Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


L'FC Vigor Senigallia può finalmente gridare: ECCELLENZA!

Superato nello spareggio finale per 2-1 un grande Atletico Ascoli, rimasto in dieci a venti minuti dal termine. La squadra di mister Guiducci segue l'Anconitana e il Valdichienti Ponte nel massimo campionato regionale

FC Vigor Senigallia - Atletico Ascoli 2-1
FC Vigor Senigallia: Minardi, Candolfi, Guerra, Morganti, Magi Galluzzi, Vitali, Carbonari, Alessandro Pesaresi (30'st Gresta), Denis Pesaresi, D'Errico (30'st Siena), Cinotti (15'st Sabbatini). A disp. Morbidelli, Rosi, Marzano, Cuomo, Roberto, Falcinelli. All. Massimiliano Guiducci
Atletico Ascoli: Albertini, Serafini (39'st Di Silvestre), Fabi Cannella, Sosi, Coccia, Gibbs, Mariani (41'st Gassama), Tedeschi (39'st Santoni), Filiaggi, Giovannini, Iachini. A disp. Spinelli, Castellana, Tarli, Funari, Agostini All. Stefano Filippini
Arbitro: Vai di Jesi - Assistenti: Maroni di Fermo/Paolella di Ancona
Marcatori: 40' Denis Pesaresi, 19'st Sosi, 25'st Morganti,
Ammoniti: Alessandro Pesaresi, Morganti, Carbonari, Iachini, Filiaggi, Candolfi.
Espulsi: al 28'st Giovannini per fallo di reazione su Sabbatini
Note - Angoli: 2-2; Tempi di recupero: 0+6; Spettatori: 2.000 circa; Osservato un minuto di raccoglimento per commemorare il Vice Presidente Vicario della Lnd Marche Ermelindo Bacchetta.

TOLENTINO (di Diego Cartechini)
Alle ore 18,30 del 19 maggio 2019 l'FC Vigor Senigallia può dire Eccellenza.
Onore e merito all'Atletico Ascoli. Al "Della Vittoria" va in scena l'atteso spareggio playoff di Promozione che per la vincente vorrà dire Eccellenza, si affrontano la Vigor Senigallia, giunta seconda nel girone A dietro la  corazzata Anconitana, e l'Atletico Ascoli, arrivata dietro il Valdichienti Ponte nel girone B. Vigor che è stata proiettata direttamente alla finalissima in quanto il distacco con le inseguitrici era superiore dei dieci punti previsti, l'Atletico ha superato ai supplementari in semifinale la Maceratese e in finale la Civitanovese. Di fronte al pubblico delle grandi occasioni con diversi addetti ai lavori tra direttori sportivi, tecnici e calciatori del mondo dilettantistico locale. "Della Vittoria" vestito a festa con un colpo d'occhio davvero da categoria superiore e degno per uno spareggio che vale l'Eccellenza.

Già al 1' la Vigor si proietta in avanti, subisce fallo il bomber Denis Pesaresi, calcia capitan Vitali, sfera che si alza sopra la traversa. Pericolosa la compagine di mister Filippini al 12', punizione di Tedeschi per fallo di Alessandro Pesaresi, con giallo al giocatore rossoblu, colpo di testa di Filiaggi alto di un soffio. Subisce fallo al 20' sull'ex Tolentino Cinotti, calcia Denis Pesaresi ma pallone che non crea grattacapi alla retroguardia ascolana. Vigor pericolosissima al 20' quando D'Errico salta Serafini e cross al bacio per Denis Pesaresi, il colpo di testa del numero 9 finisce di un soffio fuori. Angolo di Coccia per l'Atletico, colpo di testa di capitan Sosi, nessun problema per la retroguardia vigorina. Vigor che prova a scardinare la retroguardia ascolana, D'Errico si accentra e scaglia un tiro che finisce fuori.
Al 40' l'urlo dei tifosi rossoblu si può liberare, è Denis Pesaresi che con un gioco di prestigio da categoria superiore batte Albertini per il vantaggio meritato della Vigor.

