Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


SECONDA F. Elfa, beffa che fa rabbia. Cska rimonta a fil di sirena

Un calcio di rigore assurdo spegne il sogno dei locali, gli ospiti festeggiano al 94'

Elfa Tolentino-Cska Amatori Corridonia 1-2
Elfa Tolentino: Giovagnini, Zuffati, Scarpeccio, Mogliani, Buldorini, Danny Vittorini, Pettinari, Fantegrossi (33’st Meschini), Lanciotti, Matteo Rossini, Michele Rossini. A disp. Cantenne, Diego Vittorini, Eleonori, Pizzo, Montanari, Ruggeri. All. Claudio Eleuteri
Cska Amatori Corridonia: Giannini, Battista, Luciani, Moriconi, Spina, Carletta, Diallo, Trobbiani, Amaolo, Mariucci (20’st Gaetani), Petritoli (32’Corsetti). A disp. Gentili, Bellesi, Damiani, Tantalocco, Eusebi. All. Paolo Paoloni
Arbitro: Stachura di San Benedetto del Tronto
Assistenti: Alesi di Ascoli Piceno/Lobene di San Benedetto del Tronto
Ammoniti: Scarpeccio, Mogliani, Buldorini, Michele Rossini, Amaolo
Espulsi: al 42’st Mogliani per doppia ammonizione, al 49’st Scarpeccio per doppia ammonizione
Reti: 10’pt Michele Rossini; 8’st Amaolo;49’st Carletta su rigore
Angoli: 3-9
Tempi di recupero: 2+5

TOLENTINO (di Diego Cartechini) - Davanti a 300 spettatori dopo una settimana lunga e snervante va in scena in un “Ciommei” vestito  a festa e colorato per trequarti di bianco azzurro e per uno spicchio di nero verde l’attesa finale play off tra l’Elfa di Mister Claudio Eleuteri e il Cska di Paolo Paoloni reduce dalla vittoria in semifinale contro l’ostica Belfortese e alla fine resta tanto, tantissimo rammarico in casa tolentinate. Partita che parte bloccata come si pensava e al primo squillo è di marca ospite al minuto 8, Mariucci si trova solo,ma calcia male e sfera sul fondo. Gol mangiato, gol subìto e capovolgimento di fronte e Michele Rossini con un movimento da categoria superiore batte l’estremo ospite per l’esplosione di tutta la tribuna, rete da cineteca. Trovato il gol l’Elfa cerca il sigillo sulla partita, ma purtroppo non è giornata, bomber Lanciotti ha le polveri bagnate,i l centrocampo fa fatica e il solo Edoardo Pettinari(l'ultimo ad alzare bandiera bianca per i suoi) prova a dare il là a tutte le azioni,ma non basta. Ci vuole tutta la bravura di Giovagnini al 12’ quando Mariucci prova a superarlo,l’estremo locale è miracoloso e salva i suoi. Pettinari mette il turbo e al 19’ prova la conclusione,tiro che finisce largo di poco alla destra di Giannini. Al 28’ punizione pericolosa per gli ospiti,calcia  Amaolo,sfera alta sopra la traversa. Al 32’ discesa di Zuffati che subisce fallo,Matteo Rossini(diventato papà per la seconda volta di Lorenzo),calcia al punizione,respinge Giannini,Lanciotti va ad un passo dalla seconda rete. Al 43’punizione per il Cska, Diallo(ottima la,sua prova) calcia la punizione,pallone che la difesa Elfa libera. Finisce il primo tempo con l’Elfa meritatamente in vantaggio,ospiti che subìto lo svantaggio stentano.

