Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Matteo Salvati: "Contro l'Atl. Azzurra Colli emozione indescrivibile"

L'attaccante della Civitanovese racconta della semifinale play-off sperando di ripetersi domenica contro l'Atletico Ascoli

Domenica, nella vittoria in semifinale playoff sull'Azzurra Colli ha siglato, forse, il gol più importante dei cinque realizzati dalla Civitanovese perché, da una situazione di svantaggio, ha consentito alla squadra di acciuffare il pareggio e di trovare la forza per ribaltare la partita, conquistando alla fine il passaggio alla finale degli spareggi del girone B di Promozione. Stiamo parlando di Matteo Salvati (foto), attaccante rossoblù classe 2000, che ancora una volta nonostante la giovane età si è fatto trovare pronto non appena chiamato in causa. L'attaccante, intervistato dal portale rossoblù racconta le emozioni provate domenica scorsa.
 
Matteo come ti sei sentito quando hai visto la rete gonfiarsi visto che, probabilmente, quello era il gol più importante dei cinque complessivi siglati con la prima squadra in questi due anni?
"Sicuramente per me è stata una delle emozioni più forti mai provate prima. Appena ho visto il pallone entrare non mi sembrava vero, ero molto emozionato e sono subito corso a ringraziare il mister e a dedicarlo ai tifosi che ci hanno sempre sostenuto, in ogni momento sia di difficoltà che di gioia".

Sei entrato al 27esimo minuto del primo tempo, sintomo che il mister aveva fiducia in te per farti concludere tutta la gara e tu, di fatto, lo hai ripagato con un gol. Cosa ti ha detto prima del tuo ingresso?
"Prima che entrassi il mister mi ha incitato molto, dicendomi di credere nelle mie potenzialità e rassicurandomi che avrei fatto il meglio per la squadra. E così fortunatamente è stato".

Cosa hai pensato quando De Filippis ti ha richiamato dal riscaldamento per entrare così presto?
"Appena sono stato chiamato dal mister per entrare, ero pronto e sicuro di me stesso. Avrei dato e fatto di tutto, soprattutto per vincere la partita".

Contro l’Azzurra Colli è stato fondamentale anche l’apporto dei tifosi. Quanto si è sentito il loro sostegno all’interno del rettangolo di gioco? Ti auguri un’affluenza simile anche nella gara di domenica ad Ascoli?
"Sicuramente il loro aiuto è stato fondamentale per portare a casa la partita di domenica, quasi come se ci fosse stato un dodicesimo giocatore in campo insieme a noi. Sono convinto che domenica in Ascoli ci sarà una presenza simile ed i tifosi saranno pronti a sostenerci in qualsiasi momento di difficoltà, ma allo stesso tempo saranno felici di festeggiare con noi al termine della gara, qualora tutto andrà per il verso giusto come ci auguriamo".

Domenica, appunto, la Civitanovese sarà attesa da un'altra battaglia per conquistare la possibilità di disputare lo spareggio playoff contro la vincente del girone A. Che tipo di gara ti aspetti?
"Domenica sicuramente sarà una gara che varrà il prezzo del biglietto (sorride, ndr). Mi aspetterò una partita tesa e combattuta da entrambi i fronti, con la consapevolezza che noi a differenza loro dovremo vincere a tutti costi all'interno dei 120 minuti per passare il turno".

Quali sono i tuoi presentimenti? Ci sono possibilità che tu parta titolare questa volta?
"Non ho presentimenti a riguardo. Stiamo lavorando con concentrazione ed intensità e domenica, in qualsiasi situazione, mi farò trovare pronto dal mister. Lui crede molto nelle mie capacità e, se verrò chiamato in causa, spero di poterlo ripagare nuovamente".
(ufficio stampa Civitanovese Calcio 1919)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 09/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Ha senso giocare così la Coppa? La riflessione dell'Atletico Macerata

Oggi, Mercoledì 16 Ottobre, l’Atletico Macerata farà visita alla Sefrense per la prima gara del secondo turno di Coppa Marche Seconda Categoria, all’improbabile orario ufficiale delle 15:30. Ma facciamo un passo indietro: la Coppa Marche è l’antipasto della stagione regolare, con dei costi accessibilissimi...leggi
16/10/2019

Fontinovo: "Montemilone Pollenza brava ad affrontare le difficoltà"

POLLENZA. Vittoria in rimonta nell'ultima di campionato, nel girone C della Prima categoria, e secondo posto in classifica per il Montemilone Pollenza. I 12 punti dopo le prime 5 giornate, la dicono lunga sul potenziale della compagine gudata da Marco Fontinovo (foto), che abbiamo avuto il piacere di sentire telefonicamente. ...leggi
16/10/2019

MERCATO. Sangiustese, ufficiale il tesseramento di Lorenzo Bambozzi

Dopo aver effettuato tutta la preparazione ed essersi allenato in pianta stabile fino ad ora insieme ai ragazzi di mister Stefano Senigagliesi, è arrivato il tesseramento ufficiale alla Sangiustese per il centrocampista Lorenzo Bambozzi.Classe 1994, nell’ultima stagione al Matelica, dove però due gravi infortuni al ginocchio ne hanno s...leggi
15/10/2019

