Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Tutto pronto per le finali play off di Prima categoria

Sabato 1 Giugno in programma 4 gare molto incerte. Solo una delle finaliste approderà ufficialmente in Promozione

Si avvicina la finale play off di Prima categoria. Sabato 1 giugno conosceremo le vincitrici dei 4 gironi regionali, che la settimana successiva torneranno ancora in campo per stabilire i nomi delle due finaliste. Solo il 15 giugno conosceremo il nome dell'unica squadra che avrà il diritto di seguire nel campionato di Promozione le già promosse Urbino, Vigor Castelfidardo, Passatempese e Monterubbianese.

Girone A – La finale vedrà di fronte K-Sport Azzurra e Fermignanese. La squadra di Colbordolo giunta alle spalle dell'Urbino, ha saltato la semifinale in virtù del distacco di ben 16 punti sulla quinta classificata, ovvero la Mercatellese. Resterà da vedere come il K-Sport Azzurra ha vissuto questa settimana di attesa, mentre la Fermignanese si imponeva largamente sul Lunano. Favori del pronostico per i padroni di casa, che in campionato hanno dimostrato di essere molto competitivi e potranno anche usufruire del doppio risultato dopo gli eventuali tempi supplementari.
Girone B- Finale tra Moie Vallesina e Borgo Minonna. La squadra di casa che nel primo turno ha riposato in virtù dei 14 punti di distacco dal Montemarciano, quinto classificato, si troverà di fronte un Borgo Minonna in gran forma. La squadra jesina ha compiuto una vera e propria impresa imponendosi la settimana scorsa nel derby sul campo della Sampaolese, compagine che è rimasta a lungo in testa alla classifica nel corso della stagione. Il Moie Vallesina che delle 8 finaliste è probabilmente la più pronosticata per il successo finale, gode dei favori del pronostico, ma dovrà stare molto attento all'entusiasmo della squadra di mister Luchetta.

Girone C – Saranno Corridonia e Casette Verdini a giocarsi il passaggio del turno. Entrambe le compagini, giunte nello stesso ordine anche in stagione, hanno dimostrato di essere probabilmente le più meritovoli alle spalle della fortissima Passatempese. Nel corso del campionato hanno già dato vita ad un duello molto interessante per la conquista della seconda piazza, e negli scontri diretti hanno in entrambi i casi concluso in parità e senza reti, mentre in semifinale hanno avuto la meglio rispettivamente sulla Cluentina e sul Muccia. In virtù del doppio risultato, leggera preferenza per il Corridonia di mister Martinelli, ma il Casette Verdini di Marinelli è squadra tosta e la gara resta aperta ad ogni risultato. Lecito attendersi una prestazione di rilievo da entrambe le formazioni che possono annoverare elementi in grado di fare la differenza in ogni momento.
Girone D – Se la giocheranno Amandola e Real Virtus Pagliare. Dopo una stagione tiratissima, con la griglia play off determinata da una complicata classifica avulsa, è ovvio supporre che i valori in campo siano molto vicini. Leggero preferenza per l'Amandola che potrà contare sul doppio risultato, essendo arrivata al terzo posto, ma è chiaro che non potrà speculare su questo piccolo vantaggio. Sarà interessante vedere quale delle due compagini si presenterà nelle migliori condizioni di forma, e quanto peseranno le annunciate assenze sia da una parte che dall'altra. I padroni di casa, che avranno probabilmente dalla loro il pubblico delle grandi occasioni, sono reduci da una semifinale molto tirata con l'Offida, vinta ai supplementari, mentre gli ospiti hanno vinto, sia pure con un pochino di patema d'animo nel finale, sul campo del Rapagnano, la grande sorpresa stagionale.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 30/05/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




COLPO DI SCENA. Il Castelfidardo ritira la Juniores U19 Regionale!

Sarà con una squadra in meno il girone B del campionato Juniores U19 Regionale. Non farà infatti il suo esordio il Castelfidardo, che avrebbe dovuto disputare la seconda giornata contro il Fabriano Cerreto e la prima giornata a Montefano (programmata per il 30 settembre). I biancoverdi hanno infatti confermato il proprio riti...leggi
19/09/2019

Sassoferrato Genga, che salto: in due anni dalla Prima al 'Del Conero'

SASSOFERRATO. "Arrivare a giocare al 'Del Conero' in Eccellenza è la testimonianza del percorso importante svolto in questi anni". Simone Ricci (foto), allenatore del Sassoferrato Genga, sulle colonne del Corriere Adriatico non nasconde un pizzico di emozione in vista di domenica, quando la sua squadra sarà ospite dell'Anconitana...leggi
19/09/2019

Latini: "Bella vittoria ma non mutano gli obietti del Cupramontana"

CUPRAMONTANA. Parte sotto i migliori auspici la stagione del Cupramontana che dopo la sofferta salvezza della passata stagione, espugna all'esordio il campo della Castelleonese. Tre punti pesanti ed una prestazione di rilievo per una squadra partita con la speranza di non soffrire. Di questo e di altro abbiamo parlato con il direttore sportivo Claudio Latini ...leggi
18/09/2019

