Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Ultima apoteosi della stagione: Moie Vallesina in Promozione!

Nello spareggio di Prima categoria la squadra di Tiranti supera il Corridonia ai tempi supplementari: decisivo il gol di Api

Da Loreto Diego Cartechini
Alle 18,54 del 22 giugno del 2019 l'urlo di gioia del Moie Vallesina che batte un rimaneggiatissimo Corridonia e vola in Promozione! Ultimo atto della stagione di Prima categoria, al "Salvo D'Acquisto" si affrontano per lo spareggio che decreterà l'ultima squadra che salirà nel campionato di Promozione.
Il Moie Vallesina di mister Stefano Tiranti arriva a questo appuntamento dopo aver battuto la Sport K-Azzurra grazie ad una prodezza del suo bomber principe Daniele Api, il Corridonia di Martino Martinelli invece nel turno precedente ha battuto l'Amandola con il punteggio di 2-0. Tifoserie colorate con i supporter del Moie che cantano a squarcia gola, quelli giunti da Corridonia armati di tamburi e bandieroni.

Giornata tropicale,tasso di umidità altissimo questo è il clima che si respira nel pregara.

PRIMO TEMPO. Si inizia a ritmo forsennato e il primo squillo è di marca Moie Vallesina al 3' quando Borocci fa partire un gran tiro, Renzi respinge in angolo. Subisce fallo al 9' un giocatore del Moie, Arcangeli non impensierisce Renzi. Primo affondo del Corridonia al minuto 11' quando Cartechini lancia al bacio Maccioni, tiro di quest'ultimo alto sopra la traversa. Angolo al 16' per la squadra di Martino Martinelli, Pettinari per Filippetti, l'ex Portorecanati non arriva. Capovolgimento di fronte e Moie vicino al gol, assist di Api per Mosca, anticipato sul più bello, dal corner Arcangeli con un tiro beffardo becca la traversa. Corridonia pericoloso al 20'quando Maccioni solo in area di testa alza troppo l'inzuccata. Gran bordata di Pettinari al 22', Cerioni si rifugia in corner. Chiede il penalty la squadra di Tiranti, al 26' Api viene affossato, ma per il direttore di gara tra le proteste lascia correre, il dubbio rimane. Al 29' vantaggio del Corridonia: contropiede orchestrato da Filippetti, Pettinari serve Grassi che brucia Cerioni per il tripudio verde.
La reazione del Moie al 34' sugli sviluppi di un angolo, colpo di testa di Arcangeli, Cartechini salva sulla linea un gol fatto. Al 36'rigore per il Moie: fallo di Renzi su Api e stavolta Tassi non ha dubbi, Arcangeli spiazza Renzi tra il boato rossoblu.

SECONDO TEMPO. Seconda frazione che inizia come la prima a ritmo sostenuto, Maccioni viene fermato in fuorigioco, sull'azione c'è forse un tocco di mano di un difensore rossoblu. Moie minaccioso al 7', Cartechini perde palla, Api si invola e serve Martellucci, sfera alta. Sventola al 10' di Borocci, nessun problema per Renzi, ma la squadra di Tiranti spinge di più. Api mette il turbo, al 13' si beve mezza retroguardia verde, ma il suo tiro è fiacco. Senza Francesco Martinelli, il faro del centrocampo del Corridonia, la manovra ne risente. Il neo entrato Luciani per il Corridonia si scalda e al 27' prova la conclusione, ma Cerioni non ha problemi. Al 31' Moie pericoloso, gran botta da fuori area di Martellucci, Renzi respinge, Api ribatte in rete, ma l'urlo viene strozzato in gol dalla bandierina dell'assistente Allievi. Martellucci è impressionante al 47' quando parte dalla propria panchina, ma al momento propizio non trova Api. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro fischia la fine dei tempi regolamentari e si va ai supplementari.

Le squadre sono stanchissime e arrivano con molta fatica ai supplementari.

