Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


PRIMA D. Rallentamento in vetta: arrivano Castignano e AFC Fermo

Monsampietro, Real V. Pagliare e Amandola non vanno oltre il pari, La Monterubbianese mantiene 5 punti dalle inseguitrici, ma alle sue spalle la classifica si accorcia ancora

I Tabellini della 23^ giornata della prima categoria - girone D
(Nella foto Matteo Gandelli autore della rete decisiva del Castignano)

Jrvs Ascoli    1
Rapagnano   2
JRVS: Spicocchi, Corradetti, Farnesi, Alesi, Fratoni, Angelini Luca, Brugiati (70’ Morganti), Ventura (80’ Mbambu), Moretti, Mignini, Malizia (46’ Marrocchi). A disp. Albanesi, Angelini Gianluca. All. Sirocchi
RAPAGNANO: Forconesi, Fagiani, Mazzetti Valerio, Biancucci , Silenzi Massimiliano, Constà, Montedoro (71’ Scriboni), Iommetti, Al Mouhajir, Conte, Cicconi. A disp. Kapplani, Del Papa, Laici, Scriboni, Mazzetti Michele, De Minicis. All. Silenzi Andrea
Arbitro: Piunti di San Benedetto del Tronto
Reti: 19’ Montedoro, 26’ Conte, 62’ Ventura
Ascoli Piceno - Importante successo del Rapagnano che conquista tre punti molto importanti per la sua classifica. Partenza lanciata degli ospiti che passano in vantaggio al 19’ grazie a un bel diagonale di Montedoro che sfrutta al meglio un assist di Mazzetti. Raddoppio prima della mezzora con una punizione capolavoro di Giuseppe Conte che tocca il palo e si spegne in rete. La reazione locale è ben contenuta dal Rapagnano che sfiora addirittura la terza marcatura. Ventura accorcia le distanze al quarto d’ora della ripresa grazie a un assist di Mignini e fino al termine, la Jrvs prova a raggiungere il pareggio creando alcune azione piuttosto pericolose. La più importante con Moretti nel finale che trova Forconesi ben appostato.

Santa Caterina      1
Amandola              1
SANTA CATERINA: Vallesi, Scarciello, Scafa, Mazzoleni, Spinozzi Simone, Bosoni, Ulissi, Facciaroni, Achilli, Fabiani, Spinozzi Manuele. A disp. Romanelli, Cecati, Moreschi, Gjyla, Torresi, Mandolesi, Goglia. All. Concetti
AMANDOLA: Galizi, Mercatanti, Angelini, Testa, Tassi, Trasatti, Millozzi, Senghor, Papa Ndiour, Kuinxhiu, Minnucci. A disp. Moyano, Fratini, Marcoaldi, Berardini, Giovannini. All. Bucci
Arbitro: Narcisi di San Benedetto del Tronto
Reti: 43’ Scafa, 93’ Trasatti
Capodarco - Il Santa Caterina, alla disperata ricerca di punti, vede sfumare nel recupero una possibile vittoria contro la quotata Amandola. Nel primo tempo la squadra ospite cerca di imporre il suo gioco e pur non creando occasioni eclatanti, si rende pericolosa in un paio di circostanze con Papa Ndiour e Millozzi. I locali di mister Concetti sciupano con Achilli la più ghiotta delle occasioni in contropiede e passano in vantaggio con una bella rete di testa di Scafa, susseguente a un calcio di punizione. La rete subita nel finale smorza gli entusiasmi dell’Amandola che nella ripresa fatica a ritrovarsi, consentendo ai padroni di casa di controllare la gara senza grandi affanni. Nei minuti finali, quando ormai si attendeva solo il fischio dell’arbitro, gli ospiti guadagnavano una punizione dal limite dell’area, la battuta di Giovannini passava in mezzo alla barriera,Vallesi respingeva d’istinto e Trasatti era il più lesto a raccogliere e scaraventare in rete la palla del pareggio.

