Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Il Real Citanò festeggia la vittoria volando in Cina con la ViaSoccer

Dopo il successo nel campionato di Terza categoria, la società civitanovese vola in Estremo Oriente nell'ambito di un progetto di scambio e cooperazione tra le squadre di calcio italiane e cinesi

CIVITANOVA MARCHE. Dopo aver vinto il campionato di Terza categoria - girone F, il Real Citanò festeggia volando addirittura in Estremo Oriente L’estate scorsa infatti il Real Citanò è entrato ufficialmente nel progetto della ViaSoccer che prevede lo scambio e la cooperazione tra squadre di calcio italiane e cinesi. Sabato 13 Aprile la società manderà una delegazione in Cina, precisamente nella città di Taicang, Già gemellata con Macerata e che lavora ininterrottamente da 3 anni per promuovere scambi ed opportunità per le due comunità.

Nella città cinese la squadra civitanovese ha un gemellaggio con una scuola calcio locale, con la quale si svilupperanno diversi progetti di cooperazione, di reciproco aiuto e soprattutto di crescita. Nello stesso periodo la ViaSoccer porterà anche 4 ragazzi tra i 10 e i 12 anni, i quali sono stati selezionati tramite le scuole della provincia, ed abbineranno oltre alle capacità tecniche anche un’ ottima media voto scolastica. Per il Real Citanò questo evento e un importante mezzo di internazionalizzazione del brand Real... ciò nasconde una reale ambizione societaria, è la dimostrazione che non solo nel calcio professionistico si possono creare importanti sinergie a beneficio delle imprese locali.

Per la presidentessa Fabrizia Ghergo: “Lo scambio tra ragazzi italiani e cinesi, un incontro di culture molto differenti tra loro, offre ai giovani la meravigliosa opportunità di conoscere e condividere esperienze uniche, confrontare abitudini, usi, costumi e modi di vivere. Aprirà gli occhi su un mondo più grande! I ragazzi cinesi incontrati nel mese di luglio, sono un esempio da seguire per il grande interesse e curiosità verso ogni attività svolta durante la loro permanenza, il tutto con una grande educazione e rispetto fin troppo spiccati per la loro giovane età.”

Il mister Lorenzo Cerolini: “La nostra società sta crescendo in maniera esponenziale, sono orgoglioso di farne parte e sono entusiasta di questa opportunità di confronto, che la società mette a disposizione dello staff tecnico. Il confronto è da sempre un motivo di crescita e farlo con realtà sportivo-culturali completamente diverse mi stimola enormemente. Partiamo tutti con il piede giusto, cioè quello di voler imparare qualcosa di nuovo e non di insegnare qualcosa di vecchio.”

Soddisfazione per il direttore tecnico della ViaSoccer LLC Dario Marcolini: “Come azienda che organizza gli scambi calcistici tra le Marche e la Cina, siamo stati molto contenti di incontrare la società Real Citanò, un club che ha fin da subito espresso l’interesse di uno scambio in entrambe le direzioni, investendo subito in un viaggio in Cina. Sono sicuro che questa esperienza attirerà qualcosa di molto importante, non solo per loro, ma per tutto il calcio locale, specie perché questo viaggio cade a meno di un mese dalla storica firma del memorandum tra l’Italia e la Cina, ed in questo momento nel paese asiatico si sta guardando con molta attenzione a tutto quello che è italiano! A tal riguardo è già pronta una grandissima sorpresa che sarà svelata una volta che la delegazione del Real Citanò arriverà in terra cinese. Un passo importante per il sodalizio civitanovese che potrebbe essere un apripista per tutto il movimento calcistico marchigiano!”

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 12/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Festa San Claudio: dopo 44 anni arriva il salto in Prima categoria!

Il San Claudio è in Prima categoria. Nell’ultima giornata di campionato (Seconda Categoria girone E) la squadra di mister Cesaretti batte la Vigor Sant’Elpidio per 2-0 e si aggiudica la vittoria finale.“E’ un’emozione grandissima, mi viene da piangere – dice il presidente del San Claudio...leggi
25/04/2019

Civitanovese: Nicola Smerilli in Rappresentativa Nazionale U17

L’allenatore della Rappresentativa Nazionale Under 17 LND, Salvatore D’Urso, ha convocato il difensore della Civitanovese Nicola Smerilli. Il giovane (classe 2002) cresciuto nella Veregrense, lo scorso nelle giovanili del Parma, si dovrà recare al Park Hotel Mancini a Roma. Un'altra bella soddisfazione dunque per Smerilli reduce dal secondo posto al Torn...leggi
24/04/2019

Sacchi a Melchiorri, un "giallo" da maceratese a maceratese!