 

SUPPLEMENTARI. Al 4'pts il neo entrato Mastri alza troppo il tiro da posizione favorevole. Al 8'pts Taglioni da distanza prova a impensierire Cerioni, ma l'estremo Vallesino non si fa sorprendere. Tiranti concede la standing ovation per il migliore in campo Martellucci che viene sostituito da Nacciariti. Al 6'sts Grassi appena fuori area si aggiusta la palla, ma la alza troppo. Al 8'sts il neo entrato Luciani per il Corridonia si accentra ma non inquadra lo specchio della porta e la chance sfuma. Al 11'sts il gol che vale la promozione per il Moie porta la firma del bomber principe Daniele Api che su cross di Arcangeli (errore in uscita di Renzi) beffa di testa l'estremo verde. Luciani al 13'sts invoca il penalty, ma l'impeccabile direttore di gara lascia giocare. Alla fine dei supplementari si scatena la festa del Moie Vallesina, che dopo un anno di purgatorio vede il Paradiso chiamato Promozione.

TABELLINO - Moie Vallesina-Corridonia 2-1 dts

Moie Vallesina: Cerioni, Federici, Balducci, Arcangeli, Spinelli, Canulli, Borocci (2'sts Magini), Mosca 3" sts Togni), Api, Martellucci (11'pts Nacciariti), Giuliani (18'st Mastri). A disp. Andreoni, Cocchi, Pierleoni. All. Stefano Tiranti
Corridonia: Renzi, Iacopini, Contigiani (27'st Tentella), Cartechini, Patacchini, Filacaro, Grassi, Taglioni, Filippetti (20'st Luciani), Pettinari (44'st Rossi), Maccioni (5'sts Camacci). A disp. Tarulli, Grisogani, Paolucci. All. Martino Martinelli
Arbitro: Tassi di Ascoli Piceno
Assistenti: Lucia Pagliari di Fermo/Allievi di San Benedetto del Tronto.
Marcatori: 29'pt Grassi, 36'pt Arcangeli su rigore, 11'sts Api
Ammoniti: Maccioni, Contigiani, Renzi, Mosca, Grassi
Angoli: 11-2
Tempi di recupero: 1+3+1+0
Spettatori circa 600

IL POST PARTITA. Il tecnico del Corridonia, Martino Martinelli, è deluso: "Devo ringraziare i ragazzi, sono finali decise da episodi, i ragazzi hanno fatto il possibile, dispiace per come è finita, le sconfitte fanno bene e fanno crescere". Commosso e in lacrime il tecnico del Moie, Stefano Tiranti: "Difficile parlare della partita, gara corretta, gruppo splendido, ringrazio la mia famiglia che mi sopporta...".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Print Friendly and PDF
  Scritto da Diego Cartechini il 22/06/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Un titolo, la gara, gli sfottò. Anconitana-P.d'Ascoli corre sui social

E' il vecchio derby Ancona - Ascoli che si ripresenta sotto altra veste, leggi Anconitana - Porto d'Ascoli (anche se quest'ultima è una località di San Benedetto del Tronto). Ad accendere la miccia ci ha pensato alla vigilia della sfida il tecnico del Porto d'Ascoli (nonchè assessore al Comune di Ascoli Piceno) Nico Stallone: "Io ascola...leggi
14/10/2019

Partenza boom e mister esordiente: Vigor Castelfidardo, bella sorpresa

CASTELFIDARDO. E' la sorpresa della Promozione A la Vigor Castelfidardo del nuovo tecnico Luca Manisera (foto), attualmente seconda in classifica dietro all'Osimo Stazione. "Non potevamo aspettarci di meglio, essendo noi una neopromossa - sottolinea il tecnico al Corriere Adriatico - comunque è un campionato complicato, più di qu...leggi
09/10/2019

Ko Anconitana, tifosi sui social: "Richiamate Lori e Mastronunzio"

ANCONA. Dopo il pareggio casalingo contro il Grottammare, l'Anconitana esce sconfitta dallo stadio 'Aghetoni' contro il Fabriano Cerreto (gol di Cavaliere su rigore). Un match pessimo quello dei biancorossi, confusionari e mai in partita che hanno lasciato il passo ad un ottimo Fabriano. I problemi visti settimana scorsa con il Grottammare si sono riproposti. In campo si &egrav...leggi
07/10/2019

