Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ancona


Onorato: "Entusiasmo e senso di appartenenza la forza del Chiaravalle"

Squadra quasi completamente formata da elementi locali, nessun rimborso e tanta passione. Uniti dall'amore per il calcio

CHIARAVALLE. Due vittorie e due pareggi nelle prime 4 gare per il Chiaravalle, compagine che disputa il girone B del campionato di Prima categoria. Insieme all'allenatore Riccardo Onorato (foto) abbiamo provato a tracciare un bilancio, per forza di cose molto parziale, sulla stagione.

Un avvio di campionato che naturalmente ci soddisfa – conferma il mister – aver vinto sabato scorso in casa del Borgo Minonna non è cosa da poco, ma è chiaro che ad inizio stagione i valori non sono mai completamente espressi. Con il passare delle settimane le cose si stabilizzeranno, e noi siamo consapevoli di dover lottare per mantenere questa categoria. La filosofia della nostra società è ben chiara: pochi mezzi, tanta passione, tanto entusiasmo e voglia di far bene, ci sentiamo tutti parte integrante di una realtà che viviamo come nostra. Io sono chiaravallese come quasi tutti i ragazzi della rosa, ci unisce la passione e l'amore per questo sport, non esiste nessun tipo di rimborso, ma siamo orgogliosamente legati da un profondo senso di appartenenza. Ogni settimana abbiamo la dimostrazione tangibile di questo attaccamento, con la presenza agli allenamenti e con l'umiltà e la grinta con la quale i ragazzi affrontano ogni seduta".

"D'altra parte se vogliamo affrontare dignitosamente un campionato come questo - continua Onorato - dobbiamo avere la consapevolezza di ciò che troveremo davanti a noi ogni fine settimana. Anche se ancora è presto per dare giudizi definitivi, credo che Portuali Ancona e la stessa Borgo Minonna siano due grosse realtà, come sono sicuramente di alto livello Cupramontana, Staffolo e Marotta, ma ce ne sono anche altre che verranno fuori alla distanza, in un torneo che prevedo molto equilibrato. Senza contare che poi a dicembre, chi avrà la possibilità, con 2/3 acquisti mirati potrà sempre sconvolgere i valori in campo, prepariamoci quindi ad una stagione molto tirata ed appassionante. Sabato prossimo intanto ospiteremo la Falconarese, un avversario importante, come lo sono tutti per noi; il nostro obiettivo non cambierà rispetto alle altre gare: provare a far bene cercando di essere spensierati ed allo stesso tempo coraggiosi. L'entusiasmo deve essere la benzina del nostro motore e l'umiltà il nostro segno di riconoscimento, se nel corso della stagione non perderemo questi nostri principi e continueremo ad essere noi stessi, con pregi e difetti, sono convinto che potremo disputare un bel campionato, togliendoci anche qualche bella soddisfazione”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 07/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...




FC Vigor Senigallia, ok Argentati! Riuscito l'intervento al ginocchio

Nella giornata di mercoledì (13 novembre), il preparatore dei portieri della FC Vigor Senigallia Andrea Argentati è stato operato dal dottor Andrea Moschini, rinomato ortopedico e medico sociale della società rossoblu ormai da tanti anni.L’intervento al ginocchio sinistro per lesione inveterata del menisco mediale e condropatia ...leggi
15/11/2019

Non c'è pace per la Jesina: si dimette il presidente Mosconi

JESI. A seguito dei risultati sportivi al di sotto delle aspettative della società e dei tifosi, Gianfilippo Mosconi (foto), ritenendosi moralmente responsabile delle scelte effettuate, si è dimesso dalla carica di presidente del consiglio di amministrazione della Jesina Calcio.“Riconosco l’errore commesso in estate - ha sottolineato Mosconi - e ...leggi
13/11/2019

Scossa a Camerano: salta Fontana, promosso Yuri Bugari dall'U19

Il Camerano Calcio comunica che Stefano Fontana non è più l’allenatore della prima squadra. Decisione difficile, anzi complicatissima quella che la società ha dovuto prendere in queste ore. Ma qualcosa andava fatto dopo la lunga serie di partite senza vittorie e una classifica che si inizia a fare preoccupante.Di certo una scelt...leggi
12/11/2019

Pietralacroce, c'è il divorzio con Cecchetti: squadra a Saracini

ANCONA. Zero vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte. Questo è il bottino dopo nove giornate in Seconda Categoria C del Pietralacroce, che ha ufficializzato tramite comunicato il cambio in panchina."L'ASD Pietralacroce '73 comunica di aver interrotto il rapporto professionale con mister Daniele Cecchetti. A Daniele va il nostro ringraziamento pe...leggi
11/11/2019

