Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Federico Franco rinforza la difesa della Maceratese

MACERATA. La Maceratese mette a segno un nuovo colpo per il reparto arretrato assicurandosi le prestazioni dell'argentino Federico Franco (foto). Il jolly difensivo classe '95, capace di giocare sia da centrale che da esterno, arriva dalla Civitanovese, dove ha disputato l'ultima parte di stagione, e nel corso della sua carriera un passato nelle giovanili del River Plate e nei campionati professionistici del Sudamerica.

 

ARTICOLO PRECEDENTE: Diarra e Rapagnani: continuano i botti alla Maceratese
MACERATA. Non sono terminate le novità in casa Maceratese che, a poche ore di distanza dagli annunci di Cascianelli e Bonifazi, lancia altre due bombe di mercato. La società ufficializza gli arrivi di Souleymane Diarra e Lorenzo Rapagnani. Il primo, proveniente dall'Atletico Centobuchi vanta tracorsi tra le giovanili dell'Empoli, alla Sambenedettese e all'Avezzano. Il secondo, arrivato dalla Palmense, in precedenza ha vestito le maglie di Civitanovese, Recanatese e Grottammare.

 

ARTICOLO PRECEDENTE: Maceratese: dall'Umbria arriva Cascianelli. Torna Bonifazi
MACERATA. La Maceratese batte un doppio colpo. E' fatta per l'esterno d'attacco classe '93  Nicola Cascianelli, dal Ducato Calcio Eccellenza Umbra. Per lui un passato alle giovanili della Ternana, Todi anche in serie D e Foligno con un successo proprio nel campionato di Promozione. C'è anche il ritorno di Alessio Bonifazi centrocampista classe 1997, giovanili biancorosse, poi Castelfidardo nei Dilettanti, Corridonia, Montefano, Montelupone e Villa Musone. Due giocatori di sostanza e qualità.

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 05/08/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,30757 secondi