Villa Sant’Antonio    0
Centobuchi               0
VILLA SANT'ANTONIO: Stipa, Pietrucci (34’ Fioravanti), Taddei (75’ Amatucci), Gigli (62’ Bianchini), De Santis, Petracci, Hoxholli (55’ Porfiri), Gaspari, Davide Silvestri, Severo, Giorgio Silvestri. ALL. Settembri.
CENTOBUCHI 1972: Grande, Cardinali, Sciamanna, Puddu, Picchini, Voltattorni, Cipolloni, Cuomo (68’ Pietropaolo), Massetti, Paolini (85’ Palestini), Celi (72’ Ruggieri), Gaetani. ALL. Pupi.
Arbitro: Belleggia di Fermo
Casteol di Lama - Villa Sant’Antonio e Centobuchi, così come all’andata, si dividono la posta e muovono la classifica. I locali hanno tenuto costantemente le redini del gioco, arrivando però sporadicamente alla conclusione. Gli ospiti dal canto loro hanno fatto una partita accorta, allungando la striscia positiva dal ritorno di Pupi a sei incontri. Tra le azioni degne di nota, una conclusione di testa di Gaetani nel primo tempo, che è uscita di un nulla e una punizione dal limite di Giorgio Silvestri, quasi allo scadere, che ha sfiorato il palo.

AFC Fermo     3
Grottese         2
AFC FERMO: Gobbi Luca, Fabiani, Ramini, Corradini, Boccatonda, Murazzo Antonio, Murazzo Gianluca, Di Gennaro (75’ Gallucci), Scotucci (90’ Di Ruscio), Paniconi (60’ Marcatili), Pazzi. A disp. Cerquozzi, Gobbi Andrea, Spurio, Balestrini. All. Malaspina
GROTTESE: Ciotti, Donzelli (85’ Pezzani), Marziali (75’ Pallotti), Traini, Del Dotto, Tiberi, Koita, Cappella, Baldo, Raffaeli, Verducci. A disp. Coda, Iommi, Caracini. All. Moscetta
Arbitro: Bonfini di Ascoli Piceno
Reti: 25’ Paniconi, 30’ e 90’ Koita, 38’ Murazzo Gianluca, 68’ Pazzi
Fermo - Partita non ben giocata dalla AFC Fermo contro una ostica Grottese guidata da un Raffaeli in gran forma! Belle invece le azione dei 3 goal. Vantaggio AFC con scambio tra Scotucci e Paniconi che si trova a tu per tu con il portiere e insacca di piattone, pareggio di Koita in mischia su azione di angolo e nuovo vantaggio AFC con bello scambio tra Pazzi e Ramini che crossa per Murazzo Gianluca che anticipa tutti e insacca. Nella ripresa parte bene la Grottese che guadagna metri, ma é Pazzi con una ripartenza micidiale a chiudere momentaneamente la partita, riaperta però dall'arbitro che al 89' espelle Corradini per doppia ammonizione e la Grottese ne approfitta poco dopo realizzando la seconda rete, ancora con Koita. 5 minuti di recupero nei quali accade poco!

Castignano              2
Azzurra Mariner      1
CASTIGNANO: P. Carfagna, Camilli, Gandelli, Di Buò, Fortunati, Angelozzi, Cesani, Majdouli (53’ Corradetti), Pallotta (84’ Ortu), Ciotti, Peroni (73’ Vannicola). All: Matteo Padalino
AZZURRA MARINER: Perozzi, Ottaviani, Voltattorni (82’ Mahzoum), Carboni, M. Carfagna (66’ Shkreta), Silvestri, Cameli, Chiappini, Testa, Neroni, La Grassa (61’ Nespeca). All: Patrich Amadio
Arbitro: Animento di Macerata
Reti: 43’ (autogol) P. Carfagna, 54’ Ciotti, 75’ Gandelli
Castignano - Grande affermazione del Castignano che in rimonta supera con pieno merito l’Azzurra Mariner, infarcita di ex biancorossi. Nel Castignano privo di diversi elementi, esordisce al centro della difesa il prodotto del vivaio Paolo Angelozzi, classe 2000. Nonostante le assenze parte forte il Castignano che si fa subito pericoloso con Ciotti al 5’. E’ un monologo dei biancorossi che vanno al tiro in ben tre occasioni con Pallotta, Ciotti e Cesani ma Perozzi fa buona guardia. Al 36’ primo tiro della Mariner con Cameli che centra in pieno l’incrocio dei pali. Al 43’ però succede l’impensabile: innocuo cross di Voltattorni dalla sinistra, P. Carfagna abbozza l’uscita ma respinge male il pallone che rimane nei pressi dell’area piccola finendo sui piedi di Angelozzi che nel tentativo di spazzare colpisce in pieno il portiere del Castignano P. Carfagna che stava riguadagnando la posizione per un tragicomico e sfortunatissimo autogol. Nella ripresa il Castignano ricomincia a macinare gioco e al 54’ arriva il pari: discesa di Pallotta sulla destra, palla in mezzo in direzione di Cesani che calcia al volo con il pallone che, rimpallato, va in direzione di Ciotti tutto solo che buca Perozzi. Al 75’ il neo- entrato Shkreta regala un calcio di punizione dal limite, fermando con una vistosa trattenuta uno scatenato Pallotta. Alla battuta va Gandelli che con un chirurgico sinistro piazza il pallone sotto l’incrocio e fa letteralmente esplodere il Comunale per il sospirato 2-1 del Castignano che rimonta così la gara. Nel finale poi il Castignano legittima la vittoria sprecando altre due nitide occasioni per aumentare il vantaggio prima con Ciotti poi con Corradetti. Il Castignano a – 5 dalla Monterubbianese capolista. Da segnalare la buona prova del classe 2000 Majdouli e del 2001 Angelozzi.

