Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Il Montecosaro di Poggi riparte da 5 giovani bandiere

La società si è affidata all'ex responsabile della Veregrense

MONTECOSARO. Dopo le partenze del tecnico Francesco Cantatore, del Ds Francesco Livi e di buona parte della rosa dello scorso campionato, l'Asd Montecosaro riparte da alcune conferme importanti che rappresentano l'identità stessa della società. Simone Baiocco, Federico Bartolini, Riccardo Perugini, Mauro Quintabà, Luca Baiocco sono le giovani bandiere che sventoleranno sui pennoni del Mariotti anche per la stagione che verrà. In attesa di definire altri rientri illustri e di siglare accordi con elementi di sicuro valore protagonisti della categoria negli ultimi anni su cui mister Emanuele Poggi (foto) potrà contare in vista della prossima stagione. Molto intensi sono anche i contatti con diverse importanti realtà del territorio per portare i migliori prospetti dei loro vivai a finire di maturare nel campionato di promozione con l'Asd Montecosaro. Un progetto ambizioso molto innovativo che sta iniziando a prendere forma e corpo.

ARTICOLO PRECEDENTE

MONTECOSARO. L'ASD Montecosaro dando seguito al proprio progetto di rinnovamento comunica il nome del nuovo mister della prima squadra. Si tratta di Emanuele Poggi, negli ultimi anni responsabile del settore giovanile della Veregrense di Montegranaro, nonché allenatore delle squadre Giovanissimi ed Allievi. Si tratta di una prima esperienza assoluta nel campionato di Promozione ma forte di un importante trascorso calcistico  anche come giocatore. Al nuovo mister già al lavoro per definire la rosa, un grande in bocca al lupo.

ARTICOLO PRECEDENTE: Montecosaro: dopo Cantatore lascia anche il ds Livi
MONTECOSARO. La notizia era nell'aria. Anche il Ds Francesco Livi lascia L'Asd Montecosaro. Una collaborazione iniziata da 3 stagioni che ha portato ottimi risultati, permettendo sempre la costruzione di squadre "low cost" ma con risultati molto concreti. Il Ds decide così per il classico anno sabbatico, prendendosi una pausa seppur rimanendo legato ad una piazza dove la stima reciproca ha permesso la costruzione di un rapporto che va oltre lo sport. Francesco Livi rimarrà un riferimento per la nostra società pur non avendo quest'anno, mansioni operative sul mercato e nel rapporto con i giocatori. Un grande in bocca al lupo al nostro " direttore" ed un arrivederci magari in un prossimo futuro.

ARTICOLO PRECEDENTE: Si dividono le strade del Montecosaro e di Francesco Cantatore
MONTECOSARO. Dopo una stagione ricca di soddisfazioni, conclusa con una salvezza conquistata con ampio anticipo e difficilmente pronosticabile all'inizio del campionato, le strade di mister Francesco Cantatore e dell'Asd Montecosaro si dividono. Dall'incontro tra l'amministratore delegato Giuliano Belloni ed il mister, è emersa una visione futura non condivisa che porta inevitabilmente ad una separazione consensuale. L'Asd Montecosaro ringrazia veramente con il cuore mister Cantatore per il lavoro svolto insieme al suo staff, dando prova di grandi capacità tecniche ma soprattutto umane. Auguriamo al mister le migliori fortune per il prosieguo della sua carriera. Resta da valutare la posizione del Ds Francesco Livi, molto legato professionalmente a mister Cantatore.

L'Asd Montecosaro ripartirà con un ambizioso progetto di rinnovamento incentrato sulla crescita dei propri giovani e sulla valorizzazione di prospetti di società di livello superiore che avranno la possibilità di formarsi in un campionato di promozione importante come il girone B. Alla guida tecnica un profilo importante capace di lavorare con i giovani e proveniente dal settore giovanile. A fare da tutor a questi ragazzi gli "over" che vorranno sposare un progetto così innovativo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 25/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 2,67057 secondi