mette in rete con un secco diagonale. Per il resto i padroni di casa controllano senza grandi affani, rischiando solo al 94’ quando un gran tiro dal limite di Iachini fa letteralmente la barba al palo.

Azzurra Mariner         3
Real Virtus Pagliare   1
AZZURRA MARINER: Perozzi, Ottaviani, Voltattorni (72’ Curzi), Massi O. (70’ La Grassa), Carboni, Shkreta, Nespeca (59’ Amabili), Chiappini, Testa, Neroni, Cameli. All. Amadio
REALVIRTUS PAGLIARE: Capriotti, Bizzarri, Corradetti G., Fioravanti, Ciabattoni (88’ Sacchini), Filipponi, Gagliardi (72’ Volpi), Dia (58’ Gregori), Baiocchi (70’ Semplicini), Massetti, Monti. All. Silvestri
Arbitro: Cameli di Fermo
Reti : 21’ Baiocchi, 75’ Amabili, 88’ Carboni (rig.), 90’ Testa
Note. Espulso al 57’ Cameli
San Benedetto del Tronto - Prestazione disastrosa da parte della Real Virtus Pagliare che dopo un brutto primo tempo, ha la fortuna di trovarsi in vantaggio contro una maestosa Azzurra Mariner che all'intervallo avrebbe meritato come minimo il doppio vantaggio. I ragazzi di Silvestri oggi non sono scesi in campo e quando l'arbitro Cameli ha espulso il suo omonimo (attaccante dell’Azzurra Mariner), già in vantaggio di una rete hanno pensato che la gara fosse finita e fosse arrivata finalmente una giornata fortunata. Non è stato affatto così, perche la squadra di mister Amadio, seppur in inferiorità numerica, prima pareggia con Amabili che con un diagonale batte Capriotti, quindi con un calcio di rigore trasformato da Carboni si porta in vantaggio e al 90’ suggella una splendida prestazione di tutta la squadra, realizzando con Testa la terza rete.

Grottese        1
Castignano    1
GROTTESE: Ciotti, Donzelli, Marziali (61' Koita), Traini, Del Dotto, Tiberi, Pallotti, Cappella, Baldo, Raffaeli, Verducci. All. Moscetta.
CASTIGNANO: Carfagna, Camilli (88' Carosi), Galloppa, Fortunati (90' Angelozzi), Tomassini, Luzi (77' Majdouli), Cesani, Di Lorenzo, Ortu (88' Vagnarelli), Gandelli, Pallotta. All. Padalino.
Arbitro: Chiariotti di Macerata
Reti: 32' Pallotti, 53' Luzi
Note: 92’ espulso Tiberi
Grottazzolina - Si conclude in parità la sfida tra Grottese e Castignano. Risultato giusto al termine di una partita molto nervosa e mal gestita dal negativo arbitraggio del signor Chiariotti di Macerata. La prima occasione al 24' è per il Castignano con un tiro di Galloppa sugli sviluppi di uno schema da calcio d'angolo, ben respinto dal portiere Ciotti. Al 32' la Grottese passa in vantaggio con Pallotti che sfrutta al meglio uno splendido cross dal fondo di Verducci ed infila la sfera alle spalle dell'estremo difensore Carfagna. La squadra ospite sfiora il pareggio al 42' con una conclusione da fuori area di Cesani deviata in angolo da Ciotti. Sugli sviluppi del corner il tentativo di Tomassini viene respinto nei pressi della linea di porta da Verducci. Nella ripresa il Castignano raggiunge il pareggio al 53' con un colpo di testa di Luzi su un calcio d'angolo ottimamente battuto da Gandelli. Due minuti più tardi sono i locali a provarci ma la conclusione di Raffaeli viene ribattuta dal portiere Carfagna. All' 81' tiro al volo di Cesani all'interno dell'area di rigore respinto dall'estremo difensore locale. Il match, già molto nervoso, si accende ancora di più quando Fortunati, a palla lontana, colpisce Koita ma il direttore di gara non si accorge del bruttissimo gesto del giocatore ospite e non prende alcun provvedimento. L'allenatore del Castignano intuisce il pericolo e sostituisce immediatamente il calciatore. Da questo momento in poi la partita di fatto non si gioca più con le due squadre che prese dal nervosismo non riescono più a rendersi pericolose.

