Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione Girone A 2019/2020


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Villa Musone e di GabicceGradara

Villa Musone GabicceGradara
0 : 2
 

Commento


VILLA MUSONE: Barbini, Albanesi, Perna, Fornari, Girotti, Capra, Mascambruni (67' Tonuzi), Lombardi T., De Martino E., Borgognoni, Leonardi (77' Agostinelli).

All: Mancinelli
A disp. Cingolani, Lombardi M., Piccinini, Berti, Tanoni

GABICCE: Palazzi, Lavanna (57' Ruggeri), Ceranicola, Sabattini, Ferrani, Costa, Cesaroni (57' Tafuro), Tebaldi, Rossi, Muratori (87' Grieco), Terenzi. All. Cangini

A disp.: Ferri, Sensoli, Simonetti, Galaffi

ARBITRO: Ferretti di Jesi

ASSISTENTI: Pace di Ancona e Bohorquez di Macerata

RETI: 19' Costa, 80' Sabattini

AMMONITI: Albanesi, Perna, Capra, De Martino (V.M.), Ceranicola, Tebaldi, Ruggeri (GAB.)

SPETTATORI: 200 ca

VILLA MUSONE:ANCORA UNA BATTUTA D'ARRESTO!!!

Allo stadio Nicola Tubaldi di Recanati va in scena il match tra Villa Musone e Gabicce Gradara valido per la seconda giornata del campionato di Promozione girone A.

Il Villa Musone cerca il riscatto dopo la sconfitta rimediata sette giorni fa in casa dell'Ilario Lorenzini, il Gabicce scende in campo con l'intenzione di portare via almeno un punto.

Partita sostanzialmente avara di emozioni con i due portieri praticamente inoperosi nell'arco dei novanta minuti regolamentari. 

Piu intraprendente la formazione ospite che interrompe la monotonia di una partita che stenta a decollare con il gol di Costa che raccoglie una respinta con i pugni di Barbini al limite dell'area per disegnare una traiettoria di collo destro che termina alle spalle dello stesso portiere locale.

La rete della formazione di mister Cangini non scuote i gialloblu che non riescono ad imbastire azioni degne di nota bensi sbagliano anche le cose piu semplici.

Nella ripresa il Villa Musone sembra destarsi dal proprio torpore con Mascambruni e Leonardi che suonano i primi squilli di tromba ma le loro conclusioni non sortiscono buona fortuna.

A tagliare le gambe ai gialloblu ci pensa capitan Sabattini che a dieci dal termine segna il due a zero con un colpo di testa finalizzando un calcio di punizione battuto da Costa.

Nel finale i locali ci provano con Tonuzi ed Agostinelli ma Palazzi e compagni non rischiano niente sino al triplice fischio del direttore di gara.

Sconfitta che impone a mister Mancinelli di riflettere e lavorare in settimana sugli errori commessi ma soprattutto toccare i tasti giusti nella psicologia dei suoi ragazzi.

 

Dal canto suo Gabicce Gradara che torna a casa con il bottino pieno e raggiunge quota quattro punti in classifica.