"FC Vigor Senigallia, la mentalità è giusta"

SENIGALLIA. Con la pacatezza che lo contraddistingue quando è fuori dal rettangolo verde, mister Massimiliano Guiducci (foto) commenta con parole positive la buona prestazione esterna con l’Atletico Azzurra Colli. Un 4-1 a firma Piegallini, Pesaresi, D’Errico e Carbonari che fa partire bene l’FC Vigor Senigallia in questo campionat...leggi
16/09/2019

Rimprovera un compagno imprecando: espulso! Il presidente: "Giusto"

E' un fatto curioso per le modalità, ma l'arbitro ha fatto bene applicando il regolamento. In Monsano - Castelbellino (Seconda categoria D) - terminata 1-1 - all'87' il direttore di gara ha espulso il portiere di casa Henry Orlandoni perchè aveva sgridato un suo compagno con tanto di imprecazione. Nessuna polemica da parte della formazione locale, così il p...leggi
16/09/2019

Loreto: l'Arcivescovo Fabio Dal Cin dà il via alla stagione agonistica

LORETO. Dal sagrato del Santuario con la cornice della suggestiva Piazza della Madonna, il C.S. Loreto si è presentato alla cittadinanza ed alle autorità cittadine, religiose e laiche. Una festa dello sport che si ripete ogni anno prima dell’inizio della stagione, all’interno degli eventi del settembre lauretano. La presentazione è iniziata con ...leggi
13/09/2019

Scatta il campionato e sono già 5 i campi indisponibili!

Si avvicina l'inizio del campionato 2019/20, e con l'approssimarsi del fine settimana vengono al pettine i primi nodi legati alla disponibilità degli impianti di gioco. Saranno infatti ben 5 le gare (1 di Promozione 1 di Prima e 3 di Seconda categoria) in programma tra sabato e domenica che sono state spostate, sia per l'indisponibilità degli impianti sia per l'ac...leggi
11/09/2019

"Il Cigno di Senigallia" fa sognare la Vigor...

SENIGALLIA. Denis Pesaresi (foto), soprannominato “Il Cigno di Senigallia”, si appresta a vivere la terza stagione di fila con la casacca della Vigor Senigallia. Domenica, grazie alla sua tripletta (vedi articolo), la Vigor...leggi
10/09/2019

"Insieme per fare grandi cose". L'Anconitana si presenta alla città

ANCONA. L'Anconitana si presenta ai tifosi: "Avanti dorici, insieme possiamo fare grandi cose". Sorrisi, strette di mano e un abbraccio finale, sul palco di pizza Roma, davanti agli ultras e alla platea biancorossa, a suggellare il patto di ferro tra l’Anconitana e il Comune. Il sindaco Valeria Mancinelli e il presidente Stefano Marconi...leggi
08/09/2019

Grande successo per il "Torneo del Centenario"

Va in archivio con grande successo il Torneo del Centenario che si è svolto nello scorso week-end, tra le cinque squadre marchigiane che compiono 100 anni nel 2019, ospite di rilievo la Junior Jesina "Scuola calcio Roberto Mancini" intitolata al C.T. della Nazionale di calcio italiana originario di Jesi. Cinque società nate nel 1919 (a rappresenta...leggi
06/09/2019

Anconitana, Visciano capitano: "Onorato da tanta fiducia"

ANCONA. Ivan Visciano (foto), centrocampista classe 1987 di origini campane, ha iniziato la sua seconda stagione con la cassa dell'Anconitana. E da quest'anno indosserà pure la fascia di capitano: "Sono onorato di avere così tanta fiducia, da società, staff tecnico e compagni di squadra". Idee chiare su mister Ciampe...leggi
06/09/2019

Maglie da calcio d'epoca esposte a Jesi

JESI. Avrà luogo a Jesi nel fine settimana 13 – 14 – 15 settembre una interessante mostra che stuzzicherà certamente la fantasia degli appassionati del calcio di ogni epoca. Presso il Palazzo dei Convegni di Jesi, Corso Matteotti 19, sarà infatti esposta al pubblico una collezione di maglie da calcio d'epoca. Un'inizia...leggi
04/09/2019

L'EX NON PERDONA. Sassoferrato Genga trafitto da Samuele Ruggeri!

FABRIANO. Il primo atto degli ottavi di finale di Coppa Italia Eccellenza tra Fabriano Cerreto e Sassoferrato Genga va in favore dei cartai. A decidere l'incontro due reti dell'ex, Samuele Ruggeri (foto), lo scorso anno decisivo nel raggiungimento della salvezza del Sassoferrato. L'attaccante classe 1993 ha segnato la prima rete dopo 2...leggi
02/09/2019

De Lucia: "Jesina sulla strada giusta per fare un buon campionato"

JESI. Difensore classe 1992, ex Martina Franca e Montegiorgio, Umberto De Lucia (foto) è stato uno dei primi tasselli della nuova Jesina. Per i leoncelli domenica (alle 15) al "Carotti" con la Recanatese c'è la prima di campionato. "Abbiamo lavorato tanto in questo mese, sotto l’aspetto mental...leggi
30/08/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,34806 secondi