Cuprense       2
Piane MG       0
CUPRENSE (4-4-2): Paolini, La Grassa, Dozio, Nocera, Belardinelli, Carboni, Zahraoui, Carlini, Castorani, Pignotti (80’ Dimitri), Di Girolamo. All. Carbone.
Piane M.G. (4-3-1-2): Tassotti, De Carolis, Nwanze, Ripani, Piergentili, Silenzi, Moroni (69’ Rosetti), Giandomenico (69’ Battilà), Jallow, Di Nicolò, Ledda All. Fratini
Arbitro: Mancinelli di Macerata
Reti: 57’ Carlini, 87’ Castorani (rig.)
Note: espulso Battilà
Cupra Marittima - Arriva un'attesa vittoria per la Cuprense che potrebbe ancora provare ad agganciare le posizioni di testa. Primo tempo molto teso e combattuto da ambo le parti, gli ospiti sfiorano la rete con Ledda in un paio di occasioni. I locali pericolosi con La Grassa e Carlini. Nella seconda parte di gara la Cuprense ingrana la quarta e chiude il Piane MG nella propria metà campo. Dopo 5' si vede negare in maniera molto dubbia un calcio di rigore, ma la rete è nell'aria e per i ragazzi di mister Carbone arriva al 57' grazie ad una buona giocata di Carlini che trova l’angolino basso alla destra di Tassotti. I conti si chiudono al 87' con Castorani che realizza il calcio di rigore procurato da Zahraoui.

Real Virtus Pagliare   1
Monsampietro            1
REAL VIRTUS PAGLIARE: Capriotti, Bizzarri, Corradetti G., Monti, Fioravanti, Filipponi, Ciabattoni, Gregori (78’ Volpi), Corradetti A., Massetti (75’ Gagliardi), Baiocchi (90’ Tedeschi). All. Silvestri
MONSAMPIETRO: Paolucci, Bitti, Ferretti, Forò (65’ Del Gobbo), De Carlonis, Funari, Cancellieri (45’ Santacroce), Carlacchiani, Polozzi, Tassotti, Garagliano (59’ Niccolini). All. Birilli
Arbitro: Gorreja di Ancona
Reti: 21’ Baiocchi, 69’ Santacroce
Pagliare del Tronto - Ancora sfortunata la Real Virtus Pagliare che non riesce a superare un rimaneggiato Monsampietro Morico, nonostante le numerose occasioni da rete sciupate dai ragazzi di Silvestri. Al 21’ i locali passano in vantaggio grazie ad un eurogol di Baiocchi che dal limite fulmina il portiere con un sinistro al volo. Potrebbe subito raddoppiare la Virtus, prima con Gregori poi con Baiocchi, a cui viene annullato un gol per un fuorigioco apparso del tutto inesistente. Ad inizio ripresa gli ospiti reclamano un rigore per fallo di mano in area, ma l'arbitro ritiene involontario il tocco ravvicinato del giocatore locale. Al 69’ Santacroce dopo un azione prolungata trova il pari, nell’unica vera azione pericolosa della gara. Fino al termine la Real Virtus proverà a testa bassa a riportarsi in vantaggio, sciupando anche alcune limpide occasioni che avrebbero permesso di aggiudicarsi l'intera posta.

