Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Ludovisi: "Superata la fase peggiore, ora anche il Montalto c'è!"

Una serie infinita di infortuni che hanno coinvolto alche l'esperto attaccante, hanno frenato la corsa dei giallorossi, che ora sperano di disputare un bel finale di stagione

MONTALTO DELLE MARCHE - Rialza la testa il Montalto che supera con autorità l'Aurora Treia e si rilancia nella corsa per la salvezza, nel girone B della Promozione. Due reti del bomber Dario Ludovisi (foto), ridanno fiato alle speranze dei giallorossi che ora sono a soli 3 punti dalla salvezza diretta. “Una vittoria meritata e mai in discussione, quella ottenuta sabato scorso – ci conferma l'attaccante – ora abbiamo davanti 5 gare che sono altrettante finali, nelle quali cercheremo di portare a casa il massimo possibile".

Nelle ultime partite è arrivata un'inversione di tendenza: "Rispetto ad alcune settimane fa la situazione è mutata radicalmente, ora abbiamo addirittura l'opportunità di puntare alla salvezza diretta, ma non ci faremo problemi se per mantenere la categoria dovessimo passare dal play out. E' chiaro – continua Ludovisi – che dovremo fare i conti anche con gli avversari, il calendario da questo punto di vista non ci da una mano, mettendoci di fronte una dopo l'altra tutte le prime della classifica. Da un certo punto di vista forse è anche meglio, queste gare non hanno bisogno di stimoli particolari, ma in pratica si preparano da sole, le motivazioni per far bene non mancheranno certamente. Fisicamente stiamo bene e siamo in grande crescita, dopo un periodo nel quale la squadra è stata falcidiata dalle assenze. In tanti anni di calcio – sottolinea il giocatore – non mi era mai capitato di vedere una serie così lunga di infortuni di ogni genere". image hostSuperati i momenti negativi si punta ad un finale intenso: "Io stesso sono stato prima fermo per un piccolo problema muscolare e poi, quando ero ormai pronto al rientro, mi sono rotto il braccio sul lavoro, finendo per mancare per oltre due mesi. Speriamo che nelle prossime settimane anche la fortuna ci dia una mano, consentendoci di affrontare al meglio delle nostre possibilità la volata finale. Comunque - continua Ludovisi – se abbiamo ancora delle speranze di salvezza, una bella fetta del merito va riconosciuta ad un gruppo di ragazzi uniti e compatti che, anche nei momenti di maggiore difficoltà, non hanno mai perso la voglia di lottare. Un riconoscimento particolare credo debba essere fatto ai più giovani, e ce ne sono tanti, che oltre ad essere molto bravi, hanno anche il pregio di saper ascoltare i consigli del mister e dei calciatori più esperti. Tutti hanno già dato molto e dovranno continuare a farlo fino al termine di una stagione che comunque valuto molto positiva. Ora il morale è alto, crediamo nei nostri mezzi ed abbiamo tutte le possibilità per fare un gran finale e regalare una soddisfazione ai nostri dirigenti ed ai nostri appassionati tifosi”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 19/03/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Alesi: "Lama Utd e mister Fabio Poli pronti per la Prima categoria"

CASTEL DI LAMA. Soddisfazione ed orgoglio, sono questi i sentimenti della dirigenza del Lama United, approdato dopo un brillantissimo play off, nel campionato di Prima categoria. Non è stata una stagione facile per la società presieduta da Luigino Alesi (foto) che ha dovuto far fronte ad innumerevoli vicissitudini, ma all...leggi
14/06/2019

Antonio Aloisi: "A Colli progetto serio. Non vedo l'ora di iniziare"

COLLI DEL TRONTO. Si è svolta questa sera, presso la sede di “Via degli Studi”, la presentazione del nuovo allenatore dell’Atletico Azzurra Colli Antonio Aloisi (foto sx) a dirigenti, giornalisti e addetti ai lavori. Il tecnico si è mostrato subito molto motivato a fare bene e le sue prime dichiarazioni vanno a...leggi
11/06/2019

Ricciardi lascia l'Amandola e torna a Comunanza: "2 anni meravigliosi"

COMUNANZA. Dopo due stagioni vissute intensamente, si chiude la collaborazione (pur restando in contatto per eventuali rapporti futuri tra le due società) tra Matteo Ricciardi (foto) e l'Amandola. Motivi personali e di lavoro hanno spinto il responsabile della segreteria amaranto a tornare nel suo paese di residenza, ovvero Comunanza. ...leggi
11/06/2019

Acquaviva Calcio: il 50enario con la cointitolazione dello stadio

ACQUAVIVA PICENA. In occasione del 50esimo anniversario della società Acquaviva Calcio, l'Amministrazione Comunale organizza la cointitolazione del campo sportivo Comunale a Vincenzo Mora, indimenticabile presidente della società calcistica locale. Durante il pomeriggio insieme alla benedizione della targa d'intitolazione dell'impianto, si esibira...leggi
08/06/2019

A Montefiore dell'Aso Assemblea Pubblica per guardare al futuro

MONTEFIORE DELL'ASO. Dopo aver concluso più che dignitosamente la stagione nel girone G della Seconda categoria, prova a gettare le basi per il futuro la società del Montefiore. Programmata per la prossima settimana un'Assemblea Pubblica, di seguito i punti all'ordine del giorno. "Lunedì 10 giugno (ore 21.30) la Polisportiva Montefi...leggi
07/06/2019

Campionato e Coppa. La Juniores della Cuprense centra il "doblete"!

