Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Di Silvestro: "Per la volata finale c'è anche l'Atletico Porchia"

Nel corso del derby vinto contro la Cossinea anche attimi di nervosismo che non hanno comunque pregiudicato lo svolgimento della gara

MONTALTO DELLE MARCHE. E' stato senza alcun dubbio uno dei risultati più importanti dell'ultimo fine settimana. La vittoria dell'Atletico Porchia sul terreno della capolista Cossinea, tiene in pratica ancora in vita il campionato, nel girone G di Seconda categoria. Vista anche la concomitante sconfitta del Montottone, in caso di vittoria la Cossinea avrebbe probabilmente messo un'ipoteca quasi definitiva sulla vittoria nel girone. Il vantaggio della prima della classe resta comunque importante, ed ora anche l'Atletico Porchia si affaccia nelle primissime posizioni.

“Per noi è stato un successo determinante e fortemente voluto – ci dice il vice presidente Giacomo Di Silvestro (foto) – una vittoria di carattere da parte di un gruppo che non molla mai e fino al termine lotterà per ottenere il miglior risultato possibile. Dopo due sconfitte consecutive era importante invertire la rotta, lo abbiamo fatto in un derby molto sentito, ma ora dobbiamo continuare con la stessa concentrazione e lo stesso entusiasmo che abbiamo messo in campo sabato scorso”. Nel corso della gara di sabato c'è stato anche un piccolo incidente diplomatico tra le due società: ”Ero in panchina – ricorda Di Silvestro – e sono andato a soccorrere un nostro giocatore infortunato, ammetto che sono uscito dal campo lentamente, non certo di corsa, ma credo sia abbastanza normale specie quando si è in vantaggio. Durante il breve percorso verso la panchina sono stato pesantemente insultato sia dai tifosi che dai calciatori avversari, mi hanno anche calciato addosso un pallone e l'arbitro ha espulso l'autore del gesto. Colgo l'ccasione per scusarmi con i giocatori e i tifosi locali per quanto è accaduto, non era mia intenzione provocare nessuno e ritengo di aver fatto una cosa che si vede abbastanza spesso sui campi di calcio. Se questo ha indispettito i presenti mi dispiace e non era nelle mie intenzioni, ma faccio fatica a pensare che il risultato della gara sia stato deciso dalla mia lenta uscita dal campo”. image host
Ora comunque bisogna guardare avanti ed affronatare al meglio le prossime 7 gare:
“Nel corso del campionato – continua il dirigente – abbiamo dovuto fare i conti con tanti infortuni, per il mister non è stato sempre semplice mettere in campo una squadra equilibrata. Speriamo che in questa ultima parte la dea bendata ci dia una mano, permettendoci di avere l'intero organico a disposizione. Nonostante la battuta di arresto che avuto con noi, continuo a pensare che la Cossinea resti favorita per il primo posto, conserva 6 punti di vantaggio che a questo punto sono tanta roba. Alle sue spalle siamo almeno 6 o 7 le squadre in grado di competere per un posto nei play off e credo che la battaglia sia destinata a durare fino all'ultima giornata. Sottolineo con piacere che nella nostra squadra si stanno mettendo in evidenza alcuni giovani locali molto interessanti, l'ultimo in ordine di tempo Luca Pelliccioni che sabato è andato anche in rete, un aspetto che ci da morale e forza anche per il futuro. Ora guardiamo a sabato prossimo - chiude Di Silvestro – quando riceveremo la visita di una delle squadre più in forma del momento, quel Grottazzolina che mister Di Clemente sta traghettando con abilità verso la salvezza. Se vogliamo restare in alto sarà un'altra gara da non fallire, sono fiducioso e credo che disponiamo dei mezzi giusti per fare ancora un risultato positivo”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 06/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Girolami: "Grande unità nei momenti difficili. Comunanza non molla!"

COMUNANZA. Non può considersi ancora fuori dalla zona a rischio, nel girone H della Seconda categoria, ma la situazione del Comunanza, dopo gli ultimi positivi risultati, volge decisamente al bello. Abbiamo fatto il punto della situazione co Alessio Girolami (foto), uno degli uomini di maggior classe ed esperienza nelle file dei...leggi
20/03/2019

Ludovisi: "Superata la fase peggiore, ora anche il Montalto c'è!"

MONTALTO DELLE MARCHE - Rialza la testa il Montalto che supera con autorità l'Aurora Treia e si rilancia nella corsa per la salvezza, nel girone B della Promozione. Due reti del bomber Dario Ludovisi (foto), ridanno fiato alle speranze dei giallorossi che ora sono a soli 3 punti dalla salvezza diretta. “Una vittoria meritata e mai in discu...leggi
19/03/2019


Gara non disputata in 3^ categoria: le precisazioni del Porta Romana

ASCOLI PICENO. In merito alla probabile sconfitta a tavolino che verrà decisa dal Giudice Sportivo, relativamente alla gara non disputata tra Porta Romana e Forcese (Terza categoria – girone H), riceviamo e pubblichiamo una breve precisazione della squadra ascolana. “Sabato scorso è successo qualcosa che sfugge al nostro contro...leggi
18/03/2019

COPPA MARCHE 3. L'Atletico Macerata ipoteca la qualificazione

Monteprandone - Atletico Macerata 0-2MONTEPRANDONE: Rossi, Infriccioli (57’ Scarpetti), Sciamanna (70’ Giuliani), Mozzoni, Scipioni, Pelliccioni, Dollani (63’ Nista), Camaioni, Veccia (88’ Piunti), Bruni (76’ Massa), Assennti. All.AdamiATLETICO MACERATA: Gattari, Rocchi, Cirilli, Gigli, Ortenzi, Lucentini, Aliberti (78’ Del Gobbo)...leggi
14/03/2019

Seghetti: "La Vigor Folignano può ancora dire la sua, mai arrendersi!"

