Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Promozione Girone A 2018/2019


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Osimana e di Piobbico

Osimana 3 : 0 Piobbico
 

Commento


Nel gelo del Diana ci pensano i ragazzi di Mister Lombardi a scaldare il cuore dei fedelissimi presenti, che chiude il difficile girone di andata, inanellando il terzo successo di fila e rifilando tre gol all’Audax Piobbico, sempre più fanalino di coda del girone.

La netta vittoria assume un grande significato in termini motivazionali perché ottenuta contro una squadra che ha sempre lottato per fare risultato e perché Mister Lombardi aveva i giocatori contati per squalifiche ed influenza. Fuori Postacchini, Brasili, Campana per i motivi sopra menzionati e con Pericolo in panchina sempre per postumi influenzali, l’Osimana schiera quattro giocatori nati fra il ’97 ed il ’99 e scende in campo con un bilanciatissimo e non ferreo  4 – 3 – 3 che vede Castorina, Ciaramitaro, Baro e Montesi davanti a Vaccarini. Risté, Ferri e Gallina in mediana e Leonardi, Persiani e Petitti (anche lui reduce da influenza) in attacco. Ruoli intercambiabili e grande sacrificio per tutti i dieci in mezzo al campo, chiamati ad allungare la striscia positiva e chiudere il girone di andata in posizioni di classifica più consone ai giallorossi.

Al 7’ Persiani calcia di poco fuori una punizione dalla destra. Pochi minuti dopo Ferri viene steso in area. Sembra rigore netto, ma l’arbitro dice di continuare tra le proteste di giocatori e pubblico.

Al 20’ Osimana in vantaggio: Petitti controlla dal limite poi tira verso la porta avversaria. Il primo tiro è ribattuto ma la palla gli capita di nuovo tra i piedi: parabola insidiosa che finisce sulla traversa. Il più lesto sulla respinta è Gallina che infila Mirandola.

Il Piobbico non ci sta ed al 40’ si fa pericoloso con una insidiosa conclusione respinta a terra da un attento Vaccarini.

Nel secondo tempo viene subito sostituito Leonardi  ed entra in campo Pericolo. Dieci minuti più tardi esce Gallina ed entra Gabbanelli ma di fatto l’assetto tattico rimane invariato.

Al 19’ Pericolo sfiora il gol su punizione. Para sul sette Mirandola. Calcio d’angolo ed ancora Osimana vicina al gol con deviazione della difesa ancora in angolo.

Al 22’ Ottaviani, autore di una prestazione gagliarda, incoccia di testa su cross proveniente dalla destra ma la palla finisce sul fondo.

A circa venti dalla fine viene espulso Rebiscini per proteste. L’Osimana assume definitivamente il controllo della situazione e nel finale dilaga. Prima Petitti lancia Persiani che viene steso dal portiere: rigore trasformato da Petitti. Poi Pericolo fa il vuoto sulla destra e conclude con un bolide in diagonale: il portiere respinge a fatica e sulla ribattuta Gabbanelli fa tre.

Da segnalare la prova di Petitti che ha propiziato il primo gol, ha trasformato il rigore ed è apparso sempre molto reattivo,  ripiegando spesso anche a dar supporto alla difesa. Ottima prestazione anche da parte di Baro, sempre sicuro ed affidabile.

Prima della meritata e sicuramente caldissima doccia, tutti sotto la gradinata dei tifosi a festeggiare una ritrovata Osimana. Appuntamento il 15 sempre al Diana per il difficile impegno contro il Moie Vallesina per l’inizio del girone di ritorno

Carlo Nardi