Monsampietro     3
Santa Caterina    0
MONSAMPIETRO: Paolucci, Cancellieri, Ferretti, Forò Stefano (69’ Del Gobbo), De Carlonis, Funari, Tassotti, Garagliano, Niccolini (87' Pezzola), Ciccola (36' Bitti – 57’ Forò Cristiano), Santacroce (77' Perugini). All. Birilli
SANTA CATERINA: Vallesi, Scarciello, Torresi, Mazzoleni, Mandolesi, Bosoni, Spinozzi (53' Gjyla), Facciaroni, Achilli, Sanniola (70' Moreschi), Ulissi. All. Concetti
Arbitro: Piunti di San Benedetto del Tronto
Reti: 32' e 47' Niccolini, 77' Santacroce (rig.)
Note: 42' espulso Mandolesi per gioco scorretto
Monsampietro Morico - Vittoria limpida e meritata per il Monsampietro che piega un Santa Caterina molto rinunciataria. Nella prima fase della gara i padroni di casa hanno trovato delle difficoltà a rendersi pericolosi, ma una volta sbloccato il risultato tutto è filato per il meglio. Match-winner della partita il bomber Niccolini che apre le marcature alla mezzora del primo tempo e raddoppia ad inizio ripresa e con la doppietta odierna sale a quota 10 nella classifica marcatori. Ad un quarto d’ora dalla fine Santacroce chiude definitivamente i giochi realizzando il calcio di rigore che fissa il risultato. Monsampietro che si conferma al secondo posto della classifica.

Monterubbianese    2
AFC Fermo               1
MONTERUBBIANESE: Montenovo, Donzelli, Silipo, Marinangeli, Tassotti F., Di Salvatore, Tassotti D. (80' Vitangeli), Erba, Vallesi, Nazziconi, Mattioli. All: Romanelli
AFC FERMO: Livini, Fabiani, Marcatili, Corradini, Boccatonda, Murazzo A., Murazzo G., Di Gennaro (70' Di Ruscio), Scotucci (70' Ramini), Paniconi, Pazzi. All: Malaspina
Arbitro: Lombi di Macerata
Reti: 41’ Scotucci, 53’ Vallesi, 89’ Di Salvatore
Monterubbiano – Continua la marcia inarrestabile della Monterubbianese, conquistando la nona vittoria consecutiva i biancorossi si confermano sempre di più in testa alla classifica. Nel primo tempo giocato al piccolo trotto i locali si rendono pericolosi al 20' su punizione dalla destra, Erba sfiora il palo. Al 41' gli ospiti si portano in vantaggio: Pazzi sulla sinistra entra in area e serve Scotucci che trova il tap-in vincente su mischia in area. Nel secondo tempo la Monterubbianese rientra in campo con un piglio diverso e domina il gioco. Al 53' sugli sviluppi di una punizione dalla sinistra Vallesi firma di testa il momentaneo pareggio. All'89' ancora su un cross da calcio di punizione Di Salvatore svetta più in alto di tutti, trovando l'incornata vincente che vale i 3 punti.

Offida            0
Cuprense       1
OFFIDA: Peroni, Vagnoni, Pergolizzi, D’Angelo, Benini, Cinesi, Funari, Gabrielli, De Berardinis, Pelliccioni, Camaioni. A disp: Cicconi, Ferretti, Gagliardi, Salaris, Cocci, Damiani, Minopoli. All. Pilone
CUPRENSE: Paolini, La Grassa, Cicchi, Nocera, Belardinelli, Carboni, Carlini, Bellanova, Castorani, Pignotti, Di Girolamo. A disp. Terenzio, Mori, Mora, Stipa, Dimitri, Zahraoui, Dozio. All. Carbone
Arbitro: Paoloni di Ascoli Piceno
Rete: 82' Pignotti 
Offida - Cade immeritatamente tra le mura amiche l’Offida di mister Pilone, superata con il minimo scarto dalla Cuprense, autentica bestia nera dei rossoazzurri. Gli ospiti escono vincenti dal “Piccioni” grazie ad un rigore decisamente generoso, sia perché l’azione è partita in fuorigioco, sia per il fallo apparso inesistente, e così gli Offidani si trovano a mani vuote. Primo tempo in cui è bravo Peroni su punizione a deviare in corner, risponde Funari con una conclusione che esce di poco, azioni piacevoli da una parte e dall’altra, con Gabrielli per gli Offidani che sul finale colpisce la traversa.
Nella ripresa i rossoazzurri macinano più gioco, anche grazie all’ingresso di Minopoli, ed hanno una palla gol ghiottissima per passare con De Berardinis, che supera il portiere ma il tiro si stampa sul palo. Ci prova anche Gabrielli con due tiri da fuori, ma a dieci minuti dal termine la doccia fredda, per un penalty molto dubbio concesso da un insufficiente Paoloni, batte Pignotti che realizza ed esulta in faccia al portiere locale, si scatena una zuffa e viene espulso l’estremo difensore Peroni.

