Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


PRIMA D. La Monterubbianese ne fa 7 e scappa, ora è fuga vera!

Le inseguitrici si fermano a vicenda, ora sono in 7 in soli 4 punti

I Tabellini della Prima categoria - girone D
(Nella foto Fabrizio Vallesi della Monterubbianese autore di una tripletta)

Jrvs            0
Grottese    0
JRVS ASCOLI: Spicocchi, Traini (63’ Angelini Luca), Farnesi, Alesi, Fratoni, Catalani, Mbambu (57’ Morganti), Ventura (72’ Malizia), Moretti (46’ Brugiati), Mignini, Iachini. A disp. Albanesi, Marrocchi, Angelini Gianluca. All. Sirocchi
GROTTESE: Ciotti, Donzelli, Pallotta (65’ Di Marco), Traini, Del Dotto, Tiberi, Caracini (68’ Pezzani), Cappella, Baldo, Raffaeli, Verducci (77’ Jommi). A disp. Coda, Di Marco, Jommi, Marziali, Moscetta, Pezzani. All. Moscetta
Arbitro: Ulisse di Macerata
Ascoli Piceno - Pareggio tra la Jrvs e la Grottese con i padroni di casa che non sono riusciti, pur impegnandosi al massimo, a far breccia nella munita difesa avversaria. Pallini costantemente nelle mai dei ragazzi di mister Sirocchi che però non sono riusciti nel primo tempo a creare opportunità claorose. Nella ripresa la pressione dei locali si faceva più continua, ma restavano pochi i pericoli dalle parti di Ciotti. L’occasione più clamorosa nel recupero con Mignini che però vedeva il suo tiro incocciare sul palo.

Santa Caterina        1
Monterubbianese    7
USA S. CATERINA: Vallesi, Verducci, Ulissi (80' Torresi), Mazzoleni (55' Spinozzi M), Spinozzi S. (70' Mandolesi), Scarciello, Fabiani, Facciaroni, Achilli, Sanniola, Bosoni. All: Concetti
MONTERUBBIANESE: Montenovo, Donzelli (65' Liberati), Silipo, Pagliaccio, Erba, Marinangeli, Calilli (65' Tassotti F.), Valle Indiani, Vallesi (77' Vitangeli), Nazziconi (66' Tassotti D.), Mattioli. All: Romanelli
Arbitro: Paoloni di Ascoli Piceno
Marcatori: 4’, 88’ e 90’ Mattioli, 27’, 52’ e 60’ Vallesi, 39’ Achilli, 62’ Calilli
Capodarco – Allunga ancora in vetta la Monterubbianese che ottiene l’ottava vittoria consecutiva e da una scossa decisa al campionato. La squadra di mister Romanelli dilaga sul Santa Caterina che, subito sotto con il risultato, ha fatto quello che ha potuto contro la devastante forza offensiva degli ospiti. Monterubbianese subito in vantaggio: sugli sviluppi di un corner Mattioli devia di destro un tiro di Nazziconi. I biancorossi spingono sull'acceleratore ma sprecano con Nazziconi e Vallesi. Al 27' Silipo crossa per Vallesi che insacca di testa. Al 39' Achilli accorcia le distanze con un buon colpo di testa su cross dalla destra. Al rientro per il secondo tempo Vallesi firma in un quarto d’ora la sua personale tripletta al 52' e al 60' sempre di testa sui cross di Calilli e Donzelli. Al 62' Calilli lanciato in porta supera l'indeciso Vallesi e sigla la quinta rete. Nel finale ancora gloria per Mattioli che firma la sua personale tripletta con due diagonali di destro.

