Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


Francesco Livi: "Il ruolo del diesse è fondamentale nelle società"

Il direttore sportivo del Montecosaro parla anche del prossimo confronto con il Monturano Campiglione e della stagione della sua squadra.

MONTECOSARO. Reduce da una vittoria molto significativa, ottenuta sabato scorso contro l'Atletico Azzurra Colli, il Montecosaro è atteso dalla trasferta in casa della più bella realtà del campionato di Promozione di quest'anno, ovvero il Monturano Campiglione. Un confronto non banale per la squadra di mister Cantatore, uno snodo che potrebbe permettere di guardare sotto un'ottica diversa tutta la stagione dei giallorossi. Abbiamo fatto un punto della situazione insieme a Francesco Livi (foto), alla sua terza stagione a Montecosaro con il ruolo di direttore sportivo.


Partiamo da un giudizio sulla prossima gara di campionato.
“Ci rendiamo conto che quella di Monte Urano è una trasferta delicata, un'avversaria in gran forma con il morale alle stelle, che dispone inoltre di un organico di primissimo piano e di un tecnico esperto e capace come pochi. Ciò non toglie che noi andremo per far bene, provando a portare a casa un risultato positivo”.
Qual'è il programma che ad inizio stagione vi siete dato con la società?
“L'input della nostra società è chiaro, l'obiettivo è il mantenimento di una categoria che pensiamo di meritare, per questo motivo lavoriamo con un gruppo che nel corso dell'ultimo periodo è cambiato pochissimo, giocatori che conosciamo e stimiamo e sui quali sappiamo di poter contare ad occhi chiusi”.
Accanto a loro avete però inserito dei giovani che si stanno disimpegnando bene.
“Lavoriamo per far crescere questi ragazzi e anche quest'anno si stanno mettendo in luce alcuni elementi molto interessanti, che si stanno facendo largo con discreta autorità. Abbiamo una decina di classe 2000 e 2001 ai quali stiamo dando sempre più spazio: Del Gobbo, Tramannoni, Bartolini, Ciucci, Acquaroli, Lattanzi, Mecozzi, Foresi, Mariani, senza contare i '99 che ormai sono dei punti fermi come Mauro Torresi, Quintabà e Mazzante. Tutti questi ragazzi sono i fiori all'occhiello della nostra attività”.


Sei da tanti anni nel settore, sempre con ottimi risultati, proviamo a riepilogare alcuni passaggi significativi della tua carriera che ricordi con particolare piacere.
“Così di primo acchitto...la vittoria del campionato di Promozione con la Fermana, la vittoria in Prima categoria con il Servigliano che quando arrivai era al sesto posto, la salvezza con il Corridonia nel campionato di Eccellenza nella stagione in cui c'era anche la Sambenedettese. Credo però che l'annata più incredibile sia quella con il Montelupone, mi chiamarono con la squadra ultima con 5 punti alla fine del girone di andata, nel ritorno facemmo 34 punti e ci salvammo direttamente. Quel ricordo resta indelebile”
Di questi anni a Montecosaro che ci dici?
“Sono soddisfatto, stiamo facendo quello che è nelle nostre possibilità. Al mio arrivo pur facendo benissimo non riuscimmo a salvarci e fummo però ripescati, l'anno scorso 41 punti e campionato tranquillo, ora siamo a metà classifica quota 23. Niente di starordinario, ma in linea con le nostre ambizioni”.
Nel tuo lavoro: la costruzione di una squadra, la scelta di un allenatore e dei giocatori, quanto conta la fortuna e quanto incide la bravura di un direttore sportivo?
“Difficile quantificare in percentuale, sono dell'avviso che la professionalità incida molto. D'altra parte i numeri di solito non tradiscono, anzi parlano molto chiaro. Conoscere le persone, saper valutare determinati soggetti, seguire di persona molte gare, saper valutare freddamente le situazioni, a mio avviso sono aspetti determinanti. I dirigenti di società, a volte per troppo amore, sono spesso coinvolti in situazioni che invece necessitano di una persona esterna, quasi super partes, in grado di fare una valutazione realistica delle varie situazioni. Non è un caso, a mio modo di vedere, che quelle società che hanno al loro interno una figura professionale riconosciuta, di norma funzionino meglio delle altre”.
Chiudiamo con una nota di colore. Sabato ritroverai due tuoi pupilli: Ulivello e Cozzi, cosa ti senti di dire loro?
“Due ragazzi che stimo e con i quali ho vissuto tanti momenti indimenticabili e che vorrei avere sempre nella mia squadra, sia per le loro qualità morali che tecniche. Capisco però che talvolta la vita ci mette di fronte a un bivio e dobbiamo scegliere da quale parte andare, mi auguro per loro che abbiano fatto la scelta giusta”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 31/01/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Mastronunzio: "Montefano in crescita. Qui con lo spirito giusto"

