Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Promozione Girone B 2018/2019


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di At. Centobuchi e di Montefano

At. Centobuchi 0 : 2 Montefano
 

Commento


ATLETICO PICENO: Calvaresi Vittorio, Oddi, Plebani (79’ Traini), Picchini, Spinelli, Calvaresi Matteo, Ruggieri, Giovannini (63’ Mascitti), Bonfigli (46’ Gatti), Grilli, Valentini. A disp.: Ameli, Piemontese, Rossi Mattia, Fagotti. All. Fusco
MONTEFANO: Piergiacomi, Cesari, Camilletti, Rossini, Moschetta, Donati, Aquino ( 84’ Cammertoni), Bonifazi, Bonacci, Borioni, Lorenzetti. A disp.: Iaconi, Giampieri, Baiocco, Camilloni, Menghini, Canesin. All. Fondati
Arbitro: Clementi di Ancona (Lanese – Gasparini)
Reti: 9’ Borioni, 49’ Rossini

MARTINSICURO: Terza sconfitta consecutiva per l’Atletico Piceno Centobuchi, ma questa volta
assolutamente immeritata. Un Montefano cinico, raccoglie l’intera posta anche grazie ad un pizzico di fortuna, non per nulla occupa il terzo posto in classifica dove oltre alla bravura e’ sempre necessaria anche la buona sorte. Per buona parte della gara il pallino è stato nelle mani dei locali, i quali però a differenza degli ospiti sono stati poco precisi in fase di conclusione verso la porta difesa da Piergiacomi. Il Montefano segna nei primi minuti dei due tempi, poi si limita a difendersi abbastanza correttamente un po’ aiutato dalla terna arbitrale, addirittura dopo la seconda rete si e’ letteralmente barricato nella propria meta’ campo, rischiando il meno possibile. Per l’Atletico Piceno è stato un vero peccato non raccogliere almeno un punto che sarebbe stato meritato, ma il calcio e’ cosi, conta chi la mette dentro.