Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


La Sangiustese dice basta alle ingiustizie!

Il comunicato intende chiarire i rapporti con l'Associazione Sportiva Ponte San Giusto Academy

La Sangiustese dice basta alle continue ingiustizie alle quali è sottoposta da parte dell’Associazione Sportiva Ponte San Giusto Academy. Ecco i fatti.

In data 9 Gennaio 2019 la Sangiustese riceve una PEC da parte della Società Ponte San Giusto Academy in cui si dice che da un controllo effettuato si evince che la Sangiustese ha creato una squadra di Settore Giovanile nella quale risultano tesserati dei giocatori che fanno venire meno la clausola n°5 del contratto per l’utilizzo dell’impianto sportivo di Villa San Filippo.
Vediamo cosa dice questa clausola “speciale”.
“Le parti si impegnano a rispettare reciprocamente l’accordo di non poter tesserare atleti del Settore Giovanile che siano stati tesserati nelle stagioni precedenti con l’altra Associazione, pena la decadenza del contratto. Inoltre non potranno essere tesserati dalla Sangiustese i ragazzi che hanno la residenza nel Comune di Monte San Giusto e Morrovalle”.

E’ stato immediatamente fatto presente sia alla Società che all’Amministrazione Comunale che a nostro avviso questa condizione fosse altamente contraria ai valori non solo della correttezza sportiva, ma anche del vivere civile. Ci è stato risposto che eravamo liberi di non firmare il contratto ed andare a giocare le partite della Sangiustese dove volevamo. Visto che la Sangiustese nel passato ha girovagato per anni nei paesi vicini per giocare le proprie partite, non ritenevamo giusto portare di nuovo questo disagio ai nostri tifosi. Abbiamo dunque accettato, contando in un opportuno e franco ravvedimento da parte della Società Ponte San Giusto Academy su una clausola per noi molto scorretta.
Abbiamo sbagliato: il ravvedimento non c’è mai stato.
Chiediamo dunque ora ai cittadini sangiustesi, all’Amministrazione Comunale, ai consiglieri dell’opposizione, alla FIGC Provinciale, Regionale e Nazionale (alla quale faremo un esposto per la venuta a mancare del requisito costituzionale della lealtà sportiva):

- con quale diritto una Società Sportiva di Settore Giovanile che gestisce un impianto solo per garantire un servizio può imporre che tutti i ragazzi di due paesi facciano calcio obbligatoriamente con la loro Società?

- per quale motivo i genitori di questi due paesi non possono mandare i propri figli a giocare con la Sangiustese?

- l’impianto sportivo di Villa San Filippo appartiene al Comune di Monte San Giusto, e tutti i ragazzi sangiustesi ne possono usufruire, oppure è di proprietà della Società Ponte San Giusto Academy?

- i cittadini sangiustesi devono solo pagare con le tasse questa struttura?

