Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Fermo


Lorenzo Romanelli: "Monterubbianese, orgoglioso di te comunque vada!"

Lo storico presidente biancorosso, al timone della società da altre 30 anni, giustamente entusiasta della sua squadra e dei suoi collaboratori, pronto a vivere una fase finale che si annuncia ricca di emozioni

MONTERUBBIANO. Si avvia verso la fase decisiva il campionato di Prima categoria dove mancano 5 gare alla fine di una stagione che, nel girone D, è ancora tutta da definire. Al primo posto la Monterubbianese che, appaiata dall'AFC Fermo, nelle giornate che mancano proverà a portare a termine un'impresa tanto bella, quanto imprevedibile.

Per noi – ci dice il presidente Lorenzo Romanelli (foto) – è già un onore poterci confrontare alla pari con le migliori e siamo sinceramente orgogliosi del nostro percorso. Ad agosto quando siamo partiti, mi guardavo attorno e facevo fatica a trovare delle squadre che sarebbero potute arrivare dietro di noi in classifica. Mi onoro di rappresentare questa società da oltre 30 anni, ed avevo già vissuto 3 promozioni che la stagione seguente erano diventate altrettante retrocessioni, pertanto il timore di non reggere l'urto era ben chiaro nella mia mente. Invece pian piano ci siamo adeguati alla categoria ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Da 3 anni - ricorda il presidente - abbiamo dato una nuova e più moderna organizzazione alla nostra società, tutti hanno dei compiti precisi e c'è grande collaborazione. Abbiamo scelto un uomo di grandi capacità come Claudio Salvi, che svolge un ruolo determinante a livello dirigenziale e lavora a stretto contato con il mister (giovane e molto preparato ndr). Organizzazione e programmazione sono alla base della nostra crescita, ovviamente ora che siamo in testa proveremo anche a raggiungere l'obiettivo massimo, nel caso non fosse possibile non e faremo un dramma, ma saremmo comunque fieri del lavoro svolto”.

Qualche sassolino dalla scarpa comunque il vulcanico presidente Romanelli intende toglierlo. “Il nostro è un piccolo paese, per questioni puramente numeriche non possiamo avere un settore giovanile tutto nostro, ma avendo vicino una realtà affermata come la Spes Valdaso, da almeno 25 anni, facciamo confluire i nostri giovani in questa società per poi rivederli successivamente con la nostra maglia. Gli ultimi esempi sono Nazziconi e Donzelli che partiti dalla Spes, hanno vissuto altre esperienze importanti e quindi sono tornati alla Monterubbianese. Ce ne sono anche altri pronti a dare il loro contributo, e sinceramente ci dispiace che qualcuno pensi che siamo avvantaggiati, non avendo un settore giovanile. I ragazzi di Monterubbiano sono il nostro primo pensiero ed è con loro che vogliamo continuare ad andare avanti”.

Romanelli resta comunque orgoglioso del percorso: “Una stagione del genere non era nei programmi e forse per questo la sorpresa è ancora più bella. Pensiamo di meritare la posizione che occupiamo e, pur nel massimo rispetto dei nostri avversari, se saremo bravi a sfruttare la gara in più che dobbiamo dispuare rispetto all'AFC Fermo, potremmo anche chiudere in gloria un'annata straordinaria. Al di la di come andrà a finire, mi fa piacere sottolineare la vicinanza dell'Amministrazione Comunale che oltre a metterci a disposizione un ottimo impianto, sta già lavorando per apportare delle migliorie che lo renderanno uno dei migliori del fermano. Ora ci apprestiamo a vivere la fase finale – chiude Romanelli – nella quale proveremo a dare il meglio di noi stessi cercando di raggiungere un sogno, sempre tenendo presente che il nostro obiettivo stagionale lo abbiamo centrato da tempo. Qualche settimana fa, quando abbiamo superato i 40 punti, abbiamo festeggiato la nostra salvezza, l'unico traguardo che avevamo in mente ad inizio stagione, tutto ciò che dovesse arrivare da adesso in avanti, sarà solo motivo di ulteriore soddisfazione”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/04/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Serie D, al via anche il Porto Sant'Elpidio di Eddy Mengo

PORTO SANT'ELPIDIO. Ha preso il via nel pomeriggio l'avventura in serie D del Porto Sant'Elpidio che è ripartito dal suo condottiero Eddy Mengo, dopo la straordinaria cavalcata della passata stagione. Squadra che si allena regolarmente al Ferranti in attesa dei lavori che permetteranno anche di omologare la struttura per la quarta serie. ...leggi
22/07/2019

Si è alzato il sipario sul Montegiorgio targato Gabriele Baldassarri

Ha iniziato a sudare questa mattina alle ore 9,30 nel rinnovato Tamburrini il Montegiorgio di Gabriele Baldassarri, pronto alla seconda avventura consecutiva nel campionato di Serie D. Squadra rinnovata in buona parte che ha salutato questa mattina l’approdo di nuovi giocatori per un organico quasi definito e arricchito o...leggi
22/07/2019

Il Comandante Osvaldo Jaconi saluta la Fermana

FERMO. Dopo due anni di proficua e importante collaborazione si dividono le strade della Fermana e di Osvaldo Jaconi (foto) che non sarà più il responsabile tecnico del settore giovanile canarino. Due anni che hanno segnato il ritorno nel mondo professionistico dopo tanti anni. E’ lo stesso Jacon...leggi
17/07/2019

P.S.Elpidio, cercasi presidente. Pilotti: "Senza di me niente serie D"