Curioso siparietto al "Renato Curi" di Perugia dove il giorno di Pasquetta era in programma la partita fra la squadra allenata da Alessandro Nesta ed il Lecce. L’arbitro dell’incontro, il maceratese Juan Luca Sacchi, al 34’ del primo tempo ha sventolato in faccia al concittadino Federico Melchiorri il cartellino giallo per un fallo comme...leggi
23/04/2019


COPPA MARCHE 1. Rigori decisivi. Il K-Sport Azzurra supera il Muccia

Muccia – K-Sport Azzurra: 3-4 d.c.r. (0-0)MUCCIA: Palanca, Massei, Innocenzi, Toma, Trabalza, Ferri, Dibra, Gentili (35’ Santoni), Fede, Zaccheo, Caporali. A disp. Rocchi, Rossi, Albano, Alfani, Piermarini. All. Paolo RossiK-SPORT AZZURRA: Pigliapoco, Liera, Baldini, Mazzoli, Pangrazi, Bellucci, Pagnini, Bartolini, Piermaria (50’ Rossi Alessandro),...leggi
20/04/2019


La Scuola Calcio Elite Potenza Picena in visita all'AS Roma

Una giornata speciale quella trascorsa con la società del Potenza Picena al centro sportivo di Trigoria. Una delegazione di dirigenti ed istruttori della Scuola Calcio giallorossa si sono recati a Roma ed hanno potuto assistere alle sedute di allenamento delle categorie Under 16 e Under 14. Nel corso della giornata molto inten...leggi
19/04/2019

LA SENTENZA. Caldarola, sconfitta a tavolino e 1 punto di penalità!

CALDAROLA. Gara persa 3-0 a tavolino, un punto di penalizzazione e 100 euro di multa. L’attesa sentenza del Giudice Sportivo è arrivata nella giornata di oggi, in merito alla gara che non è stata fatta disputare lo scorso 13 aprile tra Caldarola e San Francesco Cingoli. E’ stato assegnato il 3-0 a tavolino al San F...leggi
17/04/2019

Matelica e Sangiustese: "Notizie false per disturbare l'ambiente"

Una doppia puntualizzazione arrivata dopo alcune indiscrezioni uscite nella giornata di ieri che non sono di certo state apprezzate da Sangiustese e Matelica, che hanno puntualizzato le relative questioni sui rispettivi siti ufficiali. Notizie anche legate a possibili intrecci di mercato che coinvolgono le due squadre.  MATELICA. P...leggi
17/04/2019

Camerino, è rottura con Matteo Ruffini: c'è l'esonero!

CAMERINO. Gli ultimi 90’ della stagione regolare del Camerino, in programma il prossimo 25 aprile in casa dell'Atletico Azzurra Colli, avverranno senza il tecnico Matteo Ruffini (foto). La società ieri ha deciso di sollevarlo dall'incarico. "Decisione presa per ragioni di gestione del gruppo", le parole del presid...leggi
19/04/2019



Bordoni: "Il Valdichienti Ponte pronto a ripartire dai suoi giovani"

Si è goduto il fine settimana finalmente da vincitore, essendo già sceso in campo col suo Valdichienti Ponte mercoledi, nel turno anticipato per lo stop dettato dal Torneo delle Regioni. Il patron Claudio Bordoni (foto) a distanza di pochi giorni dal poker realizzato contro il Montalto che ha segnato la data storica ...leggi
15/04/2019

Abbadiense olè: si va in Seconda categoria!

L'Abbadiense dilaga su La Saetta (6-0) e si regala la promozione in Seconda categoria con una giornata di anticipo. La squadra di Santa Maria in Selva, frazione di Treia con circa 400 abitanti (VEDI LE STATISTICHE), domina il girone E di Terza categoria e con il +5 sull'Atleti...leggi
13/04/2019

Il Caldarola si difende: "Il conteggio del Comitato è errato"

CALDAROLA. Il presidente del Caldarola Leonardo Maccari, in merito alla decisione della FIGC di non far disputare la partita Caldarola - San Francesco Cingoli, interviene attraverso la pagina Facebook della società: "In merito ai fatti sono a comunicare che purtroppo non c’erano i presupposti per bloccare l’attività sportiva in quanto non erano decorsi...leggi
15/04/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13181 secondi