Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Edizione provinciale di Ascoli Piceno


Montingelli: "Atl. Porchia ambiente straordinario. Vogliamo crescere"

Il tecnico si è già inserito nella nuova realtà portando la sua affascinante idea di calcio

MONTALTO. Con un organico piuttosto rinnovato e con qualche problema di organico legato ad alcuni infortuni, marcia comunque con un ritmo più che dignitoso l'Atletico Porchia, guidato quest'anno da un allenatore emergente come Maurizio Montingelli (foto).

Allora mister partiamo da questo girone G della Secanda categoria, che campionato sta venendo fuori?
“Un torneo di livello nettamente più alto a quello dello scorso anno, con almeno 3 squadre costruite per vincere che si candidano a fare corsa solitaria, parlo del Monte e Torre, Montottone Grottese e Santa Caterina. Alle loro spalle delle ottime realtà come Valtesino, Grottazzolina, Petritoli e qualche altra in grado di inserirsi nella lotta play off”.
Per il suo Atletico Porchia che ruolo immagina?
“Non nego che mi piacerrebbe inserirmi nella lotta per uno dei primi 5 posti, ma al momento attuale abbiamo delle difficoltà ed è difficile fare previsioni. Problemi di studio e di lavoro di molti dei miei ragazzi ci impediscono di lavorare con continuità e presenza durante gli allenamenti, se riuscissimo a far meglio un pochino sotto questo punto di vista, potremmo anche provare a dire la nostra per i posti che contano. Mi paiono comunque evidenti dei margini di miglioramento sui quali poter lavorare nel prossimo futuro”.

I 10 punti di queste prime gare sono tuttavia un bottino interessante, non crede?
“Al di la di tutto la nostra classifica è eccellente, considerando anche che abbiamo cambiato il nostro modo di giocare ed è necessario del tempo per metabolizzare al meglio tutte le novità. Peccato non poter lavorare con tutto il gruppo nel corso della settimana, quando a volte dobbiamo fare più un lavoro a livello teorico che pratico, tuttavia i ragazzi ci mettono grande impegno ed immensa passione ed alla fine i risultati ci stanno premiando”.
Resta evidente che il lavoro che state portando avanti è di assoluto livello.
“Di questo sono felice, anche gli apprezzamenti che riceviamo non possono che farci piacere. Cerco di trasmettere ai ragazzi i miei principi e la mia esperienza, e quando in partita riusciamo a sviluppare al meglio i movimenti provati in allenamento, è una grande soddisfazione per i ragazzi ed un momento di crescita ed un premio anche per me”.

Cercare di imporre sempre il gioco e difendersi attaccando non sarà sempre possibile.
“Dovremo essere bravi infatti a reinventarci ogni volta a seconda delle situazioni. Sabato prossimo su un campo piccolo come quello di Montefiore, contro una squadra giovane e vogliosa di far bene dovremo essere molto attenti. Per altro, loro sono un team che segna tante reti, un motivo di più per prendere con le molle questo impegno”.
Per chiudere mister, due parole su questa nuova esperienza con l'Atletico Porchia.
“Sono arrivato carico e desideroso di far bene, ho trovato un ambiente pronto a recepire i miei principi, una società composta da gente giovane, molto seria e preparata. In pratica abbiamo una intera frazione che vive in simbiosi con la sua squadra di calcio, un'esperienza unica che ti coinvolge in maniera totale. Speriamo di ripagare tanto affetto e tanta passione regalando a tutti delle belle soddisfazioni”.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da La Redazione il 22/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Arbitro aggredito: giocatore squalificato fino al 2023

Arriva la stangata per il Roccafluvione e per un suo giocatore per i fatti di sabato scorso 7 dicembre al campo sportivo di Rotella contro la Rotellese, nella gara dell'11esima giornata del girone H di Terza Categoria. Sconfitta per 3-0 a tavolino ma non solo: per un calciatore è stata inflitta una squalifica di 4 anni, fino al 3...leggi
12/12/2019

Pagnoni: "L'Audax Pagliare punta in alto, sarà dura ma ci proveremo"

PAGLIARE DEL TRONTO. Dopo la vittoria contro l'Acquasanta nell'ultimo turno del campionato di Seconda categoria (girone H), resta in zona play off l'Audax Pagliare che punta a disputare una stagione importante. Con il presidente Roberto Pagnoni (foto), abbiamo provato ad analizzare questa prima parte di torneo, alla luce anche della riapertura ...leggi
11/12/2019

Volponi: "La Prima D è dura ma anche la mia Cossinea può starci"

COSSIGNANO. Una vittoria che ci voleva proprio, quella ottenuta dalla Cossinea nell'ultimo turno del campionato di Prima categoria (girone D) contro l'Amandola. Tre punti fondamentali nel percorso salvezza della squadra di mister Eraldo Volponi (foto), con il quale abbiamo avuto il piacere di scambiare alcune battute. &...leggi
10/12/2019

La Rotellese precisa la sua posizione: "Siamo estranei ai fatti!"