Alla Sangiustese sembra che questa Società, qualificata come “Elite”, non abbia alcun rispetto per quei ragazzi che vorrebbero solo divertirsi correndo dietro ad un pallone, vestendo i colori storici della propria città e sognando un giorno di far parte della prima squadra.
L’esempio a Monte San Giusto è venuto dalla pallavolo. Essendosi create due Società di Settore Giovanile, le famiglie, come era giusto, hanno potuto scegliere liberamente dove mandare i propri ragazzi a divertirsi e imparare uno sport. Forse a qualcuno non interessa il bene dei ragazzi, ma solo fare business?
Non contenti di quanto successo, è stata fatta un’altra azione priva di logica che vogliamo chiarire.
Il 30 Gennaio alla Sangiustese è stato recapitato un atto ingiuntivo per mancato pagamento: ci vuole coraggio ad intentare un’azione del genere su fatture datate dal 15 Ottobre al 31 Dicembre 2018.
La Sangiustese in questi anni, anche se a volte con qualche ritardo, ha sempre pagato tutto il dovuto, circa 80.000 euro, anche se una sentenza del TAR (03 Aprile 2018) affermava che la Società Ponte San Giusto Academy avesse gestito in questi anni l’impianto sportivo in maniera illegittima.
La Sangiustese a tale proposito aveva già da tempo chiesto un colloquio con il Presidente, Sig. Giovanni Pucci, per fissare modalità e termini della questione, senza ricevere risposte in merito.
Un accordo senza prevaricazioni di sorta dovrà sicuramente essere trovato in tempi brevi, sempre tenendo conto che la Società Ponte San Giusto Academy non è l’Ente proprietario dell’impianto sportivo, che è e resta il Comune di Monte San Giusto, ma è solo temporaneamente addetta a gestire il servizio dello stesso.
I ragazzi sangiustesi hanno gli stessi diritti dei ragazzi morrovallesi di giocare nell’impianto della loro città, così come la Sangiustese ha diritto di giocare in quell’impianto.
Questo anche alla luce del fatto che la Società Ponte San Giusto Academy ne usufruisce gratuitamente e che i bambini dei Primi Calci e dei Piccoli Amici della Sangiustese fanno invece attività ai campi di via Giustozzi, senza interferire minimamente con l’impianto di Villa San Filippo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Partita la stagione in Prima categoria della Settempeda

SAN SEVERINO MARCHE. E' iniziata presso lo Stadio Comunale, la preparzione  della Settempeda in vista del prossimo campionato. E’ partita così la nuova stagione per i biancorossi con il primo allenamento agli ordini dello staff tecnico (mister Ruggeri, il vice Quagliuzzi e il neo collaboratore Fattori)...leggi
19/08/2019

Daniele Cesaretti: "Obiettivo salvezza per un San Claudio in crescita"

CORRIDONIA. Tra qualche giorno Daniele Cesaretti (foto) diventerà papà per la prima volta (è in arrivo un maschietto). L’allenatore della neopromossa San Claudio, inserita nel girone C di Prima categoria, vive con uno stato d’animo particolare l’avvicinarsi della nuova stagione agonistica. “Sono molto feli...leggi
16/08/2019

Aries Trodica ai nastri di partenza: c'è un nuovo presidente

TRODICA DI MORROVALLE. Inizierà lunedì 19 agosto la preparazione dell'Aries Trodica in vista del prossimo campionato di Seconda Categoria. Prima novità è a livello societario e riguarda il nuovo presidente: Matteo Minciacca prende il posto del dimissionario Severino Lombardelli, che la società ringrazia con im...leggi
13/08/2019

Recanatese: incontro con l'AIA sulle nuove regole del gioco del calcio

RECANATI. Si è tenuto questa sera, presso l’Auditorium della iGuzzini Illuminazione, un incontro organizzato dalla Recanatese in collaborazione con l’AIA (Associazione Italiana Arbitri) con l'obiettivo di analizzare la circolare n. 1 che contiene importanti novità relative al regolamento del gioco del calcio. All'inc...leggi
10/08/2019

La Treiese toglie il velo alla squadra per la stagione 2019-2020

TREIA – Nella storica location della Locanda del Borgo a Treia è stata presentata la squadra della USD Treiese per la stagione sportiva 2019-2020. A fare gli onori di casa il presidente Rodolfo Micucci. Erano presenti anche il Vice Sindaco di Treia facente funzioni David Buschittari, l’Assessore allo sport...leggi
09/08/2019

Una maglia celebrativa per il trentennale della Polisportiva La Saetta

CIVITANOVA MARCHE. La Polisportiva La Saetta, squadra di Terza categoria del quartiere Fontespina, si appresta a tagliare il traguardo dei 30 anni di attività. Il presidente resta Mario Paolini, vice Ilaria Narducci. Segretario è stato nominato Angelo Broccolo. Questo il resto del consiglio di amministrazione: Aurelio Broccolo, Enzo Berrettoni, Giuseppe Lufrano, M...leggi
09/08/2019

