Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Simoni: "Peccato per la Pro Calcio, ragazzi e società straordinari!"

Il giovane tecnico, alla prima esperienza in panchina, elogia il comportamento dei suoi calciatori e della dirigenza. Una rincorsa interrotta proprio nella gara decisiva, ma passione e coraggio non sono mai mancati

ASCOLI PICENO. Proprio sul filo di lana la Pro Calcio Ascoli ha visto svanire la possibilità di restare in Seconda categoria. Nel play out disputato sabato scorso, la squadra del presidente Romanucci è stata battuta nel derby cittadino dal Piazza Immacolata e, salvo ripescaggi tutti da definire, sarà costretta a scendere in Terza categoria. Eppure i giallorossi nella fase finale del campionato avevano dato la sensazione di essere in crecita.

Nell'ultimo periodo abbiamo fatto molto bene – ci conferma il giovane tecnico Alex Simoni (foto), chiamato al capezzale della squadra quando ormai c'erano poche speranze di salvezza – quando sono arrivato ho trovato una squadra giovane, ma vogliosa di far bene e di sacrificarsi. Abbiamo iniziato anche a fare tre allenamenti settimanali con una presenza massiccia di ragazzi, compatibilmente con le loro esigenze lavorative e scolastiche, purtroppo alla fine nella gara decisiva, abbiamo pagato la mancanza di esperienza in questo tipo di competizioni”.

Simoni che ha alle spalle una carriera come calciatore di tutto rispetto, capitano tra l'altro di quel Centobuchi che nei primi anni 2000 giocò con onore in Serie D, ha vissuto la sua prima esperienza in panchina: “Ringrazio la società ed il presidente Romanucci per avermi dato questa opportunità, sapevo che sarebbe stata dura, ma ho trovato un ambiente eccezionale, e ad un certo punto ho anche sperato che sarebbe potuto arrivare il miracolo. Merito di ragazzi fantastici che, senza un centesimo di rimborso, hanno messo il cuore in ogni circostanza con una passione e un'umiltà encomiabili. Voglio sottolineare il lavoro determinante di Valerio Luzi che, oltre al contributo sul campo, ha svolto egregiamente il ruolo di raccordo tra la società e la squadra. Purtroppo è andata male, ma ci sono i presupposti affinchè la dirigenza possa portare avanti un progetto che reputo molto importante”.

Nonostante il risultato un'esperienza che può essere valutata positivamente: “Nella gara decisiva ci siamo purtroppo sempre trovati a rincorrere e alla fine, più che sul piano fisico, abbiamo ceduto dal punto di vista mentale, gli avversari hanno meritato dimostrando di essere più pronti e prepartati per questo tipo di sfide. Ora guardiamo avanti, il mio impegno con la Pro Calcio era finalizzato solo all'ultima parte della stagione, avremo modo di sentirci e valutare senza alcun tipo di pressione. Per quanto mi riguarda sono assolutamente grato al presidente Romanucci che mi ha dato la possibilità di misurarmi in questa nuova veste, permettendomi di iniziare una nuova carriera nell'ambiente calcistico, all'interno del quale ho speso tanta parte della mia vita e nel quale piacerebbe restare, mettendo a disposizione le esperienze maturate in oltre 20 anni sui campi di calcio di Marche e Abruzzo”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 16/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Capriotti: "Buon avvio per il Monteprandone ma la strada è lunga!"

MONTEPRANDONE. Partito sotto i migliori auspici il campionato del Monteprandone, neo promosso in Seconda categoria. La compagine neroverde all'esordio aveva impattato in casa con una buona Acquaviva, mentre nella seconda giornata ha espuganto il campo della Vigor Folignano con un punteggio rotondo. Abbiamo voluto sentire l'umore della società, attraverso...leggi
23/09/2019

Porto d'Ascoli: targa e fascia personalizzata a Matteo Sensi

Prima dell'inizio della gara tra Porto d'Ascoli - Atletico Azzurra Colli il Presidente del Porto d'Ascoli, Vittorio Massi, e la piccola Gaia Sensi, hanno consegnato una targa ricordo e la fascia da Capitano personalizzata a "Matteo Sensiper esserti distinto mettendo in campo e fuori professionalità, serietà ed integrità. Con i tuoi m...leggi
22/09/2019

MERCATO. L'Offida rinforza la difesa: arriva Paolo Nicolosi

OFFIDA. Arriva un nuovo innesto per la difesa dell'Offida, si tratta di Paolo Nicolosi (foto), difensore classe '98 proveniente dallo Sporting Folignano. Il ragazzo cresciuto nel settore giovanile della Sambenedettese, è stato poi un ottimo protagonista a Centobuchi nel campionato di Promozione. Un tassello importante per mister Minopoli che ved...leggi
19/09/2019

Oresti: "Orsini Monticelli, buono l'avvio ma c'è tanto da lavorare"