Piane MG                   3 
Sporting Folignano   1
PIANE MG: Tassotti, De Carolis, Sako, Moroni, Piergentili, Silenzi, Hihi, Giandomenico, Vitali, Rosetti (88’ Benaich), Jallow (72’ Battilà). A disp. Mariani, Cesari, Di Nicolò, Iacchelli, Ledda. All. Fratini
SPORTING FOLIGNANO: Luzi, Nicolosi (70’ D’Alonzo), Fagotti, Passalacqua, Menchini, Galiè Simone, Fratini, Agostinelli, Rosati, Curri, Di Lorenzo (70’ Vagnoni). A disp. Vallesi, Matricardi, Ricci, Spinozzi, Galiè Luca. All. Paoletti
Arbitro: Animento di Macerata
Reti: 22’ Rosati, 32’ Silenzi, 40’ Jallow, 89’ Moroni.
Piane di Montegiorgio – Prezioso successo del Piane MG che si tira fuori dalla zona a rischio, nella quale resta pesantemente invischiata la squadra ospite. Parte forte lo Sporting che già al 6’ si rende pericoloso con Fratini e passa in vantaggio al 22’ con un bel tiro al volo di Rosati che si infila alla sinistra di Tassotti. Sotto di una rete la squadra di casa si scuote e al 32’ perviene al pareggio con Silenzi che mette in rete da pochi passi una palla spazzata dalla difesa e rimessa in area dai locali. Passano pochi minuti e Jallow da pochi passi spreca l’opportunità della rete, ma non sbaglia al 40’ quando approfitta di un errore della difesa ospite e batte con un diagonale Luzi. Nella ripresa con i locali in controllo della gara, lo Sporting si rende pericoloso al 70’ con un tiro di Rosati che impegna Tassotti e pochi minuti dopo è lo stesso attaccante ospite a pizzicare la parte superiore della traversa. Nel finale il Piane MG prima sfiora la rete con Giandomenico e quindi chiude definitivamente i giochi con Moroni, che intercetta il rinvio del portiere ospite e mette in rete per la terza marcatura.

Rapagnano                4
Villa Sant’Antonio     1
RAPAGNANO: Forconesi, Biancucci, Mazzetti V., De Minicis, Salciccia, Constà, Scriboni (83' Viozzi), Iommetti, Al Mouhajir, Conte (90' Laici), Cicconi (88' Fagiani). All. Silenzi A.
VILLA SANT'ANTONIO: De Angelis, Pietrucci (80' Cerreto), Rossi (77' Agostini), Fioravanti, De Santis, Petracci, Porfiri (62' Silvestri G.), Gaspari, Silvestri D., Severo, Hoxholli. All. Settembri
Arbitro: Censori di San Benedetto del Tronto 
Reti: 7' Hoxholli, 22' e 39' Al Mouhajir, 79' e 86' Conte
Rapagnano - Con le doppiette di Al Mouhajir e Conte il Rapagnano schianta il Villa Sant'Antonio con un perentorio 4-1 e lo scavalca in classifica. Partono bene i rossoverdi ma al 7' è il Villa a passare in vantaggio. Il colpo di testa di Hoxholli sbatte sul palo e finisce in rete. Il Rapagnano non si scompone e ricomincia subito ad attaccare. È il 22' quando Al Mouhajir riceve palla sulla sinistra, converge in area e di piatto destro batte il portiere. Il Rapagnano continua ad attaccare ed al 39' trova il raddoppio ancora con Al Mouhajir che è il più veloce a ribadire in rete la respinta del portiere. Nella ripresa il Rapagnano controlla la partita senza problemi e la chiude nel finale con la doppietta di Giuseppe Conte. Il primo gol arriva al 79' con il numero dieci che controlla e ribadisce in rete un assist perfetto di Scriboni dopo una stupenda cavalcata di cinquanta metri. All'86' la seconda rete che chiude definitivamente la partita. Volata di Cicconi sulla fascia, cross per la testa di Al Mouhajir col pallone che colpisce la traversa e torna in campo dove Conte anticipa il difensore e di testa trafigge il portiere. Prima vittoria del 2019 per il Rapagnano che non otteneva i tre punti da cinque partite.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...






Monticelli, retrocessione vicina: un ko domenica e addio Eccellenza

Domenica il Monticelli potrebbe dire addio all'Eccellenza. Dopo il 3-4 subito in rimonta contro il Montefano, la squadra ascolana è ultima a -18 dal Portorecanati e a -19 dalla Biagio Nazzaro. Poichè ne retrocedono direttamente due e mancano solo 7 partite, il Monticelli dirà già addio domenica in caso di sconfitta in casa del Fabriano Cerreto. ...leggi
20/03/2019

TERZA CATEGORIA. Doppio ricorso: sub judice due gare nel girone H!

