Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Macerata


Lo sfogo del Porto Potenza: "Basta protagonismo, vogliamo rispetto!"

L'accorata lettera del vice presidente del sodalizio potentino sull'operato dell'arbitro nell'ultima gara di campionato

In merito alla gara Passatempese – Porto Potenza, valida per la 19^ giornata del campionato di Prima categoria – girone C, riceviamo e pubblichiamo una lettera del vice presidente della società potentina.

"...l'arbitro non si deve intendere libero e assoluto, ma legato dal diritto e dall'equità" (Alessandro Manzoni).
"L'intenzione di scrivere qualcosa riguardo al trattamento che la classe arbitrale ci sta riservando c'è da molto tempo, ma abbiamo sempre rinviato e pensato che polemizzare non portasse a nulla. Quello che è accaduto nella partita di sabato pomeriggio a Passatempo di Osimo è sicuramente qualcosa che una società non può accettare, una direzione di gara dell'arbitro designato, a dir poco infelice, che ha finito per rovinare in primis un evento sportivo e poi condizionare e danneggiare la nostra squadra per questa e per le prossime prestazioni.
La nostra società, come tutte le altre, fa sacrifici enormi sia da un punto di vista economico, per affrontare questo campionato e per mantenere in vita il calcio dilettantistico, che dal punto di vista sociale, perché attraverso la pratica sportiva cerchiamo di rispondere al disagio giovanile che attanaglia le nostre comunità.
È inaccettabile che una persona che sceglie, perché nessuno lo costringe, di arbitrare a questi livelli non tenga conto di tutto questo e anzi con una specie di protagonismo disincentiva giocatori e società a andare avanti".

"Quello a cui abbiamo assistito è stata una escalation di errori del direttore di gara che fanno sorgere qualche perplessità sui temi quali la buona fede, l'imparzialità e l'equità a cui facevo riferimento sopra. Espulsione di un giocatore a metà primo tempo che fa gridare allo scandalo (che ha compromesso l'esito di tutta la gara), interventi fallosi degli avversari nei confronti dei nostri giocatori non sanzionati, fuorigioco inventati che hanno visto bloccare palesi azioni pericolose e gol stesso, rigore sacrosanto non concesso, rigore invece dato alla squadra avversaria per un fallo nettamente fuori area e per finire un atteggiamento di saccenza nei confronti dei dirigenti della società.
Noi siamo responsabili, società e giocatori, di essere ultimi in classifica, ma non meritiamo di essere trattati in questo modo. Pertanto la nostra società che oltre avere un settore giovanile che supera i 100 ragazzi, e ha l'unica squadra a livello nazionale di ragazzi con la sindrome di Down che è stata adottata dalla Lega Calcio di serie B, andrà avanti con le proprie forze e con i propri valori, ma non permetterà più a nessuno di essere trattata e calpestata in questo modo. D'ora in poi non saremo più chiusi nel nostro silenzio accettando queste cose, ma perseguiremo tutte le vie possibili per evidenziare certi atteggiamenti che ledono la nostra società e il gioco del calcio tutto.
Essere ultimi non significa che dobbiamo essere considerati come Cenerentola nei confronti della matrigna e delle sorellastre, pertanto chiediamo di essere trattati alla pari di tutte le altre società!...Con rispetto!".

Il vice presidente ASD CALCIO PORTO POTENZA
Fabio Sacconi

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 04/02/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Mastronunzio: "Montefano in crescita. Qui con lo spirito giusto"

MONTEFANO. Con il suo arrivo il Montefano è sotto la luce dei riflettori nell'Eccellenza che verrà. Salvatore Matronunzio (foto) fa il punto dopo le prime sgambate: "Un’avventura iniziata bene, ma nelle amichevoli non benissimo - sottolinea l’attaccante ex Anconitana al Corriere Adriatico -. Stiamo comunque l...leggi
23/08/2019

Recanatese, la promessa di bomber Pera: "Punto a 20 gol"

RECANATI. Da domenica si inizia a fare sul serio, la Recanatese ospita al Tubaldi il Montegiorgio per il primo turno di Coppa Italia di Serie D. Nell’ultimo test con la Fermana uno degli uomini più in palla è sembrato proprio Manuel Pera (foto), autore di una doppietta.Quella che sta per iniziare sarà la terza stagione in giallo...leggi
23/08/2019

Partita la stagione in Prima categoria della Settempeda

SAN SEVERINO MARCHE. E' iniziata presso lo Stadio Comunale, la preparzione  della Settempeda in vista del prossimo campionato. E’ partita così la nuova stagione per i biancorossi con il primo allenamento agli ordini dello staff tecnico (mister Ruggeri, il vice Quagliuzzi e il neo collaboratore Fattori)...leggi
19/08/2019

Daniele Cesaretti: "Obiettivo salvezza per un San Claudio in crescita"

CORRIDONIA. Tra qualche giorno Daniele Cesaretti (foto) diventerà papà per la prima volta (è in arrivo un maschietto). L’allenatore della neopromossa San Claudio, inserita nel girone C di Prima categoria, vive con uno stato d’animo particolare l’avvicinarsi della nuova stagione agonistica. “Sono molto feli...leggi
16/08/2019