ASCOLI PICENO. Parte con una bella vittoria la stagione dell'Orsini Monticelli nel campionato di Seconda categoria. Sul proprio terreno la compagine ascolana finisce per avere la meglio sull'Agraria Club, in una gara comunque non semplice, della quale abbiamo parlato al telefono con il giovane mister Simone Oresti (foto). ...leggi
19/09/2019

LA STORIA. Il grande lavoro di Adriano Pistolesi per la 4^ categoria

ASCOLI PICENO. Cresce sempre di più l'interesse verso la 4^ categoria, il campionato disputato dai ragazzi diversamente abili. Nella regione Marche quando si parla di questo argomento, il primo nome che viene in mette è senza alcun dubbio quello di Adriano Pistolesi, responsabile tecnico dell'Ascoli for Special. Un signore tenace ...leggi
17/09/2019

Carbone: "Orgoglioso dei miei ragazzi, insieme faremo un bel lavoro!"

CUPRA MARITTIMA. Prende il via con un successo esterno la stagione della Cuprense, una delle squadre di maggior blasone del campionato di Prima categoria. Sul campo di Marina Palmense, per la momentanea indisponibilità del “Firmum Village”, la squadra guidata da mister Francesco Carbone (foto), con un inizio di ripre...leggi
17/09/2019

Compleanno giallorosso: il Montalto festeggia i suoi primi 40 anni

MONTALTO delle MARCHE - 17 Settembre 1979, data di nascita del Football Club Montalto; quaranta anni esatti da oggi. La “creatura” vedeva la luce grazie alla passione di ragazzi giovanissimi, un gruppo di amici che avevano semplicemente voglia di giocare a pallone e di avere una loro squadra. Non erano tempi facili, le maglie sempre le stesse, estat...leggi
17/09/2019

Polisportiva Cossinea a grandi passi verso la storia

COSSIGNANO. Si sta avvicinando per la Polisportiva Cossinea una data storica, tra poco più di 24 ore ci sarà infatti il fischio di inizio del campionato di Prima categoria al quale la squadra del presidente Silvestri parteciperà con giustificato orgoglio. Tra mercato, preparazione, amichevoli e match di Coppa, il primo assaggio di stagione ...leggi
13/09/2019

Scatta il campionato e sono già 5 i campi indisponibili!

Si avvicina l'inizio del campionato 2019/20, e con l'approssimarsi del fine settimana vengono al pettine i primi nodi legati alla disponibilità degli impianti di gioco. Saranno infatti ben 5 le gare (1 di Promozione 1 di Prima e 3 di Seconda categoria) in programma tra sabato e domenica che sono state spostate, sia per l'indisponibilità degli impianti sia per l'ac...leggi
11/09/2019

Napolano, che tripletta! "Porto d'Ascoli, avanti così"

PORTO D’ASCOLI. Il Porto d’Ascoli, superato il turno di Coppa Italia, si tuffa nella stagione di Eccellenza che parte domenica con la prima giornata in quel di Marina di Montemarciano. Protagonista di Coppa contro l'Azzurra Colli è stato Giordano Napolano (foto), 31 anni, autore di una tripletta nel 4-0 della gara di ritorno (...leggi
10/09/2019

Grande successo per il "Torneo del Centenario"

Va in archivio con grande successo il Torneo del Centenario che si è svolto nello scorso week-end, tra le cinque squadre marchigiane che compiono 100 anni nel 2019, ospite di rilievo la Junior Jesina "Scuola calcio Roberto Mancini" intitolata al C.T. della Nazionale di calcio italiana originario di Jesi. Cinque società nate nel 1919 (a rappresenta...leggi
06/09/2019

L'Atletico Azzurra Colli piace ad Aloisi: "C'è la mentalità giusta"

COLLI DEL TRONTO. L'Atletico Azzurra Colli è pronta ad affrontare lo storico debutto in Eccellenza. Le amichevoli disputate e la prima sfida di Coppa Italia vinta (1-0) contro il quotato Porto d'Ascoli destano buone impressioni al tecnico Antonio Aloisi (foto), che sottolinea: "Abbiamo acquisito la mentalità giusta, e sul campo i raga...leggi
05/09/2019


La rosa ufficiale dell'Atletico Calcio Ascoli

ASCOLI PICENO. A lavoro da diversi giorni una delle compagini di maggior qualità del prossimo campionato di Promozione. Parliamo dell'Atletico Ascoli che dopo la buona stagione scorsa, punta senza mezzi termini a recitare un ruolo da protagonista nel prossimo torneo. Di seguito la rosa a disposizione del confermato tecnico Stefano Filippini...leggi
27/08/2019

Torneo del Centenario tra le società che festeggiano un secolo di vita

Seguendo una brillante ispirazione di Michele Rossi e Fiorenzo Santini, si svolgerà a cavallo tra il 31 agosto ed 1 settembre il “Torneo del Centenario”, manifestazione che vedrà in campo le società che in questo anno festeggiano il loro primo secolo di vita. Riservato alla categoria Under 19, il Torneo vedrà la partecipa...leggi
26/08/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,11548 secondi