Villa Sant’Antonio   2
Azzurra Mariner      1
VILLA SANT'ANTONIO: De Angelis, Pietrucci, Rossi, Fioravanti (69’ Hoxholli), De Santis, Petracci, Porfiri (37’ Gigli), Gaspari, Davide Silvestri (88’ Bianchini), Severo, Giorgio Silvestri. All. Settembri.
AZZURRA MARINER: Perozzi, Ottaviani (92’ Nespeca, Voltattorni (80’ Mahzoum) , Carboni, Carfagna, Mirko Silvestri, Cameli (55’ La Grassa), Chiappini, Amabili (55’ Massi), Neroni, Testa. All. Amadio.
Arbitro: Paoletti di Fermo
Reti: 23’ (rig.) Carboni, 49’ (aut.) Mirko Silvestri, 66’ Giorgio Silvestri.
Castel di Lama - Importante vittoria in rimonta della squadra di Settembri, che riesce a spuntarla al termine di un incontro corretto e ben giocato da entrambe le squadre. Partono forte gli ospiti che fanno prevalere la maggiore prestanza fisica ed esperienza a centrocampo. Tuttavia il primo tiro pericoloso è di Davide Silvestri al 10’, Perozzi mette in angolo. Al 23’ Pietrucci svirgola il rinvio favorendo l’inserimento dell’attaccante in area che viene steso da De Santis. Dal dischetto Carboni spiazza De Angelis. Il Villa prova a reagire, ma gli ospiti giocano tengono bene il campo. La ripresa inizia con il Villa che sin dai primi minuti si rende pericoloso e dopo 4’ passa grazie ad una sfortunata deviazione di Silvestri che beffa il proprio portiere. I locali prendono coraggio e vanno vicini al vantaggio con Porfiri e Davide Silvestri; gli ospiti, dopo l’ottimo primo tempo, accusano un po’ di stanchezza. Al 66’ prodigio di Giorgio Silvestri che salta tre avversari e calcia in porta dai venticinque metri, mettendo la palla sotto l'incrocio dei pali per la gioia dei locali. La partita resta tirata fino al termine, con la squadra di Amadio che cerca il pari, ma la retroguardia del Villa non si fa sorprendere, incamerando tre punti pesantissimi.

AFC Fermo   1
Cuprense     0
AFC FERMO: Livini, Di Ruscio, Ramini, Fabiani, Boccatonda, Murazzo A., Paniconi (60' Gallucci), Di Gennaro, Scotucci, Marcatili (87' Gobbi A), Pazzi (85' Spurio). All. Malaspina
CUPRENSE: Paolini, La Grassa, Dozio Cristian (35’ Cicchi), Nocera, Belardinelli (85' Mora), Carboni, Kaja (65' Di Girolamo), Bellanova (68' Dozio Samuele), Castorani, Pignotti, Carlini. All. Carbone
Arbitro: Giostra di Ascoli Piceno
Rete: 30’ Scotucci
Fermo - Partita aperta tra due squadre in salute che ha visto prevalere di misura la compagine di mister Malaspina. L’AFC sblocca la gara con Scotucci nel primo tempo su azione di calcio d'angolo e cerca il raddoppio in un paio di occasioni. La migliore capita a Paniconi al 40’ che però trova sulla sua strada un Paolini molto attento. Nel secondo tempo la Cuprense spinge con maggiore convinzione guadagnando metri e costringendo la difesa locale, imperniata su Boccatonda e Murazzo A., a compiere gli straordinari. Non sono bastate agli ospiti nemmeno le iniziative di Pignotti e Carlini particolarmente ispirati, e l’AFC Fermo può mettere in cassaforte tre punti davvero preziosi.

Castignano    0
Offida            2
CASTIGNANO: Carfagna, Camilli, Galloppa (46’ Cesani), Di Buò (79’ Pallotta), Luzi (24’ Tomassini), Ciotti, Di Lorenzo (59’ R. Peroni), Ortu, Gandelli, Vagnarelli (59’ Majdouli). All: Matteo Padalino
OFFIDA: M. Peroni, Vagnoni, Pergolizzi, D’Angelo, Ferretti (52’ Camaioni), Cocci, Funari (82’ Camela), Cinesi, De Berardinis (93’ Damiani), Pelliccioni, Gabrielli. All: Attilio Pilone
Arbitro: Organtini di Ascoli Piceno
Reti: 35’ autor. Di Lorenzo, 92’ De Berardinis
Castignano - Al termine di una gara difficile da raccontare a chi non vi ha assistito, l’Offida con il minimo sforzo si porta via tre punti immeritati dal Comunale di Castignano. Partono forte i padroni di casa che nonostante le assenze di Corradetti, Vannicola e con Luzi e Pallotta acciaccati, prova a chiudere gli ospiti nella loro metà campo. All’ 8’ è Ortu a sciupare un’occasione colossale, calciando debolmente davanti a M. Peroni. E’ un monologo del Castignano che al 27’ fa gridare al gol con Gandelli, ma il suo colpo di testa centra il palo interno e finisce tra le mani del portiere. Al 30’ è Ciotti a sfiorare la rete, ma come spesso accade nel calcio l’Offida al primo affondo passa. Calcio d’angolo battuto da Gabrielli in area; Di Lorenzo appostato sul palo, nel tentativo di spazzare di testa tocca di quel tanto che basta per ingannare il proprio portiere. Nella ripresa il Castignano le prova tutte per cercare di agguantare quantomeno il pari ma M. Peroni riesce a stoppare tutte le iniziative biancorosse. Al 92’ poi arriva la beffa: angolo per il Castignano con Carfagna che lascia la propria porta per andare a saltare in area avversaria; il pallone viene respinto e finisce sui piedi di De Berardinis che appostato poco fuori dalla propria area di rigore s’invola incontrastato verso la porta del Castignano ormai sguarnita realizzando un facile 0-2 che chiude la gara. Al momento della segnatura brutto gesto in tribuna del Presidente dell’Offida che scatena un parapiglia, per fortuna senza conseguenze.

