Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Jrvs Ascoli: retrocessione annunciata ma orgoglio da vendere!

Pur avendo perso da tempo le speranze di salvezza, la squadra picena ha sempre lottato con grande sportività, riuscendo anche ad ottenere dei risultati inaspettati

ASCOLI PICENO. Nell'ultimo fine settimana anche la matematica ha dato il suo verdetto insindacabile, certificando la retrocessione della Jrvs Ascoli. In appena due stagioni la compagine ascolana si trova quindi a passare dal campionato di Promozione alla Seconda categoria. Una stagione nata male, che ha visto subito in difficoltà la squadra inizialmente affidata a Pietro Zaini. 

E' migliorato qualcosa, se non altro a livello di atteggiamento, con l'avvento in panchina di Massimo Sirocchi che ha provato a dare la sterzata decisiva, ma ha dovuto fare i conti con una rosa piuttosto ridotta che nel corso del giorne di ritorno ha perso anche degli elementi importanti. Va dato atto alla società e alla squadra di non aver mai mollato, nemmeno quando i distacchi si facevano abissali e la retrocessione era molto più di un'ipotesi. L'ambiente ha sempre trovato delle motivazioni valide per andare avanti, ed ogni gara ha visto i ragazzi della Jrvs battersi con orgoglio, fino al limite delle proprie possibilità. Sportivamente la squadra ha fatto quello che sempre si vorrebbe vedere sui campi di calcio, dare il meglio delle proprie possibilità, finendo spesso per perdere, ma sempre di misura e mai con rassegnazione. Di questo atteggiamento comunque positivo ed orgoglioso, ne hanno fatto le spese anche squadre in lotta per traguardi importanti, come il Real Virtus Pagliare che ha subito una cocente sconfitta in una gara sulla carta senza storia, oppure lo stesso Castignano che sabato scorso è stato fermato sul pari dagli indomiti ragazzi di mister Sirocchi. Ora la squadra è chiamata ad affrontare con lo stesso spirito le gare che mancano al termine della stagione, poi ci sarà la necessità di avviare una profonda riflessione e ripartire con una ricostruzione che possa riportare in alto, nel giro di qualche stagione, una delle società che nel corso degli anni ha scritto pagine importanti nel libro del calcio dilettantistico.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



"3° Memorial Marco & Paola" tragicamente scomparsi a Rigopiano

CASTIGNANO. Ha avuto luogo nei giorni scorsi a Castignano il "3° Memorial Marco & Paola", disputato in memoria dei due fidanzati che persero la vita nella tragedia di Rigopiano. Si è giocato un torneo di calcetto per ricordare Marco Vagnarelli e Paola Tomassini, al quale hanno preso parte le squadre di Montedinove, Rotella, Castignano e F...leggi
22/07/2019

La Rotellese al lavoro per la Sagra affida la panchina a Capriotti

ROTELLA. Società della Rotellese in fermento per lorganizzazione della Sagra delle Cozze e Vongole, che avrà luogo nel piccolo Comune dell'entroterra ascolano, nei giorni del 27 e 28 Luglio. Intanto dopo l'amara retrocessione in Terza categoria dell'ultimo campionato, la società non si è fatta cogliere dallo sconforto ed è pro...leggi
17/07/2019

Highlander Fioravanti: ancora alla testa del Real Virtus Pagliare

PAGLIARE DEL TRONTO. Ha deciso di continuare la sua lunga carriera da calciatore Matteo Fioravanti (foto), che si appresta quindi a disputare la sua 12esima stagione al Real Virtus Pagliare, sempre con la fascia di capitano al braccio. L'esperto difensore, a servizio della squadra del suo paese sin dalla nascita della società con 320 p...leggi
16/07/2019

Grande successo per l'Inter Summer Camp di Porto d'Ascoli

SAN BENEDETTO DEL TRONTO. Concluse con grandissimo successo e partecipazione, le due settimane dei Camp Ufficiali FC Internazionale, a Porto D’ Ascoli. Ospite della SSD Porto D’ Ascoli, Inter Summer Camp ha proposto ai numerosi partecipanti tanta Attività Tecnica, ma anche Gestione dell' Autonomia di grandi e piccoli. Alterna...leggi
16/07/2019

Edoardo Mariani: "Resto all'Atletico Ascoli per vincere insieme!"