Doppio reclamo nel Girone H di Terza Categoria e, almeno per il momento, altrettanti risultati non omologati. Andiamo con ordine. Sub judice il successo della CPP Amandola sulla capolista Monteprandone 1-0. Il reclamo presentato dagli ospiti riguarda un errore tecnico da parte del direttore di gara che avrebbe ...leggi
20/03/2019


ECCELLENZA. Grottammare ko al "Pirani": il derby è del Porto d'Ascoli

Grottammare - Porto d'Ascoli 1-2GROTTAMMARE: Beni, Orsini, Lanza, Haxhiu, Traini D., Di Antonio, Jallow, De Cesare, Ciabuschi, De Panicis, Vallorani. A disp. Renzi, Giuliani, Oresti, Ioele, D'Angelo, Bruno, Casolla, Vespasiani. All. ManoniPORTO D'ASCOLI: Di Nardo, Verdesi, Trawally, Schiavi, Manoni, Sensi, Leopardi, Rossi, De Vecchis, Gaeta, Valentini. A disp. Veris...leggi
17/03/2019

Promozione B. Una Maceratese travolgente strapazza l'Atletico Ascoli

HR Maceratese - Atletico Ascoli: 6-2HR MACERATESE: Tomba; Bigoni, Arcolai, Capparuccia, Piccioni; Campana (88’ Andreucci), Severoni (69’ Falco), Moriconi Andrea (73’ Suwareh); Ridolfi (83’ Cervigni), Mongiello (76’ Agostinelli), Massini. A disp. Farroni, Argalia, Milanesi, Tartabini. All. Moriconi FrancescoATLET...leggi
17/03/2019

ECCELLENZA. Monticelli sfiora l'impresa. Montefano vittoria di rigore

Monticelli – Montefano: 3-4MONTICELLI: Cannella, Aliffi, Pompei, Manca (53’ Tazi), Mancini, Fioravanti (58’ Bruni Riccardo), Bande, Bruni Alessio, Caringola (70’ Tonno), Nicolai, Capriotti Matteo. A disp. Pantaloni. All. De Vico MONTEFANO: Pedol, Donnari, Mengoni, Maruzzella, Donati (75’ Cingolani), Moschetta (50’ Pigini), Aquino ...leggi
17/03/2019

PROMOZIONE B. L'Atl. Centobuchi non sfonda. Montecosaro buon pari

Atletico Centobuchi - Montecosaro: 0-0 ATLETICO CENTOBUCHI: Lattanzi, De Castri (66’ Felicioni), Oddi, Coccia, Piunti, Piemontese, Picciola, Diarra, Granito (46’ Diop), Liberati, Rotundo (77’ Mascitti). A disp. Capriotti, Caioni, Santirocco, Pesce, Del Gatto. All. GrilloMONTECOSARO: Torresi, Albanesi, Quintabà, Mercanti...leggi
16/03/2019

PROMOZIONE B. Doppio Ludovisi ed il Montalto rilancia le sue speranze

MONTALTO - AURORA TREIA: 2-0MONTALTO: Paolini, Marilungo, Brasili, Scielzo, Raschioni Matteo, Carboni Gianmarco (Ciarrocchi), Bruni (Pampano - Ciucani), Polini, Ludovisi (Milani), Giorgi, Carboni Gianluca (Di Buò). A disp. Dulcini, Alessi, Servili, Gesuè.  All. Ricciotti.AURORA TREIA: Pulita, Palazzetti, Mari (Fratini), Romagnoli (Conti), Verdicch...leggi
16/03/2019

PROMOZIONE B. Tra Colli e Monturano equilibrio e ottime difese

Atletico Azzurra Colli – Monturano Campiglione. 0-0Atletico Azzurra Colli (4-3-2-1): Camaioni 6, Acciaroli 6, Tommasi 6, Cucco 6.5, Stangoni 6.5, Alijevic 6, Grilli 6 (80’ Zharaoui sv) Battilana 6 (49’ Pirelli 6), Di Simplicio 6 (68’ Piergallini 6), Nardini 6, Spinelli 6 (48’ Alfonsi 6.5). All.Fanì (squalificato, in pa...leggi
16/03/2019



Torneo Regionale di Quinta categoria. Io voglio giocare al calcio

ASCOLI PICENO. Nell'ambito dell'iniziativa “Io voglio giocare al calcio”, sabato 16 Marzo presso l'impianto di Monterocco (Ascoli Piceno), avrà luogo il Torneo Regionale Marche di “Quinta Categoria 7 vs 7” per atleti diversamente abili. Le gare avranno inizio al mattino alle ore 10,30.  ...leggi
15/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12696 secondi