Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Macerata


Cesaretti: "Dopo un avvio difficile il San Claudio sta crescendo"

La vittoria con il Pioraco carburante per tutto l'ambiente. La prossima trasferta di Pollenza un banco di prova molto significativo

CORRIDONIA. Un approccio alla stagione non privo di difficoltà per il neo promosso San Claudio, all'esordio nel girone C della Prima categoria. La squadra di mister Daniele Cesaretti (foto), dopo due sconfitte ed un pareggio, ha colto con il Pioraco il primo successo stagionale.

Inutile nascondere che abbiamo avuto un avvio di stagione con qualche problema – ci conferma l'allenatore – specialmente i più giovani hanno sofferto il ritmo e la velocità di un campionato di alto livello come quello di quest'anno. Ad onor del vero, anche quando non abbiamo portato a casa punti, le nostre prestazioni le abbiamo sempre fatte, ma ci è mancato quell'esperienza e quelle conoscenze che a questo livello sono fondamentali. In definitiva una vittoria come quella meritata con il Pioraco, al di la del risultato, può diventare fondamentale perchè ha il merito di accendere l'entusiasmo, farci credere nei nostri mezzi, permettendoci anche di svoltare dal punto di vista realizzativo. Una serie di elementi positivi che ora sta a noi portare avanti e sfruttare nel migliore dei modi, continuando ad allenarci bene come stiamo facendo, potendo sempre contare sulla collaborazione dei calciatori più esperti, pronti a dare una mano ed un sostegno ai più giovani. Non va dimenticato il contributo determinante della società, che ha compreso il difficile momento di adattamento e non ci ha messo particolare pressione addosso, permettendoci di lavorare in tranquillità".

"Il nostro obiettivo – sottolinea Cesaretti – è il mantenimento della categoria, ma ad una prima occhiata mi sembra di capire che il percorso sarà molto duro. Mi sembra di capire che regni un grande equilibrio ed un forte livellamento verso l'alto con squadre come Trodica, Montemilone Pollenza, Fabiani Matelica, Casette Verdini, Settempeda e la stessa Camerino, che dovrebbero avere qualcosina più delle altre, se non altro a livello di esperienza. Resta il fatto che si può vincere o perdere con chiunque e a maggior riprova dell'equilibrio, già diverse di queste compagini hanno conosciuto delle battute d'arresto che in queste prime giornate, considerate di assestamento, sono abbastanza normali. Noi sappiamo perfettamente a cosa andiamo incontro e siamo consapevoli che, per essere competitivi a questi livelli, dovremo lavorare più degli altri, migliorando le nostre attitudini e cercando di essere più cinici in fase realizzativa. Già domenica prossima avremo un primo banco di prova significativo facendo visita al Montemilone Pollenza, una delle realtà senza dubbio più strutturate di questo campionato. Una squadra costruita per far bene, con un organico di valore ed un bravo allenatore che conosco e stimo. Per conto nostro cercheremo di rendergli la vita difficile, sempre augurando loro di disputare un grande campionato, ma sportivamente in cuor nostro speriamo che facciano punti a partire dalla settimana successiva”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 08/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Pierantoni: "Vigor Montecosaro lavora per trovare i giusti equilibri"

MONTECOSARO. Avvio di stagione positivo per la Vigor Montecosaro nel girone E del campionato di Seconda categoria. Reduce da una dolorosa retrocessione, la squadra giallorossa si sta calando al meglio nel nuovo torneo. Abbiamo fatto delle valutazioni insieme all'allenatore Gregory Pierantoni (foto). “...leggi
15/10/2019

Conti: "Montefano per la salvezza. Mastronunzio ci aiuta a crescere"

MONTEFANO. Un avvio di stagione significativo per il Montefano che, lo scorso anno di questi tempi, pagava lo scotto del noviziato nella massima categoria regionale. L'avvento in attacco di un ex professionista del valore di Mastronunzio, la conferma del blocco storico e la crescita complessiva di tutto l'ambiente, di questo e di altro abbiamo parlato con il direttore sportivo...leggi
14/10/2019

Pioraco con la piccola Cate. Intero incasso devoluto in beneficenza!

