Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Matteo Spinaci ha rimesso i guanti! Prestazioni super e...500 presenze

Da tre stagioni è il preparatore dei portieri e dodicesimo del Lunano ma l'infortunio di Corbolotti lo ha riportato tra i pali (a 42 anni)

LUNANO. Nove punti in tre partite, nel prossimo weekend c'è il turno di riposo. La squadra è il Lunano, balzata in zona playoff nel campionato di Prima categoria A (vedi classifica), il protagonista è Matteo Spinaci (foto), 42 anni, da tre stagioni preparatore dei portieri e in panchina come dodicesimo ma nelle ultime tre settimane costretto a rimettere i guanti dopo l'infortunio del titolare Filippo Corbolotti. Spinaci lavora in una ditta che fa mobili a Lunano, abita ad Urbania e convive con Sonia. Sabato scorso nel match con il Pesaro Calcio ha giocato la sua 499esima partita, la 500esima sarà (dopo la giornata di riposo) contro il Real Metauro. Spinaci ha una carriera di spicco: il debutto nel ’93-’94 in Eccellenza con l’Urbania (la squadra della sua città di residenza dove è rimasto fino al ’99-’00, ai tempi della serie D), per poi trasferirsi a San Marino e poi a Montecchio, Acqualagna, Vis Pesaro, Orvietana, Civitanovese, Fermana e il ritorno a Urbania, ancora S.Cecilia, Piandimeleto e infine Lunano.

Spinaci, qual è la partita che ricorda più delle altre?
"Il debutto in serie C nel derby San Marino - Rimini con circa 4.000 spettatori - ha raccontato a Il Resto del Carlino - un sogno che si era realizzato".

La parata più bella?
"In Urbania – Fermana nel 2009, l’aver sventato il colpo di testa di Bolzan su una punizione laterale è stata definita da chi c’era alla partita una vera e proprio prodezza".

Spinaci è anche uno specialista nel parare i rigori...
"Qualche volta mi riesce, a Piandimeleto negli ultimi due anni ne ho parati 4 su 7 e a Santa Cecilia 3 su 5, ma alla base di tutto ci vuole fortuna".

I ricordi più belli della carriera?
"La vittoria del campionato di Eccellenza con l’Urbania e quello di Promozione con l’Acqualagna".

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Para due rigori in 50 secondi: la domenica super di Davide Stafoggia

URBANIA. “In 45 anni vissuti sul campo come portiere e allenatore mai mi era successo di vedere qualcosa di simile. Sono ancora senza fiato”. Bastano queste parole del tecnico dell’Urbania Gianluca Fenucci per descrivere le emozioni vissute ieri pomeriggio in casa durantina da Davide Stafoggia, 18 anni (saranno 19 il ...leggi
04/02/2019

NUOVA VITA. Giovagnoli: "A New York per costruire futuri talenti"

L'avevamo lasciato sulla panchina del Montegranaro (Eccellenza), era la stagione 2011-2012, poi grazie ai contatti avuti con il Milan Camp, la decisione di partire per gli USA. E così è stato. Filippo Giovagnoli (foto), 48 anni, originario di Apecchio e dal 2005 al 2009 tecnico di Urbania e Urbino, lavora da un quinquennio come direttore tecnico alla Met...leggi
09/07/2018


In porta a 50 anni. La favola di Ferruccio Rondina

“Come nelle favole” parafrasava Vasco, ma come nelle favole è la storia di un giovanotto classe 1967, all’anagrafe Ferruccio Rondina da Mondolfo, ma ormai fanese d’adozione. Il ragazzo, appese le scarpette al chiodo da oltre dieci anni, calca ancora i campi coi guantoni infilati, insegnando il nobile ruolo di portiere, a part...leggi
19/02/2018

"Fondatore, giocatore, presidente e mister". Burani è il...Piobbico

Fondatore, giocatore, presidente, allenatore: si porta quattro ruoli sulle spalle ma non ne sente affatto il peso. Benedetto Burani (foto), 55 anni, ha una bella storia da raccontare: nel 1990 il Piobbico veleggia in Interregionale, tanti ragazzi del posto non hanno spazio per giocare e lui (insieme ad amici) fonda il Piobbico 90. Da 2...leggi
20/02/2018



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07713 secondi