Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Fioravanti: "Mercoledi a Centobuchi la gara che vale una stagione!"

Il principale collaboratore di mister Fanì valuta molto positivamente la reazione della squadra dopo il rovescio di Civitanova Marche. La prossima gara assume enorme importanza al fine di disputare in condizioni di vantaggio il play off

COLLI DEL TRONTO. Procede nel migliore dei modi la stagione dell'Atletico Azzurra Colli nel girone B della Promozione. La compagine picena, reduce da una brillante vittoria casaliga contro la capolista Valdichienti, resta una delle principali candidate alla disputa di un play off ancora tutto da definire. Ne abbiamo parlato con Manuel Fioravanti (foto), il più stretto collaboratore di mister Fanì.

Prima di affrontare il presente partiamo dalla sconfitta piuttosto pesante in casa della Civitanovese, cosa è successo?
“Premesso che perdere in casa di una squadra di grande blasone come la Civitanovese può accadere, sono state le modalità della sconfitta e le dimensioni che ci hanno preoccupato. Ad onor del vero nelle ultime gare avevamo denotato un pizzico di appagamento, molto pericoloso a questo punto della stagione, e la sveglia piuttosto sonora che abbiamo ricevuto, è servita probabilmente a rimetterci in riga, facendoci riprendere il contatto con la realtà. Sotto certi aspetti diciamo che potrebbe essere stata salutare”.

A seguire, è arrivata a Colli del Tronto la capolista Valdichienti, non proprio un cliente facile per riprendersi dopo una sconfitta.
“Era una gara da non sbagliare assolutamente, nella quale dovevamo mettere il meglio di noi stessi per riprendere il cammino. Le motivazioni non mancavano di certo, ma c'era bisogno di coraggio ed umiltà per affrontare a viso aperto la capolista. Il successo finale oltre che meritato, è stato fortemente voluto da tutto l'ambiente, ed assume ancora maggiore valore perchè la squadra che abbiamo incontrato era davvero molto forte. Colgo l'occasione, a tal proposito, per fare i miei complimenti a mister Giandomenico e a tutta la società, che nell'arco della stagione hanno dimostrato di meritare la posizione che occupano”.

La stagione non da tregua, mercoledi di nuovo in campo a Centobuchi.
“Non per usare una frase fatta, ma ci attende la partita più importante della stagione. Anche se incroceremo una squadra che, per motivi opposti ai nostri, deve fare assolutamente dei punti, per noi diventa quasi obbligatorio il risultato pieno che ci darebbe la quasi certezza dei play off”.
image host Dipenderà anche dagli altri risultati, ma è chiaro che fareste un grosso passo avanti.
“Bisogna battere il ferro finchè è caldo, veniamo da un risultato positivo, c'è entusiasmo e dobbiamo puntare al massimo anche giocando in trasferta. L'eventuale successo ci spalancherebbe molto probabilmente la possibilità di mantenere il terzo posto, giocando quindi in casa il primo play off e per una squadra che in quasi 3 anni ha subito una sola sconfitta casalinga, non sarebbe affatto male”.

Atletico Centobuchi e poi Camerino saranno due testa-coda molto importanti, come vi state preparando?
“In vista della prima gara, anche per il poco tempo a disposizione, più che sulle gambe bisogna lavorare sulla testa. Un percorso motivazionale e di concentrazione, sempre cercando di recuperare al massimo le energie fisiche. Giocare ogni 3 giorni è dura per i professionisti, figuriamoci per gente che lavora o studia, come i nostri ragazzi. Per l'altra c'è ancora tanto tempo e affronteremo l'argomento più avanti”.

Prima del finale di stagione riusciamo ad azzardare un primo bilancio sul campionato dell'Atletico Azzurra Colli?
“Non può essere che molto positivo. Se riuscissimo ad arrivare al terzo posto, alle spalle di due corazzate come Valdichienti e Atletico Ascoli, sarebbe straordinario vista la forza di queste squadre. Ancor più incredibile perchè lasceremmo alle nostre spalle società come HR Maceratese e Civitanovese che, per blasone, organizzazione e budget, sono sicuramente su un altro pianeta rispetto a noi. Onore quindi a questa società, a questi ragazzi, a tutto lo staff e ai nostri magnifici tifosi, tutti consapevoli che solo disputando una grande prova a Centobuchi potremo vivere un sogno lungo un anno. Avanti dunque...verso la gara che vale una stagione!”.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Comunanza: al via la preparazione di una squadra quasi tutta locale

COMUNANZA. Prenderà il via nel pomeriggio di oggi la nuova stagione del Comunanza in vista dell’inizio del prossimo campionato di Seconda categoria. Alle ore 18,30 giallorossi si ritroveranno agli ordini del nuovo allenatore Matteo Padalino (foto), per il tecnico ascolano si tratta di un gradito ritorno ai piedi dei M...leggi
12/08/2019

Salvatore Fusco: "Voglio un Monticelli con dei forti valori"

ASCOLI PICENO.  Dopo i primi giorni di lavoro in casa Monticelli, mister Salvatore Fusco (foto) ha voluto fare il punto della situazione. “Sono molto soddisfatto di questi primi giorni di allenamenti - ha raccontato Fusco -. Ho visto tanto impegno da parte dei ragazzi e quella predisposizione al lavoro che è necessaria ...leggi
10/08/2019

Forcese pronta a partire: sono 7 volti nuovi e resta Cristiano Tofoni!

