Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Terzo arrivo al Gabicce Gradara: il jolly Giacomo Buda!

Terzo rinforzo per il Gabicce Gradara. Si tratta del riminese Giacomo Buda (foto), classe 1999, 1,78 di altezza, un prezioso jolly: può giocare a centrocampo e sulla fascia, sia a destra sia a sinistra. Ha iniziato nelle giovanili del Rimini Calcio arrivando fino alla Juniores, poi si è trasferito alla Berretti del Fano, quindi è tornato al Rimini Calcio (la stagione della rinascita del club, in Eccellenza con mister Mastronicola in panchina). Tappe successive per Giacomo la Marignanese (Eccellenza) e poi la Savignanese (promozione in serie D). Nell'ultima stagione era al Gambettola (Promozione) dove ha trovato una certa continuità. A livello giovanile Buda si è distinto anche in fase realizzativa.

 

ARTICOLO PRECEDENTE: Prime mosse di mercato del Gabicce Gradara
Due volti nuovi nella rosa del Gabicce Gradara (Promozione). Si tratta dell'attaccante classe 2000 Filippo Bacchielli e dell'esterno d'attacco Emanuele Roselli (foto), classe 1989. Il primo, pesarese di Cattabrighe, è di proprietà del Vismara e nell'ultma stagione ha vestito la maglia del Cattolica che dall'Eccellenza è retrocesso in Promozione. Quattro le presenze, all'attivo un gol in Coppa Italia. In precedenza ha militato nel Muraglia e nel Vismara in Seconda categoria (nove reti). E' una prima punta, un giocatore tenace, intraprendente, molto utile per rinforzare il pacchetto degli under. Emanuele Roselli, di Mondaino, ha militato nell'ultima stagione nel Santa Veneranda: per un infortunio alla caviglia, culminato con un intervento chirurgico, è stato poco utilizzato. E' un giocatore esperto, abile nell'uno contro uno e nel creare superiorità numerica, e anche pericoloso in zona gol. Nelle precedenti sei stagioni ha vestito la maglia del Valfoglia (34 gol complessivamente di cui 12 nella stagione 2016-2017) e prima quelle di Marignanese (una stagione) e Vis Misano (quattro). E' stato compagno di squadra di Vegliò, Bastianoni, Passeri, Vaierani.

Verrà inoltre riscattato il giovane Federico Pedini dalla nuova Real Metauro – altro under – mentre l'altro under Matteo Bacchiocchi torna per fine prestito al club fanese come Galli al Santa Veneranda. Gran parte della rosa è stata riconfermata. Non ne faranno più parte: Kone, Pratelli, Tedesco e per impegni di studio universitari Marchetti e Marcolini. Quanto ai giovani la società sta valutando la possibilità di mandare alcuni di loroa fare una esperienza in altri club. Per quanto riguarda lo staff, sarà ancora il valente Nicola Pennacchini il massaggiatore e fisioterapista della prima squadra.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 27/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08499 secondi