Sporting Folignano    1
Monterubbianese       1
Arbitro: Pignotti di San Bemedetto del Tronto
Reti: 7’ Passalacqua, 71’ Marinangeli
Folignano - Riesce a rallentare il cammino della capolista lo Sporting Folignano. Partono forte i padroni di casa che dopo 7' passano in vantaggio. Penetrazione di Fratini, palla che sul contrasto rimane in area, Passalacqua subentra ed insacca. La Monterubbianese accusa il colpo e al 20' lo Sporting va vicinissimo al raddoppio con Troiani che prima centra la traversa, poi sulla ribattuta trova il miracolo del portiere avversario. Inzia il secondo tempo sulla falsa riga del primo, con la Monterubbianese che cerca di recuperare lo svantaggio ed agguanta il pareggio con un'azione rocambolesca che mette in condizione il neo entrato Marinangeli di ribadire in rete. Al 80' doppia espulsione, ne fanno le spese Calilli e Menchini. Lo Sporting sfiora nei minuti finali due volte il vantaggio, prima con Fratini che calcia di poco a lato, poi con Di lorenzo che dopo una bella serpentina calcia debolmente a tu per tu col portiere avversario. Arbitraggio discutibile nella gestione dei cartellini.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 02/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Beach Soccer. L'Happy Car Samb batte il Catania: finali scudetto ok

Happy Car Samb - Catania 3-1HAPPY CAR SAMB: Miceli, Traini,Pastore, Percia Montani, Jordan, Josep Jr, Palma, Bernardo, Addarii, DelMestre, Chiodi. All: DI LorenzoCATANIA: Andrade,Paterniti, Corosiniti, Chiavaro, Sciacca, Palmacci, Palazzolo, Catarino,Llorenc, Zurlo. All: SantosArbitri: Romani di Modena, Baiacco di Molfetta. Crono: Innarauto di LancianoMa...leggi
14/07/2019

Venerdì 19 luglio amichevole Ascoli Calcio - Atletico Ascoli

Amichevole di lusso per l'Atletico Ascoli, squadra tra le protagoniste del prossimo campionato di Promozione. La compagine di mister Stefano Filippini sarà ospite nel ritiro dell'Ascoli Calcio guidata da Paolo Zanetti per una partita, fissata per venerdì 19 luglio ore 18,00 allo stadio "Enzo Blasone" di Foligno....leggi
13/07/2019

Beach Soccer. Un'Happy Car Samb tutto cuore supera il Napoli

Happy Car Samb - Napoli 7-5 HAPPY CAR SAMB: Miceli, Traini, Pastore, Percia Montani, Jordan, Josep Jr, Ietri, Palma, Bernardo, Addarii, Del Mestre, Chiodi. All: Di LorenzoNAPOLI: Guadagno, Luongo, Altobelli, Be Martins, Moxedano, Leo Martins, Spada, Savarese, Stefanini, Jordan, Loffredo. All: SanninoArbitri: Pancrazi di Ragusa...leggi
13/07/2019

Beach Soccer: presentata la tappa di Serie A a S. Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO - Il grande Beach Soccer torna a San Benedetto per la dodicesima volta nella propria storia e lo fa con lo spettacolo della Serie Aon 2019. Trenta partite alla Globo Beach Arena da venerdì 12 a domenica 14 luglio, con la grande novità rappresentata da Sky Sport, che tra le altre trasmetterà la partita dell’...leggi
12/07/2019

Beach Soccer: l'Happy Car Samb in visita al Riviera delle Palme

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. L’Happy Car Samb Beach Soccer in visita allo stadio "Riviera delle Palme" nel pomeriggio di ieri. Ad accogliere gli atleti è stato il direttore generale della Sambenedettese Calcio, Walter Cinciripini, che ha poi illustrato ai presenti storia e caratteristiche dell'impianto sportivo. Dopo uno sguardo al ma...leggi
10/07/2019

Beach Soccer: giovedì la presentazione della 3^ tappa a S. Benedetto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Happy Car Samb comunica che giovedì 11 luglio alle ore 12.30, presso la sala consiliare del Comune di San Benedetto del Tronto, ci sarà la presentazione della tappa della Serie A di Beach Soccer, in programma alla Globo Beach Arena di San Benedetto dal 12 al 14 luglio....leggi
09/07/2019

Matrimonio finito tra l'Avezzano e il dirigente ascolano Mauro Traini

Si dividono le strade dell’ascolano Mauro Traini (foto) e dell’Avezzano Calcio: l’ex dirigente dell’Ascoli Calcio era arrivato lo scorso anno a stagione in corso contribuendo anche alla salvezza del club biancoverde. In questa stagione era stato confermato nell’incarico di direttore generale prima della decisione, presa di...leggi
08/07/2019