CUPRA MARITTIMA. Ed è “doblete” per la i ragazzi della Cuprense guidati da mister Iobbi. A due mesi di distanza dall’aver alzato il Trofeo per la vittoria del Campionato Provinciale Juniores, nello spareggio con il Real Virtus Pagliare in quel di Porto d'Ascoli, nello scorso fine settimana ad essere alzata al cielo di San Benedetto del Tron...leggi
04/06/2019


De Carolis: "Il Lama United non sarà una meteora in Prima categoria"

CASTEL DI LAMA. Programmata per sabato 8 giugno la festa per storica promozione in Prima categoria del Lama United. Dopo una stagione vissuta intensamente, nel play-off la squadra di mister Poli è riuscita ad esprimere tutto il suo potenziale, meritando il salto di categoria. Abbiamo fatto un punto sul campionato con il direttore sportivo lamense Nazzareno De Car...leggi
04/06/2019

Giuseppe Cocci saluta il Grottammare: "7 anni meravigliosi!"

GROTTAMMARE. Dopo 7 anni termina l'esperienza di Giuseppe Cocci (foto) nei quadri dirigenziali del Grottammare Calcio. Motivi personali e di lavoro hanno portato il direttore sportivo a considerare conclusa la sua esperienza nella società biancoceleste. "Ringrazio di cuore tutti i dirigenti che mi hanno dato la possibilità di vivere inten...leggi
03/06/2019

Tutto pronto per le finali play off di Prima categoria

Si avvicina la finale play off di Prima categoria. Sabato 1 giugno conosceremo le vincitrici dei 4 gironi regionali, che la settimana successiva torneranno ancora in campo per stabilire i nomi delle due finaliste. Solo il 15 giugno conosceremo il nome dell'unica squadra che avrà il diritto di seguire nel campionato di Promozione le già promosse Urbino, Vigor Caste...leggi
30/05/2019

Poli: "Al Lama United il giusto premio per non aver mai mollato!"

CASTEL DI LAMA. Dopo una lunga serie di spareggi approda finalmente in Prima categoria il Lama United che, al termine di una stagione molto impegnativa, ha coronato il sogno vanamente inseguito negli ultimi anni. Grande la soddisfazione della società e dell'intero staff tecnico, guidato da Fabio Poli (foto), il quale dopo una luminosa carriera c...leggi
30/05/2019

Testa: "A Centobuchi società e giocatori sempre sicuri della salvezza"

CENTOBUCHI. Non è stata una stagione facile, quella appena conclusa, per il Centobuchi 1972 MP, ma un finale esaltante ha riscattatto in pieno un campionato di Prima categoria che sembrava doversi chiudere mestamente. Più che comprensibile la soddisfazione di Dino Testa (foto), direttore sportivo e vero trascinatore di un...leggi
28/05/2019

UFFICIALE. Mirco Vannicola guiderà ancora il Torrione

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. In attesa, a fine Giugno, di festeggiare il centenario della sua fondazione, non perde tempo il Torrione, compagine sambenedettese della Seconda categoria. Dopo aver disputato una stagione di vertice, chiusa purtroppo con una sconfitta nella finale play off del girone H, la dirigenza sta già lavorando in vista del prossimo campi...leggi
23/05/2019

UFFICIALE. Il Montalto si separa da Roberto Ricciotti

MONTALTO. Dopo tre anni di proficua collaborazione, le strade del Montalto e del tecnico Roberto Ricciotti (foto) si dividono. Durante questo periodo una storica vittoria del campionato di Prima categoria, una salvezza in Promozione e la retrocessione ai playout di quest'anno in casa del Chiesanuova. La società comunica che a breve ci sarà...leggi
21/05/2019

Entusiasmo alle stelle per l'Ascoli Calcio di scena in Amandola

AMANDOLA. Folla delle grandi occasioni nel pomeriggio allo Stadio Comunale di Amandola per l’amichevole tra la locale squadra di calcio CPP Amandola, militante in Terza categoria e l’Ascoli Calcio. Oltre 500 persone provenienti da tutta la zona montana, ma anche dalle Vallate del Tenna e dell’Aso, hanno voluto far festa con la...leggi
16/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,06891 secondi