A Montefano è effetto Mastronunzio: 500 persone alla presentazione

MONTEFANO. L’arrivo di Salvatore Mastronunzio (foto) al Montefano comincia ad avere i primi effetti. “L’altra sera abbiamo fatto la presentazione della squadra e c’erano più di 500 persone – spiega il presidente del sodalizio viola, Stefano Bonacci al Corriere Adriatico &...leggi
08/08/2019

Settempeda: tutto pronto per la Prima categoria. Ecco la rosa 2019/20

SAN SEVERINO MARCHE. La Settempeda ha mosso i primi passi verso la nuova stagione, che sarà in Prima Categoria, radunandosi presso lo stadio Comunale dove il gruppo si è ritrovato. C’erano quasi tutti, vecchi, in gran parte viste le numerose riconferme, e nuovi, sono in cinque. Clima disteso e ricco di entusiasmo in cui i giocatori si sono i...leggi
08/08/2019

Civitanovese, definito il programma per le celebrazioni del Centenario

CIVITANOVA MARCHE. La Civitanovese si appresta a vivere le celebrazioni per il Centenario che prevedono un calendario ricco di eventi, sportivi e non solo, che hanno lo scopo di ripercorrere la lunga tradizione rossoblu e di rinsaldare il rapporto con i propri tifosi. Sono diverse le iniziative in cantiere a partire già da questo mese con due appuntamenti calcisti...leggi
07/08/2019

IL SEGRETARIO. Quintino Pieroni, 81 anni! Il primo verbale nel 1972

CORRIDONIA. Oggi spegne 81 candeline. E non poteva esserci compleanno migliore per Quintino Pieroni, storico segretario del Corridonia: la sua squadra può gioire per il ripescaggio in Promozione. Pieroni, ragioniere, ha firmato il primo verbale per la segreteria del Corridonia, allora si chiamava Polisportiva Niccolai, il 25 agosto del 1972. Un gra...leggi
07/08/2019

Si alza il sipario sul Trodica: 9 i volti nuovi per Fermanelli

TRODICA DI MORROVALLE. Tanti i volti nuovi del Trodica che, diretta dal Direttore Sportivo Danilo Bompadre, riparte con grande entusiasmo e tanta voglia di riscattare l’ultimo deludente campionato. “Ripartiamo da ragazzi del posto che sentono la maglia – ha detto il Ds – stiamo costruendo una società forte che pos...leggi
06/08/2019

Frenquelli non si nasconde: "Montemilone Pollenza protagonista"

POLLENZA. "L’obiettivo è un campionato da protagonisti". Federico Frenquelli (foto), diesse del Montemilone Pollenza, a Il Resto del Carlino parla dei programmi della società con la squadra che ha già iniziato la preparazione in vista del campionato di Prima categoria. Per il diesse sono state settimane di intense trattative ...leggi
06/08/2019

Un tolentinate tra gli avversari di Cutrone al Wolverhampton

Una piccola curiosità è sorta tra gli appassionati di calcio del maceratese, osservando bene l'avversario del Wolverhampton ai preliminari di Europa League. La squadra inglese, che ha da poco acquistato l'attaccante ex Milan Patrick Cutrone (foto sx), affronterà giovedì 8 agosto il Pyunik, società cal...leggi
06/08/2019

Telusiano, gli obiettivi non cambiano: svelata la nuova rosa

MONTE SAN GIUSTO. Si è alzato il sipario sul Telusiano edizione 2019-2020. Nei gorni scorsi, presso l'Hotel San Crispino, si è svolta la presentazione ufficiale della nuova squadra che affronterà il prossimo campionato di Seconda categoria alla presenza della dirigenza e delle massime autorità civili cittadine, il sindaco A...leggi
05/08/2019

Presentata la nuova rosa della Juventus Club Tolentino

TOLENTINO. Si è tenuta la presentazione ufficiale della Juventus Club Tolentino che si appresta ad affrontare il campionato di Seconda Categoria per il terzo anno consecutivo. Il presidente Gianluca Corvatta (foto a destra) insieme ad Andrea (foto a sinistra), titolare del negozio "Alimentari Fioret...leggi
05/08/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13708 secondi