FOLIGNANO. Non è ancora chiusa la stagione della Vigor Folignano, nel girone H della Seconda categoria. Reduce dalla rotonda vittoria contro la Rotellese la compagine di mister Francesco Seghetti (foto), non ha ancora perso le speranze di agganciare la zona play off. “Abbiamo vissuto un anno molto particolare &ndas...leggi
14/03/2019

Amandola, Forcese, il volley: la lunga giornata di Matteo del Colorado

COMUNANZA. Divide la giornata tra il lavoro nel suo locale: il Colorado Cafè di Comunanza e la passione per il modo dello sport. Parliamo di Matteo Ricciardi (nella foto con la moglie Debora), che svolge con grande competenza il ruolo di segretario con l'AS Amandola e con la Forcese, oltre ad essere il president...leggi
14/03/2019

PROMOZIONE B. Il Colli vince il recupero e vola al terzo posto

Palmense - Atletico Azzurra Colli: 0-2PALAMENSE: Osso, Giugliano, Gentile, Cocciaretto, Pagliarini (80' Fagiani), Cameli (46' Pelliccetti), Mauro (64' Osorio – 85' Iuvalè), Marsili, Rapagnani, Croceri, Frascerra. A disp. Ciarrocchi, Biancucci, Mattioli, Turhani. All. CipollettaATLETICO AZZURRA COLLI: Camaioni, Lombardi, Tommasi, Cucco, Stangoni, Croce, ...leggi
13/03/2019

MERCATO. L'Atletico Ascoli rinforza la difesa con Andrea Castellana

ASCOLI PICENO. Ha fatto il suo esordio in maglia bianconera una settimana fa in Coppa Italia contro l'Hr Maceratese ed é partito titolare nel derby di sabato contro l'Azzurra Colli. Si tratta di Andrea Castellana (foto), difensore classe 1996, nuovo innesto dell'Atletico Ascoli arrivato per dare una mano in vista di un duro finale di s...leggi
11/03/2019

AIAC Marche: una primavera ricca di iniziative ed appuntamenti

Proseguono a livello regionale le iniziative programmate dall'Associazione Italiana Allenatori Calcio (AIAC), presieduta nella nostra regione da Angelo Ortolani (foto), che ha riassunto in un breve comunicato i prossimi appuntamenti.- Pubblicato in Albo corso allenatori UEFA C che si svolgerà in Ancona dal 29 Aprile al 22 Giu...leggi
11/03/2019

Fulmine a ciel sereno a Comunanza: si dimette il presidente Tiburtini

COMUNANZA. Fulmine a ciel sereno in quel di Comunanza (Seconda categoria - girone H), dove nei giorni scorsi si è registrato un grosso scossone in seno alla gloriosa società dell’entroterra piceno. Il presidente Isidoro Tiburtini (foto) e l’amministratrice della società, la figlia Maria Rita, per ...leggi
07/03/2019

Carassai: autogestione dopo Santarelli. In difesa arriva Carrozzieri

CARASSAI. Dopo le dimissioni di mister Simone Santarelli la società del Carassai (Seconda categoria – girone G) per il finale di stagione opta per una sorta di gestione interna. Saranno i calciatori di maggiore esperienza a farsi carico della guida della squadra durante le gare, e si punterà sulla collaborazione da parte di tutto il gruppo per superare quest...leggi
07/03/2019

Gioia al Monticelli: Maykol Setola al Torneo di Viareggio!

Arriva una bella notizia in casa del Monticelli. La società potrà vedere uno dei suoi giocatori alla prossima Viareggio Cup, in programma il prossimo 11 marzo fino al 27. A prendere parte alla prestigiosa manifestazione ci sarà anche Maykol Setola (foto). Il giovane attaccante ex Tolentino, classe 2001, &...leggi
07/03/2019

Tonelli: "Sporting Folignano pronto a disputare un bel finale"

FOLIGNANO. Reduce dalla conquista di un buon punto contro la capolista, prosegue la risalita dello Sporting Folignano, nel girone D della Prima categoria. Abbiamo provato a tracciare un bilancio sul campionato della compagine folignanese, insieme al direttore sportivo Massimo Tonelli (foto), un passato di grande giocatore ed un present...leggi
05/03/2019

Santarelli saluta il Carassai. La società accetta le sue dimissioni

CARASSAI. Simone Santarelli (foto) non è più l'allenatore del Carassai. Nella serata di sabato, dopo la pesante sconfitta di Grottazzolina che ha fatto precipitare la squadra al terzultimo posto della classifica nel girone G di Seconda categoria, il tecnico aveva presentato le sue dimissioni ai dirigenti al seguito della ...leggi
05/03/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05337 secondi