Centobuchi          0
Monsampietro     0
CENTOBUCHI 1972 MP: Grande, Cardinali, Sciamanna F., Puddu (25’s.t. Massetti), Cipolloni, Grossetti, Celi, Gaetani, Paolini (39’s.t. Ricci), Ruggieri (41’s.t. Testa D.), Pietropaolo. All. Pupi Lucio.
MONSAMPIETRO: Paolucci R., Bitti, Ferretti, Forò S. (20’s.t. Del Gobbo), De Carlonis, Funari, Tassotti, Garagliano (29’s.t. Cancellieri), Niccolini, Ciccola (27’p.t. Polozzi). All. Birilli Iacopo.
Arbitro: Racchi di Ancona
Note. 80’ espulso Gaetani
Centobuchi – Pari con scarse emozioni tra centobuchi e Monsampietro. Per quasi tutto il primo tempo si è assistito ad una gara nella quale le due squadre si sono annullate a vicenda. Nel finale ci provano prima Tassotti al 42’ deviando di testa, poco sopra la traversa, un angolo battuto da Garagliano e al 45’ un buon intervento di Paolucci neutralizza alla base del palo un tiro di Paolini. Ripresa che rispecchia l’andazzo della gara del primo tempo. Al 68’ dopo uno scambio con Polozzi è Niccolini che mette a lato, sulla ripresa del gioco ancora un bel tiro dalla distanza di Santacroce di poco sopra la traversa. All’80’ il Centobuchi rimane in dieci per l’espulsione di Gaetani, per le eccessive proteste deve abbandonare il campo anche il tecnico ospite Birilli. In superiorità numerica il Monsampietro che ci crede e vuole provare a vincere la gara. I locali si difendono in maniera molto ordinata ma negli ultimi minuti corrono un grosso rischio, un pallonetto di Tassotti costringe Grande alla deviazione sopra la traversa e sul conseguente calcio d’angolo gli ospiti colpiscono in pieno la traversa.

Rapagnano     0
Amandola       0
RAPAGNANO: Forconesi, Biancucci, Mazzetti V., De Minicis, Salciccia, Constà, Scriboni, Iommetti, Del Papa, Conte, Cicconi. All. Silenzi A.
AMANDOLA: Galizi, Fratini, Marcatanti, Testa, Trasatti, Canali, Minnucci (80' Giovannini) , Senghor, Ndiour, Marcoaldi, Bernabei (61' Maccari). All. Bucci
Arbitro: Pignotti di San Benedetto del Tronto
Rapagnano - Partita bella ed emozionante quella tra Rapagnano ed Amandola. Primo tempo ben giocato dalla forte squadra di mister Bucci, brava a tenere il pallino del gioco ed a creare una bella occasione con Ndiour parata da Forconesi. Nella ripresa Amandola vicinissima al vantaggio al 60' ancora con Ndiour che con un pallonetto scavalca il portiere locale, ma Biancucci salva miracolosamente sulla linea. Ci prova ancora il numero nove amaranto con un colpo di testa al 70' che finisce di poco alto. Nel finale di partita esce fuori il Rapagnano che va ad un passo dal vantaggio in due occasioni. All' 89' il colpo di testa di Iommetti su cross di Scriboni finisce di pochissimo a lato. Al 93' i rossoverdi hanno la clamorosa occasione per centrare i tre punti con Conte che dribbla il portiere in uscita e conclude a rete a porta vuota, ma Fratini in scivolata salva la sua squadra.