Atletico Azzurra Colli: novità nello staff tecnico

COLLI DEL TRONTO. Due importanti novità nello staff tecnico dell'Atletico Azzurra Colli. La società saluta e ringrazia Giacomo D'Angelo e Flavio Mozzoni, augurando loro le migliori fortune personali e professionali, e accoglie due nuove figure. Come preparatore atletico torna Luigi Vallorani (foto sx), che ha già svolto la medesim...leggi
28/06/2019

Beach Soccer: l'Happy Car Samb si rialza contro il Terracina

Terracina - Happy Car Samb 2-4Terracina: Elliot, Olleia, Ilardo, Duarte, Alla, Monti, Dmais, Borelli, Carotenuto, Frainetti, Costa, Giordani; All. D’AmicoHappy Car Sambenedettese: Del Mestre, Miceli, Pastore, Moran, Percia Montani, Jordan, Josep Jr., Bernardo, Addarii, Chiodi; All. Di LorenzoArbitri: Pavone (Forlì), Marton (Mestre) e Nube (Mestre)...leggi
17/06/2019

Beach Soccer: Happy Car Samb sconfitta dal Palazzolo

Palazzolo - Happy Car Samb 4-3Palazzolo: Caruso, Campanella, Zagami, Pablo Perez, Garofalo, Missale,Bruno, Mongelli, Alisson, D’Amico, Calì. All: Daniele BoscoHappy Car Samb: Del Mestre, Miceli, Pastore, Pedro Moran, Percia Montani, Jordan Soares, Josep Jr, Bernardo, Addarii, Chiodi, Palma. All: Oliviero Di LorenzoArbitri: Sannino di Napoli e Loze...leggi
16/06/2019

Beach Soccer: parte alla grande la Serie A 2019 dell'Happy Car Samb!

Happy Car Samb - Ecosistem Catanzaro 10-4Happy Car Samb: Del Mestre, Miceli, Pastore, Moran, Percia Montani, Jordan Soares, Palma, Bernardo, Addarii, Chiodi. All: Oliviero Di LorenzoEcosistem Cz: Piazza, Staffa, Bassi De Masi, Morabito, Calmon, Scalese, Silvano, Merola. All: Antonio AloiArbitri: Susanna di Roma 2 e Vitu...leggi
15/06/2019

Beach Soccer 2019: spettacolo allo stato puro su Sky Sport

Venti squadre impegnate nella Poule Scudetto e Promozione, quattro tappe dal 14 giugno al 4 agosto. Chiusura in grande stile a Catania con la Supercoppa e le Final Eight dall’8 all’11 agosto. La copertura di Sky Sport per tutta l'estate del beach soccer. E’ tutto pronto per la stagione 2019 della Serie Aon del Beach Soccer FIGC- Lega Nazionale...leggi
14/06/2019

PRIMA D. Il play-off è dell'Amandola. Piegato il Real Virtus Pagliare

Amandola – Real Virtus Pagliare: 3-1AMANDOLA: Galizi, Tassi, Angelini (87’ Fratini), Testa, Senghor, Trasatti, Kuinxhiu, Minnucci (30’ Mercatanti), Maccari, Marcoaldi (24’ Papa Ndiour), Bernabei. All. OttaviREAL VIRTUS PAGLIARE: Capriotti, Bizzarri, Corradetti Giorgio, Volpi (85’ Semplicini), Fioravanti (90’ Baiocchi), Filipponi, ...leggi
01/06/2019

AMATORI FIGC. Real Fefo campione provinciale, superato il Calcio Cento

REAL FEFO-CALCIO CENTO 1-0REAL FEFO: Calvaresi, Troiani, Pasquini, Giovannini, Palestini, Paolini, Bocchino, Fanesi, Suppa, Capriotti Fabio, Spagnolini. A disp. Bondioli, De Angelis, Silvestri, Rossi, Liberato, Paradisi, Saracco. All. Filippo Amabili (Cameranesi squalificato).CALCIO CENTO: Perozzi, Alesiani, Mazzoni, Capecci, Gabrielli, Liuzi, Menzietti Emidio, Ales...leggi
01/06/2019

SPAREGGI 2^ CAT. Lama United in 1^ categoria. Cska ancora una gara

CUPRA MARITTIMA - Per il Cska Amatori Corridonia era già un sogno trovarsi a disputare l'ennesima finale, per la squadra di mister Paoloni è arrivata la sconfitta contro il Lama United, una squadra di valore, ben organizzata e più fortunata. Pronti via dopo 5 minuti Mariucci lanciato da Tantalocco che spreca con un trio debole. Il pressing degli uomini di Paoloni portano un...leggi
25/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10910 secondi