Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Pesaro Urbino


Altre conferme alla Forsempronese

FOSSOMBRONE. Altre quattro conferme ufficiali in casa Forsempronese. La società ha infatti raggiunto l’accordo per la stagione sportiva 2019/2020 con Tommaso Chiarucci (portiere, classe 2001), Alex Patarchi (difensore, classe 1990), Carlo Buresta (difensore, classe 1989, foto) e Lorenzo Pagliari (centrocampista, classe 1995). Chiarucci, Patarchi, Buresta e pagliari si vanno ad aggiungere ai già confermati Gialuca Piagnerelli, Luca Paradisi e Tommaso Battisti e al nuovo arrivato Giovanni Barattini, ufficializzato dalla società. La Forsempronese comincia ad avere una connotazione ben definita, ed il neo allenatore, mister Fucili, sa ora di potere contare su un gruppo affidabile e ben affiatato. La società lavora nel segno della continuità, nei prossimi giorni sono attese altre novità di mercato.
 
FOSSOMBRONE. Dopo il ritorno in panchina di Michele Fucili, che aveva guidato la squadra nel triennio 2011/12, 2012/13 e 2013/14 la Forsempronese ufficializza la conferma di tre giocatori che bene hanno fatto nell’ultimo campionato di Eccellenza. Si tratta di Gianluca Piagnerelli (portiere, classe 1992), Luca Paradisi (centrocampista, classe 1991) e Tommaso Battisti (attaccante, classe 1996) autore quest’ultimo di 13 gol nella stagione passata. Piagnerelli, Paradisi e Battisti sono pertanto i primi tre pilastri dai quali il Fossombrone Calcio riparte, per preparare bene la difficile stagione sportiva che partirà a fine luglio, con il raduno agli ordini di mister Fucili. 
Print Friendly and PDF
  Scritto da Andrea Cesca il 01/07/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,08176 secondi