Aries Trodica ai nastri di partenza: c'è un nuovo presidente

TRODICA DI MORROVALLE. Inizierà lunedì 19 agosto la preparazione dell'Aries Trodica in vista del prossimo campionato di Seconda Categoria. Prima novità è a livello societario e riguarda il nuovo presidente: Matteo Minciacca prende il posto del dimissionario Severino Lombardelli, che la società ringrazia con im...leggi
13/08/2019

Recanatese: incontro con l'AIA sulle nuove regole del gioco del calcio

RECANATI. Si è tenuto questa sera, presso l’Auditorium della iGuzzini Illuminazione, un incontro organizzato dalla Recanatese in collaborazione con l’AIA (Associazione Italiana Arbitri) con l'obiettivo di analizzare la circolare n. 1 che contiene importanti novità relative al regolamento del gioco del calcio. All'inc...leggi
10/08/2019

La Treiese toglie il velo alla squadra per la stagione 2019-2020

TREIA – Nella storica location della Locanda del Borgo a Treia è stata presentata la squadra della USD Treiese per la stagione sportiva 2019-2020. A fare gli onori di casa il presidente Rodolfo Micucci. Erano presenti anche il Vice Sindaco di Treia facente funzioni David Buschittari, l’Assessore allo sport...leggi
09/08/2019

Una maglia celebrativa per il trentennale della Polisportiva La Saetta

CIVITANOVA MARCHE. La Polisportiva La Saetta, squadra di Terza categoria del quartiere Fontespina, si appresta a tagliare il traguardo dei 30 anni di attività. Il presidente resta Mario Paolini, vice Ilaria Narducci. Segretario è stato nominato Angelo Broccolo. Questo il resto del consiglio di amministrazione: Aurelio Broccolo, Enzo Berrettoni, Giuseppe Lufrano, M...leggi
09/08/2019

A Montefano è effetto Mastronunzio: 500 persone alla presentazione

MONTEFANO. L’arrivo di Salvatore Mastronunzio (foto) al Montefano comincia ad avere i primi effetti. “L’altra sera abbiamo fatto la presentazione della squadra e c’erano più di 500 persone – spiega il presidente del sodalizio viola, Stefano Bonacci al Corriere Adriatico &...leggi
08/08/2019

Settempeda: tutto pronto per la Prima categoria. Ecco la rosa 2019/20

SAN SEVERINO MARCHE. La Settempeda ha mosso i primi passi verso la nuova stagione, che sarà in Prima Categoria, radunandosi presso lo stadio Comunale dove il gruppo si è ritrovato. C’erano quasi tutti, vecchi, in gran parte viste le numerose riconferme, e nuovi, sono in cinque. Clima disteso e ricco di entusiasmo in cui i giocatori si sono i...leggi
08/08/2019

Civitanovese, definito il programma per le celebrazioni del Centenario

CIVITANOVA MARCHE. La Civitanovese si appresta a vivere le celebrazioni per il Centenario che prevedono un calendario ricco di eventi, sportivi e non solo, che hanno lo scopo di ripercorrere la lunga tradizione rossoblu e di rinsaldare il rapporto con i propri tifosi. Sono diverse le iniziative in cantiere a partire già da questo mese con due appuntamenti calcisti...leggi
07/08/2019

IL SEGRETARIO. Quintino Pieroni, 81 anni! Il primo verbale nel 1972

CORRIDONIA. Oggi spegne 81 candeline. E non poteva esserci compleanno migliore per Quintino Pieroni, storico segretario del Corridonia: la sua squadra può gioire per il ripescaggio in Promozione. Pieroni, ragioniere, ha firmato il primo verbale per la segreteria del Corridonia, allora si chiamava Polisportiva Niccolai, il 25 agosto del 1972. Un gra...leggi
07/08/2019

Si alza il sipario sul Trodica: 9 i volti nuovi per Fermanelli

TRODICA DI MORROVALLE. Tanti i volti nuovi del Trodica che, diretta dal Direttore Sportivo Danilo Bompadre, riparte con grande entusiasmo e tanta voglia di riscattare l’ultimo deludente campionato. “Ripartiamo da ragazzi del posto che sentono la maglia – ha detto il Ds – stiamo costruendo una società forte che pos...leggi
06/08/2019

Frenquelli non si nasconde: "Montemilone Pollenza protagonista"

POLLENZA. "L’obiettivo è un campionato da protagonisti". Federico Frenquelli (foto), diesse del Montemilone Pollenza, a Il Resto del Carlino parla dei programmi della società con la squadra che ha già iniziato la preparazione in vista del campionato di Prima categoria. Per il diesse sono state settimane di intense trattative ...leggi
06/08/2019

Un tolentinate tra gli avversari di Cutrone al Wolverhampton

Una piccola curiosità è sorta tra gli appassionati di calcio del maceratese, osservando bene l'avversario del Wolverhampton ai preliminari di Europa League. La squadra inglese, che ha da poco acquistato l'attaccante ex Milan Patrick Cutrone (foto sx), affronterà giovedì 8 agosto il Pyunik, società cal...leggi
06/08/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,15731 secondi