Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Edizione provinciale di Fermo


Lorenzo Romanelli: "Monterubbianese, orgoglioso di te comunque vada!"

Lo storico presidente biancorosso, al timone della società da altre 30 anni, giustamente entusiasta della sua squadra e dei suoi collaboratori, pronto a vivere una fase finale che si annuncia ricca di emozioni

MONTERUBBIANO. Si avvia verso la fase decisiva il campionato di Prima categoria dove mancano 5 gare alla fine di una stagione che, nel girone D, è ancora tutta da definire. Al primo posto la Monterubbianese che, appaiata dall'AFC Fermo, nelle giornate che mancano proverà a portare a termine un'impresa tanto bella, quanto imprevedibile.

Per noi – ci dice il presidente Lorenzo Romanelli (foto) – è già un onore poterci confrontare alla pari con le migliori e siamo sinceramente orgogliosi del nostro percorso. Ad agosto quando siamo partiti, mi guardavo attorno e facevo fatica a trovare delle squadre che sarebbero potute arrivare dietro di noi in classifica. Mi onoro di rappresentare questa società da oltre 30 anni, ed avevo già vissuto 3 promozioni che la stagione seguente erano diventate altrettante retrocessioni, pertanto il timore di non reggere l'urto era ben chiaro nella mia mente. Invece pian piano ci siamo adeguati alla categoria ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Da 3 anni - ricorda il presidente - abbiamo dato una nuova e più moderna organizzazione alla nostra società, tutti hanno dei compiti precisi e c'è grande collaborazione. Abbiamo scelto un uomo di grandi capacità come Claudio Salvi, che svolge un ruolo determinante a livello dirigenziale e lavora a stretto contato con il mister (giovane e molto preparato ndr). Organizzazione e programmazione sono alla base della nostra crescita, ovviamente ora che siamo in testa proveremo anche a raggiungere l'obiettivo massimo, nel caso non fosse possibile non e faremo un dramma, ma saremmo comunque fieri del lavoro svolto”.

Qualche sassolino dalla scarpa comunque il vulcanico presidente Romanelli intende toglierlo. “Il nostro è un piccolo paese, per questioni puramente numeriche non possiamo avere un settore giovanile tutto nostro, ma avendo vicino una realtà affermata come la Spes Valdaso, da almeno 25 anni, facciamo confluire i nostri giovani in questa società per poi rivederli successivamente con la nostra maglia. Gli ultimi esempi sono Nazziconi e Donzelli che partiti dalla Spes, hanno vissuto altre esperienze importanti e quindi sono tornati alla Monterubbianese. Ce ne sono anche altri pronti a dare il loro contributo, e sinceramente ci dispiace che qualcuno pensi che siamo avvantaggiati, non avendo un settore giovanile. I ragazzi di Monterubbiano sono il nostro primo pensiero ed è con loro che vogliamo continuare ad andare avanti”.

Romanelli resta comunque orgoglioso del percorso: “Una stagione del genere non era nei programmi e forse per questo la sorpresa è ancora più bella. Pensiamo di meritare la posizione che occupiamo e, pur nel massimo rispetto dei nostri avversari, se saremo bravi a sfruttare la gara in più che dobbiamo dispuare rispetto all'AFC Fermo, potremmo anche chiudere in gloria un'annata straordinaria. Al di la di come andrà a finire, mi fa piacere sottolineare la vicinanza dell'Amministrazione Comunale che oltre a metterci a disposizione un ottimo impianto, sta già lavorando per apportare delle migliorie che lo renderanno uno dei migliori del fermano. Ora ci apprestiamo a vivere la fase finale – chiude Romanelli – nella quale proveremo a dare il meglio di noi stessi cercando di raggiungere un sogno, sempre tenendo presente che il nostro obiettivo stagionale lo abbiamo centrato da tempo. Qualche settimana fa, quando abbiamo superato i 40 punti, abbiamo festeggiato la nostra salvezza, l'unico traguardo che avevamo in mente ad inizio stagione, tutto ciò che dovesse arrivare da adesso in avanti, sarà solo motivo di ulteriore soddisfazione”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



UFFICIALE. Daniele Amaolo lascia Pineto dopo tre anni di successi

PINETO. Si chiude l’esperienza del tecnico di Porto San Giorgio Daniele Amaolo (foto) alla guida del Pineto. Uno dei tecnici più esperti dell’intera Serie D chiude la sua esperienza alla guida della squadra abruzzese con un palmares di tutto rispetto: salvezza con largo anticipo nel 2016-2017, finale playoff l’anno ...leggi
23/05/2019

Fermana, dopo Nasic arriva l'addestramento tecnico anche per Nepi

FERMO. Non si ferma lo sguardo della Fermana rivolto ai suoi giovani under di prospettiva: la società gialloblù, dopo l'annuncio di Nasic, ha deciso di instaurare l’addestramento tecnico a partire dall’1 luglio con l’attaccante Alessio Nepi (foto), classe 2000, già in luce con ...leggi
23/05/2019

La favola del Rapagnano, 'matricola' da sogno. Parla Santamaria

RAPAGNANO. Lo scorso 9 giugno vinse lo spareggio finale al Diana di Osimo contro la Settempeda, quest’anno invece da neopromossa ha chiuso una stagione incredibile da vicecapolista dietro la Monterubbianese. E’ semplicemente abituato a stupire tutti il Rapagnano che ha chiuso la stagione di Prima categoria al secondo posto, miglior piazzamento utile per i playoff e ...leggi
21/05/2019