PORTO SANT'ELPIDIO. Prove tecniche per ripartire. Tra le squadre che faranno la Serie D il Porto Sant'Elpidio è l'unica realtà che, pur iscritta al campionato 2019-2020, vive ancora con un po' di incertezza sul futuro. L'altra sera si è svolta un'assemblea pubblica per provare a costruire un nuovo e più robusto assetto societario dopo l'uscita di sce...leggi
17/07/2019

P.S.Elpidio, doppia ufficialità: iscrizione in D e conferma di Mengo

PORTO SANT'ELPIDIO. Doppia ufficialità per il Porto Sant’Elpidio: la squadra (da ieri) è ufficialmente iscritta al campionato di serie D e sulla panchina resta Eddy Mengo (foto), che si avvarrà del preparatore atletico Gioele Bonfigli (già presente) e del preparatore dei portieri Andrea Macellari. Con l’iscrizione si...leggi
12/07/2019

Petritoli - Spes Valdaso nel segno dell'unità. In panchina Bugiardini

PETRITOLI. Venerdì 29 giugno si è tenuta la consueta Assemblea dei Soci dell'ASD Petritoli. Quest'anno moltissime le novità. Il presidente uscente Giuseppe Vitali durante la relazione  morale e tecnica ha parlato di un anno certamente positivo, nonostante le difficoltà iniziali.  Inoltre ha ringraziato tutto il Consiglio Direttivo per ...leggi
03/07/2019

Un successo il 4° Milan Junior Camp di P.S.Elpidio!

PORTO SANT’ELPIDIO. E’ giunto a conclusione il Milan Junior Camp, la settimana intensiva di allenamenti e tornei per giovani calciatori organizzata dalla Milan Academy in collaborazione con Fast Eventi, e che si è svolta dal 23 al 29 giugno presso il campo sportivo “Belletti” di Porto Sant'Elpidio.Una settimana molto impegnativa ma anche ric...leggi
02/07/2019

Ritorna la Torrese! Sarà ai nastri di partenza in Terza categoria

TORRE SAN PATRIZIO. La Torrese riparte con una propria prima squadra, la società biancoazzurra che negli anni passati ha conosciuto anche la Promozione si iscriverà al prossimo campionato di Terza categoria. Dunque, prima squadra e Juniores per la brillante realtà la cui anima è Giancarlo Catini (foto). Allenatore Roberto Ro...leggi
01/07/2019

Nel Fermano due fusioni in Seconda categoria!

Due fusioni nel Fermano, entrambe di Seconda categoria. Per affrontare al meglio la prossima stagione sportiva si sono unite le realtà di Montottone e Grottese e, nella zona della valdaso, le compagini Petritoli e Spes Valdaso. Le due società sono al lavoro per definire i dettagli tecnici e poi inizieranno ad allestire le rispettive rose.   ...leggi
01/07/2019

Marco Testa saluta l'Amandola: "Ho vissuto momenti indimenticabili"

COMUNANZA. Dopo due stagioni intense, culminate con la vittoria nei play off del girone D della Prima categoria, è giunta ai titoli di coda l’esperienza di Marco Testa (foto) con la maglia dell’Amandola. Il capitano degli amaranto ha infatti deciso di tornare nella sua Comunanza, per cercare di dare una mano per riso...leggi
23/06/2019

P.S.Elpidio, iscrizione ok! Ecco costi e adempimenti per la Serie D

Scacciata la paura, il Porto Sant'Elpidio sarà ai nastri di partenza della nuova stagione di Serie D 2019-2020. Annarita Pilotti prima di lasciare l'incarico da presidente ha garantito l'iscrizione, la città si è subito mobilitata e la dirigenza può già contare su un budget importante per affrontare l'imminente stagione.Questa la...leggi
21/06/2019

Il primo Gran Galà dello Sport anima il week-end di Porto S.Elpidio

PORTO SANT'ELPIDIO. Grandi numeri per il Gran Galà dello Sport andato in scena nel weekend sabato 15 e domenica 16 giugno presso il Centro Commerciale Auchan di Porto Sant’Elpidio. Realizzato con il patrocinio del Comune di Porto Sant’Elpidio ed in collaborazione con il punto vendita interno DECATHLON...leggi
17/06/2019

Un anno di "Atto Vive": presentate le iniziative dei prossimi mesi

LAPEDONA. L’associazione Atto Vive ha spento la sua prima candelina. “Sono stati dodici mesi positivi”, rivela la presidente Alessia Attorresi che aggiunge: “Siamo molto soddisfatti di quanto fatto ma per il futuro ci aspettiamo di migliorare ulteriormente. Sia nella raccolta fondi da destinare all’’...leggi
21/06/2019

Tassetti: "Saluto una grande società come l'Elpidiense Cascinare"

SANT'ELPIDIO A MARE. Elpidiense Cascinare e mister Enio Tassetti (foto) ai saluti dopo una buona stagione in Prima categoria: “Ci tengo a salutare tutta la società – ci dice il mister al telefono – sono orgoglioso di aver fatto parte di questa grande avventura e colgo l'occasione per ringraziare tutti i dirigenti, dal president...leggi
13/06/2019

Salciccia saluta il Rapagnano: "3 anni che non dimenticherò mai!"

RAPAGNANO. Si salutano affettuosamente il Rapagnano ed il difensore Simone Salciccia (foto), uno dei punti di forza della compagine di mister Silenzi, che nella stagione appena conclusa ha disputato il play off nel girone D della Prima categoria. “Motivi di lavoro e di orario mi impediscono di portare avanti quest...leggi
12/06/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08739 secondi