Seconda frazione si vede da subito  la piega che che si vuol.prendere quando un giocatore ospite respinge con il braccio largo,ma Stachura si chiude gli occhi e nega un penalty solare all'Elfa e assoluto  attore sarà il direttore di gara con l’assistente Lobene di San Benedetto, i quali si ergeranno  protagonisti. Al minuto 8 il pari della squadra di Paoloni, incomprensione dei centrali dell’Elfa, ne approfitta Sacha Amaolo, il quale con una gran conclusione gela Giovagnini. Scioccata dal pari l’Elfa prova scuotersi, al minuto 14’ Pettinari viene fermato in off-side,discutibile. Ancora l’attaccante sarnanese ci prova,ma non è aria per la squadra di casa, azione che sfuma. Al 28’ topica arbitrale, Fantegrossi (già colpito in volto nel primo tempo) subisce una gomitata volontaria, saltando si è sentito un colpo sul naso, ma incredibilmente il fischietto sambendettese lascia correre. Locali che fanno una fatica bestiale per costruire una’azione pericolosa,ospiti invece che usano palle lunghe a cercare Amaolo creando molti grattacapi alla retroguardia locale. Al 42’ “chicca” dell’arbitro, Mogliani viene espulso per un fallo inesistente, solo per la giacchetta nera è doppia ammonizione per il mediano dell’Elfa, la contesa termina qui per un abbaglio del sig. Stachura. Quando stavano tutti attendendo i tempi supplementari ecco la “doccia gelata” per l’Elfa, 94’ e 10’’ dei cinque di recupero, pallone che stava tranquillamente sul fondo, Scarpeccio commette un dubbio fallo su Gaetani, l’arbitro concede il rigore e espelle il terzino locale tra lo stupore sia tolentinate che ospite, Carletta spiazza Giovagnini per la gioia del Cska per aver compiuto un’impresa.

Finisce con la rabbia e le lacrime di tutta l’Elfa, la quale non si deve incolpare nulla per un’annata da incorniciare, 64 punti, seconda  in classifica, è mancata soltanto la”ciliegina sulla torta” per coronare un sogno, svanito per colpa di una terna assolutamente inadeguata e pretenziosa per una finale play off. Per il Cska, ora l’ultimo ostacolo per approdare in Prima Categoria si chiama Casette D’Ete e sabato prossimo in campo neutro ci sarà l’atteso spareggio,alla squadra del Presidente Giorgio Carducci va un grosso in bocca al lupo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Diego Cartechini il 11/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Morrovalle: sabato 15 giugno il 1° Memorial Tullio-Pandolfi

MORROVALLE. La società ACD Morrovalle organizza la prima edizione di un triangolare in memoria di Massimo Tullio e Claudio Pandolfi, storico dirigente della società. A prendere parte a questa iniziativa ci saranno l'Aries Trodica e la squadra neo promossa in Seconda Categoria dell'Abbadien...leggi
10/06/2019

Addio a Vittorio Pecchia, storico dirigente del Matelica

MATELICA. La città di Matelica e il calcio cittadino in lutto per la scomparsa di Vittorio Pecchia (nella foto a sinistra insieme al presidente Mauro Canil), storico dirigente biancorosso da sempre vicino al presidente Canil dalla scalata dalla Prima Categoria alla Serie D.La società attraverso un comunicato saluta Pecchia con quest...leggi
06/06/2019

PRIMA C. Va al Corridonia la finale playoff: 1-1 con Casette Verdini

CORRIDONIA–CASETTE VERDINI 1-1 CORRIDONIA. Il Corridonia ha la meglio sul Casette Verdini nella finale playoff di Prima categoria (girone C). Allo stadio Martini sono necessari i tempi supplementari per stabilire chi, nel prossimo fine settimana, affronterà l’Amandola. 1 a 1 il risultato al termine dei 90’, identico il risultato dopo l&rsq...leggi
01/06/2019

Cska Amatori Corridonia-Vadese: spareggio a Montemarciano

Manca solo la l'ufficialità della FIGC Marche, ma Vadese e Cska Amatori Corridonia comunicano di aver raggiunto l'accordo per la sede per lo spareggio valevole per l'ultimo posto in Prima Categoria. Le due squadre, che hanno perso il primo match contro Falconarese e Lama United spareggeranno allo stadio "Luigi Gregorio" di Montemarciano ...leggi
27/05/2019

Civitanovese in lutto: si è spento l'ex presidente Sabatucci

Questa mattina, all’età di 97 anni, si è spento il Conte Carlo Sabatucci Frisciotti Stendardi, presidente della Civitanovese per 8 anni, più precisamente dal 1963 al 1970. Il Conte Sabatucci viene ricordato anche come dirigente rossoblù sotto le presidenze di Francesco Verdini, Umberto Traini e Gino Ruggeri. Ruolo successivamente ricoperto anch...leggi
27/05/2019

Porto Sant'Elpidio. Successo al 4° convegno de "Gli Amici di Graziano"

PORTO SANT'ELPIDIO. Bellissima serata quella di giovedì scorso nel ricordo di Graziano Colotti, protagonista di molte attività sportive e culturali nel territorio, scomparso ormai da cinque anni; una figura che un gruppo di allenatori di calcio che con lui hanno condiviso il suo impegno soprattutto nel settore giovanile (il gruppo appunto degli “Amic...leggi
27/05/2019