FORCE. Quella in corso è un’estate di lavoro per la dirigenza della Forcese. Dopo l’ottimo campionato concluso al secondo posto, nel girone H della Terza categoria la compagine del paese dell’entroterra ascolano è attiva per presentarsi nel migliore dei modi al via della prossima stagione. Non ci son state rivoluzioni a livello d...leggi
08/08/2019

Torrione Calcio: il saluto di squadra e società a Davide Mancini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Inizia già a mancare al Torrione Calcio la grinta, la corsa e la determinazione di Davide Mancini. Il roccioso terzino classe 1991, ormai da diversi anni tesserato per la società rivierasca, ha dovuto lasciare l'impegno sportivo per sopraggiunti motivi di lavoro in Inghilterra. I compagni di squadra per hanno voluto manda...leggi
06/08/2019

Iniziato il nuovo cammino del Comunanza: Perugini torna presidente

COMUNANZA. Prende corpo il nuovo progetto dell’US Comunanza 1958. Dopo alcune stagioni leggermente sottotono, rispetto rispetto al blasone di una società che si è sempre distinta per risultati e prestazioni di spessore, parte un nuovo progetto che ha chiaramente l’obiettivo di riportare la squadra a calcare quei palcoscenici che hanno ...leggi
06/08/2019

Parte lunedi la stagione del Castignano. Tra i nuovi bomber Mascitti

CASTIGNANO. È partita ufficialmente la nuova stagione dei biancorossi del Castignano, impegnati per il settimo anno consecutivo nel campionato di Prima Categoria. Il presidente Roberto Rossetti, tutti i dirigenti del sodalizio, i componenti dello staff tecnico e gli atleti si sono ritrovati tutti insieme per dare il via a questo nuovo corso della prima squadra castignane...leggi
04/08/2019

Amarcord Francesco Monaco: ufficiale il ritorno alla Lucchese

ASCOLI PICENO. Nuova avventura alla Lucchese per Francesco Monaco (foto). Il tecnico pugliese, ma ormai ascolano d'adozione, guiderà una delle formazioni più blasonate del prossimo campionato di Serie D. Per Monaco si tratta di un gradito ritorno in una piazza dove ha lasciato ricordi indelebili come giocatore di primissimo piano e capita...leggi
02/08/2019

Dal Porto D'Ascoli al Palermo, Rosario Pergolizzi neo tecnico rosanero

Un compito affascinante ma allo stesso tempo molto delicato. Per Rosario Pergolizzi (foto) domani sarà il giorno dell'investitura ufficiale da tecnico del Palermo. Per lui, palermitano doc ma ormai marchigiano d'adozione (da anni vive nell'ascolano), una grandissima possibilità e soprattutto un onore. Pergolizzi a Palermo ha giocato ...leggi
02/08/2019

La Real Cuprense vuole stupire anche in Seconda categoria

La Real Cuprense, dopo la vittoria al cardiopalma del campionato di Terza nello spareggio contro l'M.P. United, si prepara ad affrontare la nuova stagione di Seconda categoria. La compagine del presidente Maurizio Drago si è mossa sul mercato cercando di rinforzare una rosa già competitiva. Prima novità riguarda il cambio di panchina,...leggi
31/07/2019

Grottammare pronto per il raduno: i convocati di Manoni

GROTTAMMARE. E' tempo di ricominciare a sudare per il Grottammare, che alle ore 16,00 presso lo stadio "Pirani" inizierà la preparazione in vista del prossimo campionato di Eccellenza. Tra conferme, volti nuovi e ragazzi provenienti dalla Juniores, la società ha elencato è la rosa a disposizione nei prossimi giorni del mister Manolo Manoni ...leggi
25/07/2019

Maltignano Calcio in 2^ categoria. Peppino Pizzingrilli presidente

MALTIGNANO. Ci sarà il Maltignano Calcio al via del prossimo campionato di Seconda categoria. La nuova società che ha acquisito il titolo e la matricola dello Sporting Folignano, che alla fine dell'ultimo campionato aveva chiaramente manifestato la volontà di non ripartire, sta definendo gli ultimi dettagli relativi all'isc...leggi
24/07/2019

Porto d'Ascoli nel segno della continuità. Presidenza a Vittorio Massi

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Cambio al vertice della società del Porto d’Ascoli (Campionato di Eccellenza) che da diversi anni era guidata da Filippo Damiani. Il presidente uscente, pur restando sempre attivo all’interno della dirigenza, aveva manifestato la volontà di farsi un pochino da parte, ed i soci sono venuti incontro alle sue esigenze. Il nu...leggi
23/07/2019

"3° Memorial Marco & Paola" tragicamente scomparsi a Rigopiano

CASTIGNANO. Ha avuto luogo nei giorni scorsi a Castignano il "3° Memorial Marco & Paola", disputato in memoria dei due fidanzati che persero la vita nella tragedia di Rigopiano. Si è giocato un torneo di calcetto per ricordare Marco Vagnarelli e Paola Tomassini, al quale hanno preso parte le squadre di Montedinove, Rotella, Castignano e F...leggi
22/07/2019

La Rotellese al lavoro per la Sagra affida la panchina a Capriotti

ROTELLA. Società della Rotellese in fermento per lorganizzazione della Sagra delle Cozze e Vongole, che avrà luogo nel piccolo Comune dell'entroterra ascolano, nei giorni del 27 e 28 Luglio. Intanto dopo l'amara retrocessione in Terza categoria dell'ultimo campionato, la società non si è fatta cogliere dallo sconforto ed è pro...leggi
17/07/2019

Highlander Fioravanti: ancora alla testa del Real Virtus Pagliare

PAGLIARE DEL TRONTO. Ha deciso di continuare la sua lunga carriera da calciatore Matteo Fioravanti (foto), che si appresta quindi a disputare la sua 12esima stagione al Real Virtus Pagliare, sempre con la fascia di capitano al braccio. L'esperto difensore, a servizio della squadra del suo paese sin dalla nascita della società con 320 p...leggi
16/07/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10486 secondi