Real Virtus Pagliare     3
Piane MG                      3
REAL VIRTUS PAGLIARE: Capriotti, Mariani, Corradetti G., Dia, Ciabattoni, Filipponi, Gagliardi (75’ Bizzarri), Gregori (62’ Volpi), Corradetti A., Massetti, Semplicini (65’ Baiocchi). All. Silvestri
PIANE MG: Tassotti, De Carolis, Sako (62’ Moroni), Ripani, Piergentili, Silenzi, Hihi, Giandomenico, Vitali, Rosetti, Jallow. All. Fratini
Arbitro: Lunetti di San Benedetto del Tronto
Reti:11’ e 22’ Hihi, 25’ Filipponi, 29’ Corradetti Alex, 49’ Massetti, 83’ Moroni
Note: al 78’ espulso Corradetti Alex
Pagliare del Tronto – Continua la maledizione dei rigori sbagliati per il Real Virtus Pagliare che anche oggi getta al vento un penalty e vede complicarsi la sua lotta per le prime posizioni della classifica. Sotto di due gol dopo 20 minuti per la doppietta del bravo Hihi la squadra di Silvestri riesce a pareggiare con una punizione di Filipponi e con gol di Corradetti Alex nel primo tempo. Ad inizio ripresa arriva il vantaggio siglato da Massetti che sembra spianare la strada ai locali. La situazione si complica con l’espulsione di Alex Corradetti ed il Piane MG, prima riesce a pareggiare con Moroni, sfiorando addirittura anche il vantaggio. A tre minuti dalla fine per un netto fallo su Corradetti Giorgio l'arbitro concede il penalty che Ciabattoni si fa parare, rovinando definitivamente la giornata ai supporters di casa.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



L'Atletico Azzurra Colli vince il 2° "Memorial Osvaldo Orsini"

CASTEL DI LAMA. Si è svolto sabato 24 agosto presso gli impianti dell'Eco Service la seconda edizione del "Memorial Osvaldo Orsini", torneo nel ricordo dello storico dirigente e punto di riferimento del calcio dilettantistico del territorio fondatore dell'omonima società, scomparso tre anni fa. All'evento erano presenti lo staf...leggi
25/08/2019

Beach Soccer: l'Happy Car Samb è campione d'Italia

Viareggio - Happy Car Samb 4-6Viareggio: Carpita, Pacini, Ramacciotti, Marinai, Stankovic, Gori, Ze Lucas, Gemignani, Remedi, Cinquini, D’Onofrio, Xavier. All: Stefano SantiniHappy Car Sambenedettese: Del Mestre, Miceli, Traini, Pastore, Moran, Percia Montani, Jordan, Josep Junior, Bernardo, Addarii, Chiodi. All: Oliviero Di LorenzoArbitri: Bottalico (Ba...leggi
12/08/2019

Beach Soccer: l'Happy Cars Samb vola in finale scudetto

Ecosistem Catanzaro - Happy Car Samb 4-7Ecosistem Catanzaro: Piazza, Staffa, Bassi De Masi,Morabito, Calmon, Scalese, Merola, Canino, Nania, Silvano, Maia Sales Alejandro, Soria. All: Pietro LongobardiHappy Car Sambenedettese: Del Mestre, Miceli, Traini, Pastore,Moran, Percia Montani, Jordan, Josep Junior, Bernardo, Addarii, Chiodi. All: Oliviero Di LorenzoArb...leggi
11/08/2019

Beach Soccer: l'Happy Car Samb cala il poker e va in semifinale

Happy Car Samb - Sicilia 4-0Happy Car Sambenedettese: Del Mestre, Miceli, Traini, Pastore,Moran, Percia Montani, Jordan, Josep Junior, Bernardo, Addarii, Chiodi. All: Oliviero Di LorenzoSicilia: Strano, Meo, Platania, Fazio,Campanella, Piu, Sciuto, Filetti, Juninho, Papaserio, Bozzanga, Federici. All: Fabrizio BellusoArbitri: Pavone (Forl&igrav...leggi
09/08/2019

Beach Soccer: l'Happy Car Samb a Catania per il sogno Scudetto

CATANIA - L’Happy Car Samb va a caccia del sogno scudetto nelle finali di Catania, che prenderanno il via nella giornata di domani (venerdì 9 agosto) sulle spiagge siciliane. I rossoblù di mister Oliviero Di Lorenzo, dopo la conquista del tricolore femminile nello scorso weekend a Giugliano, esordiranno ...leggi
08/08/2019

Beach Soccer: l'Happy Car Samb supera anche il Pisa

Pisa - Happy Car Samb 3-6Pisa: Battini, Chiky, Di Palma, Di Tullio,Fappani, Montenegro, Pacini, Sanfilippo, Torres, Vaglini. All: Nicola LamiSambenedettese: Del Mestre, Chiodi, Miceli, Traini, Pastore, Pedro Moran, Percia Montani, Jordan, Josep Junior, Bernardo, Addarii. All: Oliviero Di LorenzoArbitri: Pancrazi (Ragusa), Musumeci (Catania)Reti: 3’...leggi
03/08/2019

