Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione Girone B 2019/2020


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Montecosaro e di At. Centobuchi

Montecosaro At. Centobuchi
1 : 1
 

Commento


MONTECOSARO: Paniccia, Bergamini, Squarcia (77’ Singh), Rapacci, Benfatto, Funari (61’ Quintaba’), Pietrella, Baiocco Simone, Ulivello, Torresi (63’ Ledda), Bartolini. A disp.: Gentili, Marziali, Acuti, Baiocco Luca. Allenatore: Roscioli
ATLETICO PICENO: Calvaresi Vittorio, Oddi, Plebani, Pichini, Piemontesi, Calvaresi Matteo, Ruggieri (54’ Bonfigli), Giovannini (46’ Mascitti), Gatti, Grilli, Valentini (84’ Spinelli). A disp.: Ameli, Rossi Mattia, Fagotti, Traini. Allenatore: Fusco
Reti: 5’ Calvaresi Matteo, 92’ (rigore) Ulivello
Arbitro: Gagliardini di Macerata

MONTECOSARO: Buttata al vento una bella e importantissima vittoria per la corsa verso la salvezza dai ragazzi dell’Atletico Piceno proprio nei minuti di recupero. Una partita sempre in mano,  fin dai primi minuti rischiando pochissimo, una vittoria che pareva sicura con tante occasioni per raddoppiare dopo il gol iniziale di Matteo Calvaresi, sprecate per imprecisione e scarsa freddezza sotto porta. Il Montecosaro molto volenteroso ma confusionario davanti e molto fragile dietro, ha fatto quello che poteva fare, si è svegliato solo nel secondo tempo quando ha impegnato il portiere Calvaresi in un paio di occasioni, ma come si spingevano in avanti dietro puntualmente rischiavano pericolosi contropiedi con svarioni difensivi enormi. L’Atletico non ha mai approfittato della fragile difesa avversaria, incredibile al 91’ quando Bonfigli e Gatti soli con un solo difensore davanti non sono riusciti a segnare, Bonfigli non ha dato la palla subito a Gatti, si e’ impappinato non ha tirato e quando Gatti era inevitabilmente in fuori gioco gli ha passato il pallone. Nell'azione seguente il rigore fischiato a favore della squadra di casa che Ulivello trasforma e cosi dal probabile 0 a 2 si finisce con un pareggio clamoroso al 92’.

(Claudio Fares)