MONTEFANO. Con il suo arrivo il Montefano è sotto la luce dei riflettori nell'Eccellenza che verrà. Salvatore Matronunzio (foto) fa il punto dopo le prime sgambate: "Un’avventura iniziata bene, ma nelle amichevoli non benissimo - sottolinea l’attaccante ex Anconitana al Corriere Adriatico -. Stiamo comunque l...leggi
23/08/2019

Recanatese, la promessa di bomber Pera: "Punto a 20 gol"

RECANATI. Da domenica si inizia a fare sul serio, la Recanatese ospita al Tubaldi il Montegiorgio per il primo turno di Coppa Italia di Serie D. Nell’ultimo test con la Fermana uno degli uomini più in palla è sembrato proprio Manuel Pera (foto), autore di una doppietta.Quella che sta per iniziare sarà la terza stagione in giallo...leggi
23/08/2019

Partita la stagione in Prima categoria della Settempeda

SAN SEVERINO MARCHE. E' iniziata presso lo Stadio Comunale, la preparzione  della Settempeda in vista del prossimo campionato. E’ partita così la nuova stagione per i biancorossi con il primo allenamento agli ordini dello staff tecnico (mister Ruggeri, il vice Quagliuzzi e il neo collaboratore Fattori)...leggi
19/08/2019

Daniele Cesaretti: "Obiettivo salvezza per un San Claudio in crescita"

CORRIDONIA. Tra qualche giorno Daniele Cesaretti (foto) diventerà papà per la prima volta (è in arrivo un maschietto). L’allenatore della neopromossa San Claudio, inserita nel girone C di Prima categoria, vive con uno stato d’animo particolare l’avvicinarsi della nuova stagione agonistica. “Sono molto feli...leggi
16/08/2019

Aries Trodica ai nastri di partenza: c'è un nuovo presidente

TRODICA DI MORROVALLE. Inizierà lunedì 19 agosto la preparazione dell'Aries Trodica in vista del prossimo campionato di Seconda Categoria. Prima novità è a livello societario e riguarda il nuovo presidente: Matteo Minciacca prende il posto del dimissionario Severino Lombardelli, che la società ringrazia con im...leggi
13/08/2019

Recanatese: incontro con l'AIA sulle nuove regole del gioco del calcio

RECANATI. Si è tenuto questa sera, presso l’Auditorium della iGuzzini Illuminazione, un incontro organizzato dalla Recanatese in collaborazione con l’AIA (Associazione Italiana Arbitri) con l'obiettivo di analizzare la circolare n. 1 che contiene importanti novità relative al regolamento del gioco del calcio. All'inc...leggi
10/08/2019

La Treiese toglie il velo alla squadra per la stagione 2019-2020

TREIA – Nella storica location della Locanda del Borgo a Treia è stata presentata la squadra della USD Treiese per la stagione sportiva 2019-2020. A fare gli onori di casa il presidente Rodolfo Micucci. Erano presenti anche il Vice Sindaco di Treia facente funzioni David Buschittari, l’Assessore allo sport...leggi
09/08/2019