UFFICIALE. Sangiorgese Calcio: nuovo presidente e una conferma

PORTO SAN GIORGIO. Grosse novità alla Sangiorgese Calcio 1922 che dopo l'ultimo posto nel campionato di Promozione ha il suo nuovo presidente. Si tratta di Daniele Maria Angelini (foto), noto farmacista di Civitanova Marche, desideroso a pronto a dare il suo contributo al calcio sangiorgese. Per la panchina c'è la conferma di ...leggi
20/05/2019

Porto Sant'Elpidio, senti Izzotti: "Torrese forte ma non imbattibile"

L’appuntamento è per domenica alle 15,30 a Castelnuovo Vomano per il Porto Sant’Elpidio che avrà di fronte la Torrese per l’andata del primo turno degli spareggi nazionali. Conosciamo meglio l’avversario degli elpidiensi con le parole del tecnico Domenico Izzotti (foto), tecnico co...leggi
17/05/2019

Torneo Internazionale della Pace U16: c'è anche Riccardo Cantarini

Partirà domenica 19 maggio la 6^ edizione del Torneo Internazionale della Pace, dove prenderanno parte i migliori Under 16 d'Italia e i pari età di quattro squadre straniere. L'importante manifestazione, organizzata dal Comitato Regionale Umbria, si svolgerà ad Assisi e nei campi della Provincia di Perugia. Tra i rappresentanti della squadr...leggi
17/05/2019

Entusiasmo alle stelle per l'Ascoli Calcio di scena in Amandola

AMANDOLA. Folla delle grandi occasioni nel pomeriggio allo Stadio Comunale di Amandola per l’amichevole tra la locale squadra di calcio CPP Amandola, militante in Terza categoria e l’Ascoli Calcio. Oltre 500 persone provenienti da tutta la zona montana, ma anche dalle Vallate del Tenna e dell’Aso, hanno voluto far festa con la...leggi
16/05/2019

1^ CATEGORIA. In 90' si decideranno tante situazioni intricate

Si avvicina l'ultima di campionato in Prima categoria, molti i verdetti già emessi, ma ancora tante situazioni tutte da decidere, saranno 90' tutti da vivere con emozione e con qualche immancabile sorpresa finale. Girone A – Si parte con l'Urbino già in Promozione e Maior e Santa Cecilia già retrocesse in Seconda categoria. Ne...leggi
15/05/2019

Marco Olivieri convocato per il Mondiale Under 20

Dopo Riccardo Orsolini e Filippo Romagna nel 2017, un altro marchigiano prenderà parte all'edizione 2019 del Mondiale Under 20 in Polonia. Si tratta di Marco Olivieri (foto), classe 1999 di Porto Sant'Elpidio, attaccante che ha disputato il campionato di Serie C con la Juventus B, che è stato inserito nella lista dei 21 convocati del Comm...leggi
14/05/2019

Giorgio Galli tocca quota 200: "Emozioni come fosse il mio primo gol"

Giorgio Galli (foto), attaccante ascolano classe 1980, una lunghissima carriera sulle spalle (ha indossato, fra le altre, le maglie di Sangiustese, Mezzocorona e L’Aquila in Serie C2), ha raggiunto e superato la soglia dei 200 gol grazie alla doppietta messa a segno nella partita con il Camerano, valida per i playout di Eccellenza. “E’ una...leggi
14/05/2019

Elpidiense Cascinare, Galletti spara a zero su FIGC Marche e arbitri!

Il pareggio per 1-1 fra Elpidiense Cascinare e Muccia (Prima categoria girone C) ha lasciato qualche strascico in casa rossoblù.“Il calcio non è più un gioco” scrive il dirigente dell’Elpidiense Cascinare Giovanni Galletti (foto), che effettua una lunga disamina del calcio moderno, poi punta il dito verso la Figc Mar...leggi
12/05/2019

PRIMA CATEGORIA: a 180' dalla fine tanti verdetti ancora da emettere

Centottanta minuti alla fine dei campionati di Prima categoria, mancano insomma due gare alla fine della stagione regolare e molti sono ancora i verdetti da emettere. Proviamo a riassumere brevemente quanto si prospetta nei prossimi due infuocati fine settimana che, per regolamento, vedranno la disputa delle gare tutte alle ore 16,30 del sabato. ...leggi
08/05/2019

UFFICIALE. Massimo Paci saluta il Montegiorgio dopo due stagioni!

MONTEGIORGIO. Un post firmato dallo stesso tecnico e pubblicato pochi minuti fa sulla pagina Facebook ufficiale del Montegiorgio: il tecnico Massimo Paci (foto) saluta Montegiorgio dopo due annate strepitose. Prima il successo storico nel campionato di Eccellenza e l'approdo in Serie D, poi la salvezza ottenuta con quattro giornate di anticipo questa s...leggi
08/05/2019

Paradisi: "Al fischio finale mi sono commosso per questa Palmense"

MARINA PALMENSE. Una salvezza sognata, voluta, sempre cercata ed al fischio finale di sabato scorso al “Livio Luzi” di Camerino è scoppiata la gioia ed anche un pizzico di emozioni tra tifosi, dirigenti, calciatori e staff tecnico della Palmense. Alla sua prima stagione nel campionato di Promozione, la formazione fermana centra il suo obiettivo stagionale che...leggi
08/05/2019

Agostini: "Avrei scommesso sul Magliano Calcio, ma onore al Carassai!"

MAGLIANO DI TENNA. Arriva nella gara più importante della stagione la salvezza del Magliano Calcio, che vincendo lo spareggio sul campo del Carassai, guadagna la riconferma anche nel prossimo campionato di Seconda categoria. Ovviamente soddisfatto il presidente Alessandro Agostini (foto), vero e proprio trascinatore della piccola società ...leggi
07/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,10112 secondi