PIORACO. Non solo calcio giocato per la società del Mancini Ruggero Pioraco che si distingue sul campo, partecipando con onore al girone C del campionato di Prima categoria ed è anche in prima fila per una iniziativa a scopo benefico, degna di grande considerazione. La società giallorossa ha infatti deciso di devolvere l'incasso del...leggi
14/10/2019


PROMOZIONE B. La Civitanovese esulta, la Palmense protesta. VIDEO

Civitanovese - Palmense: 2-1 CIVITANOVESE: Recchi, Negreti, Ferrari, Catinari (70’ Mercanti), Santoro, Smerilli Nicola, Galdenzi (46’ Falkenstein), Vechiarello, Carrion (70’ Salvati Matteo), Miramontes, Ribichini. A disp. Lorenzetti, Del Moro, Severini, Salvati Daniele, Maggi, Pistelli. All. De Filippis PALMENSE: Paolini, Iacopini (57’ Roscio...leggi
13/10/2019

Civitanovese, reclamo accolto: in Coppa con il Monturano si rigioca

CIVITANOVA MARCHE. Dovrà essere ripetuta Civitanovese - Monturano Campiglione, gara di andata degli ottavi di Coppa Italia Promozione. La Corte Sportiva d'Appello Territoriale ha accolto il reclamo presentato dai rossoblù, inizialmente puniti con uno 0-3 a tavolino per responsabilità oggettiva nel guasto dell'impianto di illuminazione prima dell'inizio dell...leggi
11/10/2019

Antonio Pantanetti: "Sangiustese a Civitanova Marche? Mi sento morire"

MONTE SAN GIUSTO. A volte capita di vedere squadre di calcio “obbligate” a chiedere ospitalità altrove in quanto i loro impianti non sono a norma per la categoria di appartenenza. Quello che è successo alla Sangiustese, emigrata l’estate scorsa a Civitanova Marche, è quanto meno singolare, perché il Comunale...leggi
10/10/2019


Poggi: "Montecosaro progetto duro e affascinante. Ragazzi splendidi"

MONTECOSARO. E' arrivata nell'ultimo fine settimana la prima vittoria stagionale per il Montecosaro, nel girone B del campionato di Promozione. La squadra di mister Emanuele Poggi (foto), ha superato in trasferta una diretta concorrente come la neo promossa Monterubbianese, togliendo finalmente quel brutto zero dalla classifica. ...leggi
09/10/2019

Raffaele Cerbone senza età: torna a segnare in Serie D a quasi 40 anni

MONTE SAN GIUSTO. A 39 anni e 11 mesi torna a timbrare il cartellino anche in Serie D. Niente male per Raffaele Cerbone (nella foto con il dg Cossu), attaccante tornato alla Sangiustese in questa stagione dopo l’esperienza con la maglia dell’Osimana lo scorso anno in Promozione. Un bomber senza età i...leggi
09/10/2019

COPPA ITALIA SERIE D. Il Tolentino espugna Montegiorgio e avanza

Montegiorgio - Tolentino: 0-2MONTEGIORGIO: Marani; Aloisi, Ceriani, Gnaldi, Silenzi (31'st Monti); Nasic, Santoro , Zancocchia (26'st Moreschini); Adusa (11'st Albanesi), Nepi (14'st Mennecozzi), Pampano (22'st Mejias). All. Baldassarri TOLENTINO: Bucosse; Ruggeri, Strano (29'st Marcantoni), Bonacchi, Cerolini; Capezzani (13'st Cicconetti), Severoni, Tortelli (16'st...leggi
09/10/2019

Cicarè: "Sabato una grande Appignanese. Proviamo sempre a giocare"

APPIGNANO. Un sabato straordinario quello vissuto dall'Appignanese nell'ultima di campionato, in casa della Monteluponese. Un successo largo e meritato che proietta la compagine di mister Simone Cicarè (foto) al secondo posto della classifica nel girone E di Seconda categoria. “Una vittoria...leggi
08/10/2019

Martinelli: "Corridonia atteso da una stagione di lavoro e sacrificio"

CORRIDONIA. Sono 7 i punti del Corridonia dopo le prime 4 giornate del girone B del campionato di Promozione. Uno score notevole per una neo promossa, che sabato scorso ha superato nel confronto diretto la Maceratese, senza alcun dubbio una delle candidate alla vittoria finale. Abbiamo fatto un punto della situazione con mister Martino Martinelli...leggi
07/10/2019

Ahi Felicioli! Frattura composta al malleolo

Brutto infortunio per Gianfilippo Felicioli (foto). Il giocatore in forza al Venezia si è fatto male nel corso della partita con il Cosenza. Poco prima della mezzora di gioco l’esterno sinistro originario di Fiuminata ha riportato la frattura composta del malleolo peroneale.   Di seguito il comunicato della società....leggi
05/10/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,52699 secondi