Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


La Settempeda blinda i suoi pezzi pregiati: a breve i primi acquisti

La società ufficializza conferme importanti e sta chiudendo le prime trattative in entrata in vista del prossimo campionato di Prima Categoria

SAN SEVERINO MARCHE.  Giorni intensi per la dirigenza che sta lavorando per costruire la nuova squadra. I primi responsi di mercato fanno prendere forma alla Settempeda che giocherà in Prima Categoria. Si parte dalle riconferme, la prima delle quali, come già annunciato, ha riguardato mister Emanuele Ruggeri, il punto fermo dal quale iniziare la stagione che verrà. L’attacco da 84 reti non poteva non ripartire dal bomber da 26 gol (30 in stagione), ovvero Lorenzo Rocci (foto sx). La firma della punta settempedana è arrivata in queste ore e il suo sì rappresenta un passo fondamentale per allestire una squadra competitiva anche in Prima. Malgrado Rocci avesse potuto scegliere squadre di categoria superiore, ha fatto prevalere il cuore dando priorità ai colori biancorossi per continuare a giocare e segnare per la squadra del suo paese.

Stesso discorso può essere fatto per Jacopo Borioni (foto dx), protagonista della cavalcata trionfale della Settempeda e altro pilastro del reparto d’attacco (12 reti). Anche per lui ha prevalso il desiderio di vestire ancora la maglia della Settempeda per cui rappresenterà ancora un elemento importante sotto molti punti di vista. Per gli altri reparti si è scelta la continuità. In difesa sono stati riconfermati da società e staff tecnico visto l’ottimo rendimento avuto (solo 18 gol subiti) Marco Del Medico, Stefano Galuppa, Walter Latini, Leonardo Massi e Simone Scocchi i quali hanno mostrato il desiderio di rimanere fin da subito. A centrocampo resta l’ossatura di un reparto, che abbina qualità e quantità e che è stato fondamentale per le fortune della squadra, composta da Roberto Broglia, Tommaso Gianfelici, Marco Rossi e Romario Selita. Al gruppo base verranno poi aggregati alcuni promettenti calciatori delle giovanili che in stagione si sono già affacciati in prima squadra. Ovviamente la società non ha terminato il proprio compito, visto che dovrà valutare altre riconferme oltre che puntare ad alcuni acquisti, almeno uno per reparto, che dovranno rinforzare un organico già di valore. In tal senso la dirigenza della Settempeda è ottimista per la chiusura di alcune trattative che sono ben avviate e per le quali a breve potrebbero arrivare gli annunci ufficiali.
(Roberto Pellegrino)

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 15/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,13686 secondi