Una maglia celebrativa per il trentennale della Polisportiva La Saetta

CIVITANOVA MARCHE. La Polisportiva La Saetta, squadra di Terza categoria del quartiere Fontespina, si appresta a tagliare il traguardo dei 30 anni di attività. Il presidente resta Mario Paolini, vice Ilaria Narducci. Segretario è stato nominato Angelo Broccolo. Questo il resto del consiglio di amministrazione: Aurelio Broccolo, Enzo Berrettoni, Giuseppe Lufrano, M...leggi
09/08/2019

A Montefano è effetto Mastronunzio: 500 persone alla presentazione

MONTEFANO. L’arrivo di Salvatore Mastronunzio (foto) al Montefano comincia ad avere i primi effetti. “L’altra sera abbiamo fatto la presentazione della squadra e c’erano più di 500 persone – spiega il presidente del sodalizio viola, Stefano Bonacci al Corriere Adriatico &...leggi
08/08/2019

Settempeda: tutto pronto per la Prima categoria. Ecco la rosa 2019/20

SAN SEVERINO MARCHE. La Settempeda ha mosso i primi passi verso la nuova stagione, che sarà in Prima Categoria, radunandosi presso lo stadio Comunale dove il gruppo si è ritrovato. C’erano quasi tutti, vecchi, in gran parte viste le numerose riconferme, e nuovi, sono in cinque. Clima disteso e ricco di entusiasmo in cui i giocatori si sono i...leggi
08/08/2019

Civitanovese, definito il programma per le celebrazioni del Centenario

CIVITANOVA MARCHE. La Civitanovese si appresta a vivere le celebrazioni per il Centenario che prevedono un calendario ricco di eventi, sportivi e non solo, che hanno lo scopo di ripercorrere la lunga tradizione rossoblu e di rinsaldare il rapporto con i propri tifosi. Sono diverse le iniziative in cantiere a partire già da questo mese con due appuntamenti calcisti...leggi
07/08/2019

IL SEGRETARIO. Quintino Pieroni, 81 anni! Il primo verbale nel 1972

CORRIDONIA. Oggi spegne 81 candeline. E non poteva esserci compleanno migliore per Quintino Pieroni, storico segretario del Corridonia: la sua squadra può gioire per il ripescaggio in Promozione. Pieroni, ragioniere, ha firmato il primo verbale per la segreteria del Corridonia, allora si chiamava Polisportiva Niccolai, il 25 agosto del 1972. Un gra...leggi
07/08/2019

Si alza il sipario sul Trodica: 9 i volti nuovi per Fermanelli

TRODICA DI MORROVALLE. Tanti i volti nuovi del Trodica che, diretta dal Direttore Sportivo Danilo Bompadre, riparte con grande entusiasmo e tanta voglia di riscattare l’ultimo deludente campionato. “Ripartiamo da ragazzi del posto che sentono la maglia – ha detto il Ds – stiamo costruendo una società forte che pos...leggi
06/08/2019

Frenquelli non si nasconde: "Montemilone Pollenza protagonista"

POLLENZA. "L’obiettivo è un campionato da protagonisti". Federico Frenquelli (foto), diesse del Montemilone Pollenza, a Il Resto del Carlino parla dei programmi della società con la squadra che ha già iniziato la preparazione in vista del campionato di Prima categoria. Per il diesse sono state settimane di intense trattative ...leggi
06/08/2019

Un tolentinate tra gli avversari di Cutrone al Wolverhampton

Una piccola curiosità è sorta tra gli appassionati di calcio del maceratese, osservando bene l'avversario del Wolverhampton ai preliminari di Europa League. La squadra inglese, che ha da poco acquistato l'attaccante ex Milan Patrick Cutrone (foto sx), affronterà giovedì 8 agosto il Pyunik, società cal...leggi
06/08/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,12682 secondi