ROTELLA. In merito al vespaio di polemiche sollevate dai fatti accaduti durante la gara di Terza categoria (girone H) tra Rotellese e Roccafluvione, riceviamo e pubblichiamo una lettera di precisazione inviata dall'Asd Rotellese. “A seguito degli ormai noti fatti accaduti sabato 7/12/2019 a Rotella durante la gara del campionato d...leggi
10/12/2019

Rosati: "Un tris per Claudia, Mattia e per il Real Virtus Pagliare"

PAGLIARE DEL TRONTO. Nel Real Virtus Pagliare che nell'ultimo turno del campionato di Prima categoria (girone D) ha espugnato il terreno del Santa Maria, è spiccata la prestazione di Matteo Rosati (foto) autore della tripletta che ha fissato il risultato. Abbiamo scambiato qualche opinione con l'attaccante che vanta diverse espe...leggi
09/12/2019

Brutto episodio a Montalto: rubano materiale e devastano gli infissi!

MONTALTO DELLE MARCHE. Brutto episodio nella notte tra domenica e lunedi presso il campo sportivo “Funari” di Montalto delle Marche, quando alcuni male intenzionati si sono introdotti all'interno degli spogliatoi rompendo gli infissi e portando via diverso materiale della squadra di calcio. Particolarmente grave il furto dei cardiofrequenzimetri, valutato da tu...leggi
03/12/2019

Atletico Centobuchi, Grillo saluta: panchina a Roberto Ricciotti

CENTOBUCHI. L'Atletico Centobuchi ha trovato il successore in panchina di mister Gennaro Grillo, dimessosi nelle scorse ore dopo la sconfitta contro la Futura 96. La società del presidente De Carolis, nel tentativo di dare una scossa all'ambiente, ha scelto un profilo giovane ma già con un bagaglio di esperienza importante come Roberto Ricciotti...leggi
03/12/2019

Settembri si dimette. Il Villa Sant'Antonio a Stefano Morganti

CASTEL DI LAMA. Cambio in casa del Villa Sant'Antonio nel girone D di Prima categoria. La società lamense comunica che dopo la sconfitta sul campo del Piane MG, l'allenatore Cristian Settembri ha presentato le sue dimissioni dalla guida della squadra. Un avvio di stagione sotto le attese ed una classifica che inizia a farsi pericolosa, hanno indotto il t...leggi
02/12/2019

Simoni: "Offida in grande ripresa, la salvezza non è più un miraggio"

OFFIDA. E' un mister Alex Simoni (foto) fiducioso quello che abbiamo avuto il piacere di sentire telefonicamente, per fare il punto della situazione dopo l'approdo sulla panchina dell'Offida, nel girone D della Prima categoria. Allora mister, partiamo da una prima valutazione dopo cinque gare alla guida dei rossoaz...leggi
27/11/2019

Ventura: "Inizio difficile, ma la Jrvs si sta tirando fuori dai guai!"

ASCOLI PICENO. Dopo un avvio di stagione non privo di difficoltà, comincia ad assumere un aspetto più tranquillizzante, nel girone H della Seconda categoria, la classifica della Jrvs Ascoli, una delle compagini storiche del capoluogo piceno. Insieme a Vincenzo Ventura (foto) direttore sportivo e motore della società, abbiamo fatto un primo ...leggi
26/11/2019

Il Monticelli alza la voce: "Nelle ultime gare 4 rigori contro"

ASCOLI PICENO. Il Monticelli alza la voce dopo il rigore decisivo subito a Civitanova Marche. Il direttore sportivo Piero Spinelli (foto) sbotta: "L'arbitro - ha detto a Picenotime.it - stando ad una posizione di oltre 30 metri dal punto in cui è avvenuto il contatto tra i due calciatori, non ha a mio avviso visto al meglio l'azione optando per una decis...leggi
26/11/2019

Buona la "prima" di Schiavi sulla panchina della Vis Stella

STELLA DI MONSAMPOLO. Buona la "prima" di Massimo Schiavi (foto) sulla panchina della Vis Stella: 1-0 nel derby con l'Audax Pagliare con gol di Scarafoni, figlio dell'ex Ascoli, Lorenzo. "La società ringrazia Sestilio Marocchi, un allenatore icona del territorio, per il lavoro svolto, ci dispiace molto per la decisione presa ma la mancanza di risulta...leggi
25/11/2019

Pomili: "Buona partenza del Valtesino. Vogliamo essere protagonisti"

RIPATRANSONE. E’ un Valtesino di grande affidabilità quello che sta affrontando in questa stagione il girone G di Seconda categoria. Sono già 21 i punti della compagine guidata da Giancarlo Pomili (foto), ben inserita in zona play-off a soli 2 punti dalla vetta occupata dalla coppia formata dal Montottone Grottese e dal Santa Cateri...leggi
21/11/2019

Fioravanti: "Momento difficile ma l'Atletico Azzurra Colli non molla"

COLLI DEL TRONTO. Non sta passando un momento facile l'Atletico Azzurra Colli, reduce da sei sconfitte consecutive ed ultimo nel campionato di Eccellenza. Il presidente Giovanni Fioravanti (foto) commenta così la sconfitta di ieri con il Marina e il momento di crisi del Colli. “Abbiamo deciso per un avvicendamento in panchina la ...leggi
18/11/2019



Vai all'edizione provinciale
Tempo esecuzione pagina: 0,27618 secondi