Francesco Fede: "Il Sarnano sta crescendo. Mi fido di questi ragazzi"

SARNANO. In linea con gli obiettivi, la primissima parte di campionato per il Sarnano nel girone F della Seconda categoria. Sia pure con qualche difficoltà i biancazzurri di mister Francesco Fede (foto), marciano a buon ritmo e possono vantare dopo 5 turni un bellissimo zero nella casella delle sconfitte. “...leggi
15/10/2019

Pierantoni: "Vigor Montecosaro lavora per trovare i giusti equilibri"

MONTECOSARO. Avvio di stagione positivo per la Vigor Montecosaro nel girone E del campionato di Seconda categoria. Reduce da una dolorosa retrocessione, la squadra giallorossa si sta calando al meglio nel nuovo torneo. Abbiamo fatto delle valutazioni insieme all'allenatore Gregory Pierantoni (foto). “...leggi
15/10/2019

Conti: "Montefano per la salvezza. Mastronunzio ci aiuta a crescere"

MONTEFANO. Un avvio di stagione significativo per il Montefano che, lo scorso anno di questi tempi, pagava lo scotto del noviziato nella massima categoria regionale. L'avvento in attacco di un ex professionista del valore di Mastronunzio, la conferma del blocco storico e la crescita complessiva di tutto l'ambiente, di questo e di altro abbiamo parlato con il direttore sportivo...leggi
14/10/2019

Pioraco con la piccola Cate. Intero incasso devoluto in beneficenza!

PIORACO. Non solo calcio giocato per la società del Mancini Ruggero Pioraco che si distingue sul campo, partecipando con onore al girone C del campionato di Prima categoria ed è anche in prima fila per una iniziativa a scopo benefico, degna di grande considerazione. La società giallorossa ha infatti deciso di devolvere l'incasso del...leggi
14/10/2019


PROMOZIONE B. La Civitanovese esulta, la Palmense protesta. VIDEO

Civitanovese - Palmense: 2-1 CIVITANOVESE: Recchi, Negreti, Ferrari, Catinari (70’ Mercanti), Santoro, Smerilli Nicola, Galdenzi (46’ Falkenstein), Vechiarello, Carrion (70’ Salvati Matteo), Miramontes, Ribichini. A disp. Lorenzetti, Del Moro, Severini, Salvati Daniele, Maggi, Pistelli. All. De Filippis PALMENSE: Paolini, Iacopini (57’ Roscio...leggi
13/10/2019

Civitanovese, reclamo accolto: in Coppa con il Monturano si rigioca

CIVITANOVA MARCHE. Dovrà essere ripetuta Civitanovese - Monturano Campiglione, gara di andata degli ottavi di Coppa Italia Promozione. La Corte Sportiva d'Appello Territoriale ha accolto il reclamo presentato dai rossoblù, inizialmente puniti con uno 0-3 a tavolino per responsabilità oggettiva nel guasto dell'impianto di illuminazione prima dell'inizio dell...leggi
11/10/2019

Antonio Pantanetti: "Sangiustese a Civitanova Marche? Mi sento morire"

MONTE SAN GIUSTO. A volte capita di vedere squadre di calcio “obbligate” a chiedere ospitalità altrove in quanto i loro impianti non sono a norma per la categoria di appartenenza. Quello che è successo alla Sangiustese, emigrata l’estate scorsa a Civitanova Marche, è quanto meno singolare, perché il Comunale...leggi
10/10/2019


Poggi: "Montecosaro progetto duro e affascinante. Ragazzi splendidi"

MONTECOSARO. E' arrivata nell'ultimo fine settimana la prima vittoria stagionale per il Montecosaro, nel girone B del campionato di Promozione. La squadra di mister Emanuele Poggi (foto), ha superato in trasferta una diretta concorrente come la neo promossa Monterubbianese, togliendo finalmente quel brutto zero dalla classifica. ...leggi
09/10/2019

Raffaele Cerbone senza età: torna a segnare in Serie D a quasi 40 anni

MONTE SAN GIUSTO. A 39 anni e 11 mesi torna a timbrare il cartellino anche in Serie D. Niente male per Raffaele Cerbone (nella foto con il dg Cossu), attaccante tornato alla Sangiustese in questa stagione dopo l’esperienza con la maglia dell’Osimana lo scorso anno in Promozione. Un bomber senza età i...leggi
09/10/2019

COPPA ITALIA SERIE D. Il Tolentino espugna Montegiorgio e avanza

Montegiorgio - Tolentino: 0-2MONTEGIORGIO: Marani; Aloisi, Ceriani, Gnaldi, Silenzi (31'st Monti); Nasic, Santoro , Zancocchia (26'st Moreschini); Adusa (11'st Albanesi), Nepi (14'st Mennecozzi), Pampano (22'st Mejias). All. Baldassarri TOLENTINO: Bucosse; Ruggeri, Strano (29'st Marcantoni), Bonacchi, Cerolini; Capezzani (13'st Cicconetti), Severoni, Tortelli (16'st...leggi
09/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,23037 secondi