Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Villa San Martino: tra i pali ecco Melchiorri, in attacco Pensalfine

PESARO. E' un Villa San Martino scatenato sul mercato, con il direttore sportivo Luca Bocci che ha concluso nei giorni scorsi altre due trattative in entrata. A difendere i pali ci sarà Mattia Melchiorri, portiere classe '94 proveniente da sette stagioni tra Prima categoria, Promozione ed Eccellenza con il Torconca. In attacco dalla Marignanese arriva Luca Pensalfine (foto), classe 1996, maturato calcisticamente con Vis Pesaro ed Usav Pisaurum.
 
Il Villa San Martino di mister Cicerchia continua a puntellare la rosa in vista del prossimo campionato di Promozione. Nei giorni scorsi è stato definito il tesseramento di Giacomo Nobili, centrocampista classe 1989, nelle ultime cinque stagioni all’Atletico Gallo Colbordolo in Eccellenza, ma con trascorsi anche in Serie C con Giacomense, Poggibonsi e Bellaria. Nelle ultime ore il sodalizio pesarese ha ufficializzato il quarto acquisto che risponde al nome di Alessandro Postacchini, difensore classe 1993, prelevato dal Torconca (Promozione Emilia Romagna) in passato con Moie Vallesina ed Osimana.
 
 
ARTICOLO PRECEDENTE
PESARO. Il Villa San Martino di mister Claudio Cicerchia, dopo la salvezza ottenuta ai playout con il Santa Veneranda, ha iniziato a muovere i primi passi sul mercato. Dopo aver ufficializzato l’accordo con il centrocampista Alen Stambolliu, classe 1999, proveniente dall’Atletico Gallo Colbordolo, il Direttore Sportivo Luca Bocci ha piazzato altri due colpi per rinforzare la rosa in vista del prossimo campionato di Promozione. Vestiranno la maglia rossoverde Antonio Tedesco, ala sinistra classe 1998, la stagione scorsa al Gabicce Gradara, prima ancora nelle file di Vis Pesaro e Pergolese. L’altro volto nuovo è quello di Matteo Amadori, attaccante classe 2001, che arriva in prestito dal Muraglia.
Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10168 secondi