ASCOLI PICENO. Si sente spesso parlare nel calcio moderno di “Top Player”. Un giocatore capace di risolvere partite, ma al tempo stesso di fornire prestazioni che rimangono impresse nel cuore di tifosi. Tutto questo è stato e continua ad esse Edoardo Mariani (foto), il classe ’98 che lo scorso anno è rientrato all’Atletico ...leggi
16/07/2019


Grillo: "Ottimo lavoro all'Atletico Centobuchi. Ci divertiremo!"

CENTOBUCHI. Si sta sviluppando nel migliore dei modi il calciomercato dell'Atletico Centobuchi, che sta allestendo un organico in grado di figurare dignitosamente nel prossimo campionato di Promozione. Ne abbiamo parlato con mister Gennaro Grillo (foto), tecnico che per il terzo anno guiderà i biancocelesti. &ldq...leggi
10/07/2019

Mattia Di Antonio saluta il Grottammare: è fatta con il Colli

GROTTAMMARE. Ai titoli di coda l'esperienza del difensore Mattia Di Antonio (foto) con la maglia del Grottammare. Il calciatore ha voluto salutare tutto l'ambiente con una lettera che volentieri pubblichiamo: “Lascio quella che è stata la mia casa per tre anni, sono stati tra alti e bassi tre anni meravigliosi, qui...leggi
08/07/2019

Villa Sant'Antonio: il bilancio di una stagione esaltante

CASTEL DI LAMA. E’ tempo di bilancio in casa Villa Sant’Antonio. C’è da essere soddisfatti o rammaricarsi per quello che si poteva fare e non si è fatto? Banale e scontato, nonché palese, dire che si poteva e doveva fare di più, ma è anche pur sempre vero che il vecchio adagio: chi si accontenta gode, traccia il percorso. Dal...leggi
08/07/2019

Il Real Virtus Pagliare si rinnova ma gli obiettivi non cambiano

PAGLIARE DEL TRONTO. Comincia a muovere i primi passi la nuova stagione del Real Virtus Pagliare che, dopo aver raggiunto nel campionato appena concluso la finale playoff del girone D di Prima categoria, guarda con rinnovato entusiasmo verso il prossimo torneo. La società riparte dalla conferma di mister Elio Silvestri, allenatore di assoluta garanzia e ...leggi
02/07/2019

Marco Testa saluta l'Amandola: "Ho vissuto momenti indimenticabili"

COMUNANZA. Dopo due stagioni intense, culminate con la vittoria nei play off del girone D della Prima categoria, è giunta ai titoli di coda l’esperienza di Marco Testa (foto) con la maglia dell’Amandola. Il capitano degli amaranto ha infatti deciso di tornare nella sua Comunanza, per cercare di dare una mano per riso...leggi
23/06/2019

Novità a livello organizzativo per il Grottammare

GROTTAMMARE. Con un Comunicato Ufficiale del Direttore Generale Alceo Galiè (foto) il Grottammare annuncia per la prossima stagione la separazione da alcuni collaboratori"Il Grottammare Calcio 1899 comunica la risoluzione consensuale del rapporto di lavoro con i collaboratori Zazzetta Massimiliano, Lattanzi Massimiliano e Marchionni Andrea...leggi
21/06/2019

Per la prossima stagione lo Sporting Folignano non ci sarà!

FOLIGNANO. Una notizia improvvisa sconvolge il panorama calcistico ascolano. Lo Sporting Folignano non prenderà il via al prossimo campionato di Seconda Categoria. Dopo la sfortunata retrocessione giunta al play-out perso contro il Centobuchi MP, la dirigenza decide e annuncia a malincuore di non voler proseguire l'attività agonisti...leggi
21/06/2019

"L'Atletico Ascoli punterà a vincere la prossima Promozione"

ASCOLI PICENO. Atletico Ascoli protagonista nel prossimo campionato di Promozione. La pensa così il direttore sportivo Mario Marzetti (foto). "I nostri obiettivi devono essere sicuramente quelli di puntare alla promozione diretta - ha detto il Ds al Corriere Adriatico - certamente non sarà facile, pe...leggi
18/06/2019

Al Porto d'Ascoli una calma apparente carica di promesse

PORTO D'ASCOLI. Nessuna paura per questo periodo di silenzio, piuttosto sospetto, proveniente dalla stanza dei bottoni del Porto D’Ascoli. Dopo le dimissioni di Sante Alfonsi, la dirigenza si è presa volutamente una pausa di riflessione, allo scopo di riordinare le idee e scegliere una strategia che comunque possa essere in linea con la serietà ed il prestig...leggi
18/06/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,07034 secondi