"Voglia, passione e gol". A 39 anni è sempre bomber Daniele Api

Diciannove reti l'anno scorso, doppietta nel 2-2 contro il Barbara (sua ex squadra), Daniele Api (foto), 39 anni, è una certezza per l'attacco di ogni squadra. E da due annate lo è per il Moie Vallesina. Ha una carriera ultra ventennale e non ha affatto voglia di smettere. "La voglia, la passione, l'emozione di vedere il pallone ...leggi
02/10/2019

Tra vino e calcio, Terre del Lacrima la nuova sfida di mister Lattanzi

A Castelleone di Suasa non l'hanno fatto sindaco per un niente. A giugno scorso, quando è scoccata l'ora dell'addio dopo tre storiche stagioni culminate con il doppio salto dalla Terza alla Prima categoria, la società gli ha dedicato un commiato da libro Cuore. Ecco alcuni spunti della missiva: "Caro mister, la tua impronta rimarrà indelebile e ben riconosc...leggi
19/09/2019


"Osimana danneggiata dalla FIGC". Calendari, Campanelli sbotta

OSIMO. "Avevamo spiegato da tempo alla Figc che per le prime due-tre gare interne non era a disposizione il nostro stadio per i lavori di adeguamento e per questo avevamo chiesto di poter giocare più gare fuori casa a inizio campionato o almeno evitare quelle di cartello, invece le prime tre interne sono proprio contro Passatempese, Vigor Castelfidardo e Filottranese". Pro...leggi
04/09/2019

"A Castelfidardo c'è voglia di riscatto". Galli avverte l'Anconitana

Ha svolto 15 giorni la preparazione con il Fano, sembrava che ci potesse essere uno spiraglio per giocare in Serie C  - categoria già assaporata ai tempi della Sangiustese dieci anni fa -, poi l'accordo non si è concretizzato ("Ringrazio comunque la società per l'opportunità concessami, ho avuto modo di confrontarmi con giocatori forti")...leggi
03/09/2019

Ripescaggio in Eccellenza: la Filottranese scrive alla FIGC e aspetta

FILOTTRANO. In attesa di una cominicazione ufficiale da parte del Comitato Regionale Marche, va avanti la diatriba per il ripescaggio in Eccellenza dopo la mancata iscrizione da parte della Pergolese. Nel Comunicato Ufficiale del 23 Luglio, si è certificato che la prima squadra ad aver diritto di salire nel massimo torneo regionale fosse l'Atletico Azzurra Colli. ...leggi
31/07/2019

Svelato il Mister X nel centrocampo dell'Osimana: è Luca Pigini!

OSIMO. Svelato finalmente il nome del calciatore dell'Osimana inserito in elenco come MR. X. Si tratta di Luca Pigini (nella foto con il presidente Campanelli), nelle ultime 4 stagioni al Castelfidardo anche con la fascia di capitano. Un tassello importante per l'organico a disposizione di mister Ciattaglia in vista della prossima...leggi
29/07/2019

Dall'Eccellenza alla 1^ cat. La nuova geografia del calcio marchigiano

Con la mancata iscrizione della Pergolese al prossimo campionato di Eccellenza, che dovrà comunque essere ratificata dal Comitato Regionale, si modificherà anche la geografia dei vari gironi di Promozione e Prima categoria. Senza voler mancare di rispetto a nessuno, abbiamo provato a fare una simulazione su come potrebbero essere suddivisi gli org...leggi
25/07/2019

Filottranese tra 'color che son sospesi'... Baleani: "Siamo sereni"

FILOTTRANO. "Se arriverà l'Eccellenza saremo contenti perchè non l'abbiamo fatta mai, ma se disputeremo ancora il campionato di Promozione, sono sincero, va bene lo stesso". Il presidente della Filottranese Giorgio Baleani non si fascia la testa e vive l'attesa con filosofia. "Il nostro destino? Abbiamo appena presentato la squadra e il 15 lugli...leggi
18/07/2019




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,53852 secondi