Ripresa che si avvia con le entrambi le compagini con gli stessi interpreti. Dopo nemmeno 20" Alessandro Pesaresi prova a sorprendere Albertini, ma in allungo l'estremo ascolano respinge. Capovolgimento di fronte e Giovannini cross per il solo Filiaggi, colpo di testa fiacco e Minardi para tranquillo. Al 9' fallo di Magi Galluzzi su Filiaggi, dai 35 metri calcia Coccia, pallone respinto dal muro rossoblu, poi ancora Coccia ma la sfera non inquadra lo specchio. Spinta da un pubblico davvero da pelle d'oca la Vigor prova a manovrare, di contro la squadra di Filippini va avanti con le fiammate di Lion Giovannini.
Al 19' a sorpresa il pari dell' Atletico Ascoli: calcio di punizione di Coccia, la difesa rossoblu si distrae e per il capitano Mauro Sosi è un gioco da ragazzi battere Minardi. Al 25' di nuovo il ruggito della Vigor si fa sentire, l'altro ex cremisi Luca Morganti (uno dei migliori per la Vigor) fa secco Albertini, che si fa sorprendere in maniera goffa. Un minuto dopo ingenuità colossale di Giovannini che commette un fallo di reazione su Sabbatini e Atletico in dieci. Pericoloso Siena che un tiro dalla distanza,ma stavolta Albertini non si fa sorprendere. Show del terzo ex cremisi Siena al 46' conclusione che viene respinta da Albertini. Al sesto minuto di recupero tutto il popolo rossoblu può gridare Eccellenza.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da Diego Cartechini il 19/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Spitoni: "Nessuna squadra prenderà il largo in questa Eccellenza"

A luglio prese la decisione: "Voglio rimettermi in discussione perchè sento di poter fare ancora bene". E a 35 anni, dopo una parentesi in Seconda categoria alla Folgore Castelraimondo, disse sì al Sassoferrato Genga in Eccellenza,Filippo Spitoni, portiere che in carriera vanta presenze tra i professionisti con Vis Pesaro, Bellaria ...leggi
22/10/2019


Un titolo, la gara, gli sfottò. Anconitana-P.d'Ascoli corre sui social

E' il vecchio derby Ancona - Ascoli che si ripresenta sotto altra veste, leggi Anconitana - Porto d'Ascoli (anche se quest'ultima è una località di San Benedetto del Tronto). Ad accendere la miccia ci ha pensato alla vigilia della sfida il tecnico del Porto d'Ascoli (nonchè assessore al Comune di Ascoli Piceno) Nico Stallone: "Io ascola...leggi
14/10/2019

Partenza boom e mister esordiente: Vigor Castelfidardo, bella sorpresa

CASTELFIDARDO. E' la sorpresa della Promozione A la Vigor Castelfidardo del nuovo tecnico Luca Manisera (foto), attualmente seconda in classifica dietro all'Osimo Stazione. "Non potevamo aspettarci di meglio, essendo noi una neopromossa - sottolinea il tecnico al Corriere Adriatico - comunque è un campionato complicato, più di qu...leggi
09/10/2019

Ko Anconitana, tifosi sui social: "Richiamate Lori e Mastronunzio"

ANCONA. Dopo il pareggio casalingo contro il Grottammare, l'Anconitana esce sconfitta dallo stadio 'Aghetoni' contro il Fabriano Cerreto (gol di Cavaliere su rigore). Un match pessimo quello dei biancorossi, confusionari e mai in partita che hanno lasciato il passo ad un ottimo Fabriano. I problemi visti settimana scorsa con il Grottammare si sono riproposti. In campo si &egrav...leggi
07/10/2019