Beach Soccer: l'Happy Car Samb travolge il Canalicchio

Canalicchio - Happy Car Samb 5-14Canalicchio Ct: Di Benedetto, Gregorio, Borbone,Grasso, Ardizzone, Giannaula, Di Stefano.Sambenedettese: Del Mestre, Chiodi, Miceli, Traini, Pastore, Pedro Moran,Perciamontani, Jordan, Josep Junior, Bernardo, Addarii. All: Oliviero DiLorenzoArbitri: Longo (Paola), Boggi (Salerno)Reti: 6’pt Bernardo (S), 7’ pt ...leggi
02/08/2019

Monticelli: l'in bocca al lupo da Benny Carbone. VIDEO

ASCOLI PICENO. Parte la stagione del Monticelli e arriva "l'in bocca al lupo" dell'indimenticabile attaccante bianconero Benito Carbone ai suoi amici Pietro Zaini, Salvatore Fusco e Piero Spinelli.Carbone, ex giocatore di Torino, Nap...leggi
02/08/2019


Modena, l'ascolano Lorenzo De Grazia subito in gol al debutto

Il Modena, neopromosso in Serie C grazie al ripescaggio, si è assicurata le prestazioni dell’ascolano Lorenzo De Grazia (foto). Il centrocampista classe 1995, cresciuto nel settore giovanile del Picchio, oltre alla maglia bianconera (in Serie B) ha indossato anche quella della Maceratese (Serie D e Serie C). Nelle ultime due stagioni ha ...leggi
22/07/2019

Il saluto di Giovannini all'Amandola: "Il lavoro mi porta in Abruzzo"

Dopo la decisione di lasciare l'Amandola per accasarsi all'Atletico Lempa, Prima categoria Abruzzo, Dennis Giovannini (foto) saluta con affetto la società ed i suoi ex compagni di squadra.“Mi piange il cuore scrivere queste parole. Volevo ringraziare il presidente Treggiari, il DS Abrami, tutta la società e infine tutti gli sp...leggi
22/07/2019

Beach Soccer. L'Happy Car Samb batte il Catania: finali scudetto ok

Happy Car Samb - Catania 3-1HAPPY CAR SAMB: Miceli, Traini,Pastore, Percia Montani, Jordan, Josep Jr, Palma, Bernardo, Addarii, DelMestre, Chiodi. All: DI LorenzoCATANIA: Andrade,Paterniti, Corosiniti, Chiavaro, Sciacca, Palmacci, Palazzolo, Catarino,Llorenc, Zurlo. All: SantosArbitri: Romani di Modena, Baiacco di Molfetta. Crono: Innarauto di LancianoMa...leggi
14/07/2019

Venerdì 19 luglio amichevole Ascoli Calcio - Atletico Ascoli

Amichevole di lusso per l'Atletico Ascoli, squadra tra le protagoniste del prossimo campionato di Promozione. La compagine di mister Stefano Filippini sarà ospite nel ritiro dell'Ascoli Calcio guidata da Paolo Zanetti per una partita, fissata per venerdì 19 luglio ore 18,00 allo stadio "Enzo Blasone" di Foligno....leggi
13/07/2019

Beach Soccer. Un'Happy Car Samb tutto cuore supera il Napoli

Happy Car Samb - Napoli 7-5 HAPPY CAR SAMB: Miceli, Traini, Pastore, Percia Montani, Jordan, Josep Jr, Ietri, Palma, Bernardo, Addarii, Del Mestre, Chiodi. All: Di LorenzoNAPOLI: Guadagno, Luongo, Altobelli, Be Martins, Moxedano, Leo Martins, Spada, Savarese, Stefanini, Jordan, Loffredo. All: SanninoArbitri: Pancrazi di Ragusa...leggi
13/07/2019

Beach Soccer: presentata la tappa di Serie A a S. Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Il grande Beach Soccer torna a San Benedetto per la dodicesima volta nella propria storia e lo fa con lo spettacolo della Serie Aon 2019. Trenta partite alla Globo Beach Arena da venerdì 12 a domenica 14 luglio, con la grande novità rappresentata da Sky Sport, che tra le altre trasmetterà la partita dell’...leggi
12/07/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13912 secondi