Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

ECCELLENZA. Sistemate le 16 panchine, anzi no. Vincono i volti nuovi

Ad oggi manca soltanto la casella della Pergolese

Le panchine delle 16 squadre impegnate nella prossima Eccellenza sono state sistemate, anzi no: all'appello manca la Pergolese e anche stamattina (da noi interpellato) il dg uscente Andrea Chiarucci ribadiva che nessuna cordata pronta a rilevare la società era all'orizzonte. Vediamo, riassumendo (clicca qui), le 15 panchine e nel duello tra nuovi e confermati - come riporta il Corriere Adriatico - vincono i primi per otto a sette.
Continuità è il diktat di Atletico Alma, che conferma Mirco Omiccioli dopo la salvezza ai playout, e Atletico Gallo, dove Gastone Mariotti rappresenta un’autentica istituzione. Non cambiano le matricole Valdichienti e Vigor Senigallia, che continuano i percorsi con Luigi Giandomenico e Massimiliano Guiducci, così come tracciano una linea di congiunzione tra passato e presente il Grottammare, che rinnova la fiducia a Manolo
Manoni, il Montefano, che riparte da Roberto Lattanzi, e il Sassoferrato Genga, che blinda il 31enne Simone Ricci (tecnico più giovane del campionato), con cui ha ottenuto i risultati migliori della propria storia.
Separatasi da Francesco Nocera, l’Anconitana crede in Davide Ciampelli per rispettare i pronostici e salpare verso la serie D. Per metabolizzare la delusione della retrocessione il Castelfidardo scommette su
Maurizio Lauro, debuttante come Nico Mariani, promosso dal Marina dopo i saluti di Giammarco Malavenda, tornato alla Biagio Nazzaro.
Fabriano Cerreto, Fossombrone e Urbania effettuano un tuffo nel passato richiamando rispettivamente Gianluca Fenucci, Michele Fucili e Simone Pazzaglia.
Negli ultimi giorni hanno voltato pagina pure il Porto d’Ascoli, che prova ad alzare l’asticella con il quotato Nico Stallone, e la San Marco Servigliano Lorese, che punta su Renzo Morreale per impostare il dopo Amadio.

FOTO. Nella foto i tecnici Omiccioli (Atletico Alma), Mariotti (Atletico Gallo), Ciampelli (Anconitana), Giandomenico (Valdichienti).

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 01/07/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,09122 secondi