"Voglia, passione e gol". A 39 anni è sempre bomber Daniele Api

Diciannove reti l'anno scorso, doppietta nel 2-2 contro il Barbara (sua ex squadra), Daniele Api (foto), 39 anni, è una certezza per l'attacco di ogni squadra. E da due annate lo è per il Moie Vallesina. Ha una carriera ultra ventennale e non ha affatto voglia di smettere. "La voglia, la passione, l'emozione di vedere il pallone ...leggi
02/10/2019

Tra vino e calcio, Terre del Lacrima la nuova sfida di mister Lattanzi

A Castelleone di Suasa non l'hanno fatto sindaco per un niente. A giugno scorso, quando è scoccata l'ora dell'addio dopo tre storiche stagioni culminate con il doppio salto dalla Terza alla Prima categoria, la società gli ha dedicato un commiato da libro Cuore. Ecco alcuni spunti della missiva: "Caro mister, la tua impronta rimarrà indelebile e ben riconosc...leggi
19/09/2019


"Osimana danneggiata dalla FIGC". Calendari, Campanelli sbotta

OSIMO. "Avevamo spiegato da tempo alla Figc che per le prime due-tre gare interne non era a disposizione il nostro stadio per i lavori di adeguamento e per questo avevamo chiesto di poter giocare più gare fuori casa a inizio campionato o almeno evitare quelle di cartello, invece le prime tre interne sono proprio contro Passatempese, Vigor Castelfidardo e Filottranese". Pro...leggi
04/09/2019

"A Castelfidardo c'è voglia di riscatto". Galli avverte l'Anconitana

Ha svolto 15 giorni la preparazione con il Fano, sembrava che ci potesse essere uno spiraglio per giocare in Serie C  - categoria già assaporata ai tempi della Sangiustese dieci anni fa -, poi l'accordo non si è concretizzato ("Ringrazio comunque la società per l'opportunità concessami, ho avuto modo di confrontarmi con giocatori forti")...leggi
03/09/2019

Ripescaggio in Eccellenza: la Filottranese scrive alla FIGC e aspetta

FILOTTRANO. In attesa di una cominicazione ufficiale da parte del Comitato Regionale Marche, va avanti la diatriba per il ripescaggio in Eccellenza dopo la mancata iscrizione da parte della Pergolese. Nel Comunicato Ufficiale del 23 Luglio, si è certificato che la prima squadra ad aver diritto di salire nel massimo torneo regionale fosse l'Atletico Azzurra Colli. ...leggi
31/07/2019

Svelato il Mister X nel centrocampo dell'Osimana: è Luca Pigini!

OSIMO. Svelato finalmente il nome del calciatore dell'Osimana inserito in elenco come MR. X. Si tratta di Luca Pigini (nella foto con il presidente Campanelli), nelle ultime 4 stagioni al Castelfidardo anche con la fascia di capitano. Un tassello importante per l'organico a disposizione di mister Ciattaglia in vista della prossima...leggi
29/07/2019

Dall'Eccellenza alla 1^ cat. La nuova geografia del calcio marchigiano

Con la mancata iscrizione della Pergolese al prossimo campionato di Eccellenza, che dovrà comunque essere ratificata dal Comitato Regionale, si modificherà anche la geografia dei vari gironi di Promozione e Prima categoria. Senza voler mancare di rispetto a nessuno, abbiamo provato a fare una simulazione su come potrebbero essere suddivisi gli org...leggi
25/07/2019

Filottranese tra 'color che son sospesi'... Baleani: "Siamo sereni"

FILOTTRANO. "Se arriverà l'Eccellenza saremo contenti perchè non l'abbiamo fatta mai, ma se disputeremo ancora il campionato di Promozione, sono sincero, va bene lo stesso". Il presidente della Filottranese Giorgio Baleani non si fascia la testa e vive l'attesa con filosofia. "Il nostro destino? Abbiamo appena presentato la squadra e il 15 lugli...leggi
18/07/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11253 secondi