Jesina ancora ko, Cuicchi duro: "I giocatori devono vergognarsi"

La Jesina esce sconfitta in casa dell’Olympia Agnonese (in dieci uomini per un'ora di gioco) e resta fanalino di coda del girone F di Serie D con soli 2 punti all’attivo, distante due lunghezze dal Cattolica penultimo.A fine partita il tecnico leoncello Andrea Cuicchi (foto) non la manda a dire: "In questa partita abbiamo fatto tutto trann...leggi
11/11/2019

MERCATO. La Jesina pesca tra gli svincolati: ecco Boccanera e Perna

JESI. La Jesina comunica di aver tesserato i calciatori Pierpaolo Boccanera (foto sx) e Vincenzo Perna (foto dx). Entrambi saranno a disposizione dei tecnici Cuicchi e Carassai domenica prossima nella trasferta di Agnone. Pierpaolo Boccanera, 23 anni per 1.85 di altezza, originario di Civitanova Marche con gli ultimi d...leggi
07/11/2019

L'Osimana ritorna al "Diana" l'8 dicembre. Promessa del Sindaco

OSIMO. Tra un mese esatto, in occasione della partita interna con la Biagio Nazzaro Chiaravalle, l’Osimana tornerà a giocare le partite casalinghe nel proprio stadio. A renderlo noto è il primo cittadino, il sindaco Simone Pugnaloni. Sarà un "Diana" rimodernato e dunque più bello dopo i lavori di ristrutturazione resisi necessari.“P...leggi
08/11/2019

La panchina del Ponterio a Stefano Solazzi

PONTE RIO. Arriva la fumata bianca  al Ponterio (Seconda Categoria girone C), che ha trovato il nome per il dopo Davide Omiccioli in panchina. Si tratta del senigalliese Stefano Solazzi (foto), classe 1962, ex attaccante con uno spiccato senso del gol, che nel corso della sua carriera da tecnico ha guidato le formazioni di Senigallia Calcio, ...leggi
06/11/2019

Daniele Degano nuovo allenatore del San Biagio

OSIMO. Dopo una settimana di contatti e di riflessioni sulla strada giusta da intraprendere per rilanciare le proprie ambizioni, il San Biagio ha scelto. Sarà Daniele Degano (foto) il prossimo allenatore della squadra attualmente terz’ultima in Prima categoria girone B. In seguito alle dimissioni di mister David Canonici n...leggi
05/11/2019


Jesina, frecciata degli ultras: "Domenica nostro settore sarà vuoto"

JESI. Continua il malumore dei tifosi leoncelli. La Redazione riceve e pubblica il seguente comunicato del gruppo ultras "Eppure il vento soffia ancora" della curva della Jesina. Oggi ci troviamo a commentare un’altra pagina nera di una maglia che ha più di 90 anni di storia. Un record negativo di 5 sconfitte consecutive ...leggi
31/10/2019

Il Borgo Minonna viaggia a gonfie vele. Luchetta: "Gruppo umile"

JESI (BORGO MINONNA). Nel segno della continuità. E' il quinto anno sulla panchina del Borgo Minonna per Cristiano Luchetta e anche in questa stagione i frutti si vedono. Dopo sette giornate del campionato di Prima categoria B la squadra tallona di un punto la capolista Portuali Ancona (...leggi
29/10/2019

Portuali Ancona: 300 panchine per mister Ceccarelli

ANCONA. 300 panchine con i Portuali Calcio Ancona. Mister Stefano Ceccarelli, nell’ultima partita vinta 2-1 con il Montemarciano di Cristiano Caccia, ha festeggiato l’importante traguardo raggiunto con i Dockers. A premiarlo è stato direttamente il presidente Davide Pucci omaggiandolo con una targa a nome di tutta la so...leggi
29/10/2019

Baldoni: "Sarà un anno duro per la Falconarese, ma cresceremo!"

FALCONARA MARITTIMA. Uno dei risultati più importanti nell'ultimo turno di Prima categoria (girone B), è senza alcun dubbio la vittoria in trasferta della Falconarese sul campo del lanciato Cupramontana. Un successo che se non risolve tutti i problemi, ha il merito almeno di rilanciare l'entusiasmo all'interno di un sodalizio dalla storia centenar...leggi
28/10/2019


Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,20537 secondi