SPAREGGI 2^ CAT. Lama United in 1^ categoria. Cska ancora una gara

CUPRA MARITTIMA - Per il Cska Amatori Corridonia era già un sogno trovarsi a disputare l'ennesima finale, per la squadra di mister Paoloni è arrivata la sconfitta contro il Lama United, una squadra di valore, ben organizzata e più fortunata. Pronti via dopo 5 minuti Mariucci lanciato da Tantalocco che spreca con un trio debole. Il pressing degli uomini di Paoloni portano un...leggi
25/05/2019

PRIMA C. Corridonia in finale play-off: 2-0 alla Cluentina

CORRIDONIA - CLUENTINA 1-0 CORRIDONIA: Renzi, Tentella (50' Filippetti), Contigiani (90' Ndiaye), Martinelli, Patacchini, Filacano, Iacopini, Taglioni, Pettinari (50' Luciani), Cartechini (72' Soumah), Maccioni.  All. Martino Martinelli.       CLUENTINA: Rapisard...leggi
25/05/2019

Massimo Nerpiti pronto a ripartire: "Il calcio è parte della mia vita"

Tra i tecnici che hanno seguito esternamente i campionati dilettantistici del territorio c'è Massimo Nerpiti (foto), che dopo l'esperienza da calciatore e da allenatore a Caldarola, è pronto a rimettersi in gioco per un posto da allenatore. "Dopo una stagione di riflessione passata a fare corsi di aggiornamento e vedere...leggi
20/05/2019

Il Cska Amatori piega il Casette d'Ete con un rigore di Carletta

Casette d'Ete - Cska Amatori Corridonia: 0-1CASETTE D'ETE: Di Leonardo; Greci, Ciarapica, (31'st Chiavoni), Doda, Boccatonda, Liberati (40'st Perticarini), Rotaro, Barbizzi, Cardinali, Panti, Mari. All. PitzalisCSKA AMATORI CORRIDONIA: Giannini, Battista, Luciani, Moriconi, Spina, Carletta, Diallo, Trobbiani (31'st Gaetani), Amaolo, Tantalocco (42'st Damiani), Mariu...leggi
18/05/2019

Titolo Reg. 2^ categoria: Settempeda pronta ad affrontare la Labor

SAN SEVERINO MARCHE. Tutti a S. Maria Nuova! E’ l’invito che squadra, società e tifosi fanno per l’appuntamento di questo fine settimana. Sabato 18 maggio ore 16.30 allo stadio Paolo Mazza della cittadina anconetana per la Settempeda c’è la finale per il titolo regionale di Seconda Categoria. Match da vivere intensamente per una sfi...leggi
17/05/2019

La Primavera del Perugia al camerte Giovanni Migliorelli

Dopo il penultimo posto conquistato in questa stagione nel Campionato Primavera 2 (solo 4 successi ottenuti su 20 gare disputate) si è interrotto il rapporto fra l’allenatore tolentinate Giovanni Pagliari e la formazione Primavera del Perugia.Il sodalizio umbro ha deciso di affidare la panchina a Giovanni Migliorelli (fot...leggi
17/05/2019

Lutto alla Civitanovese: si è spento Vincenzo Feroci

CIVITANOVA MARCHE. Lutto in casa della Civitanovese, la società informa che in mattinata si è spento Vincenzo Feroci (foto), figura carismatica nel mondo dello sport. Per tante stagioni all'interno del sodalizio rossoblu e tra l'altro vice presidente per 8 stagioni, nel periodo della gestione del presidente Umberto Antonelli.All...leggi
15/05/2019


PROMOZIONE. L'Atletico Ascoli piega la Civitanovese ai supplementari

Atletico Ascoli - Civitanovese: 3-1 d.t.s.ATLETICO ASCOLI: Albertini, Serafini, Fabi Cannella (10’ pts.Castellana), Sosi, Coccia, Gibbs, Mariani E. (4’ sts.Tarli), Tedeschi, Gassama (21’ st. De Marco), Giovannini (13’ pts.Di Silvestre) Iachini (14’ pts Santoni). A disp.: Spinelli, Funari, Talamonti, Felicetti, De Marco. All.: Filippini...leggi
12/05/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,05904 secondi