Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Promozione Girone B 2018/2019


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di At. Centobuchi e di P. S.Elpidio

At. Centobuchi 1 : 4 P. S.Elpidio
 

Commento


ATLETICO PICENO: Calvaresi Vittorio, Oddi, Fagotti (78’ Alessandrini), Picchini, Spinelli, Piemontese (61’ Bonfigli), Calvaresi Matteo, Mascitti (53’ Giovannini), Gatti, Grilli, Valentini. All. Fusco

PORTO S. ELPIDIO: Lattanzi, Simoni, Stortini, Cozzi, Marcantoni, Mengo, Santacroce (86’ Halili), Chiappini, Cuccù Riccardo (63’ Cingolani), Marozzi (88’ Belleggia), Islami. All. Stefano Cuccù

Arbitro: Accorroni di Jesi (Ascarini – Kamperaj)
Reti: 50’ Riccardo Cuccù, 56’ Santacroce, 70’ Marozzi, 79’ Bonfigli, 84’ Cingolani

MARTINSICURO. Non conosce ostacoli la corsa del Porto Sant’Elpidio che supera anche l’Atletico Piceno e porta a 14 i punti di distacco dal Ciabbino. In una gara disturbata da un vento fastidioso, nel primo tempo sono stati i giovani dell’Atletico ad impensierire la capolista con buone trame di gioco. Da segnalare al 15’ un dubbio fallo in area elpidiense con i locali che hanno vivacemente reclamato per la concessione di un calcio di rigore ed un’occasione capitata due minuti dopo sui piedi di Valentini che sciupava malamente. Alla mezz’ora era il palo a dire di no a Matteo Calvaresi e qui finiva la pressione locale. Gli ospiti si affacciavano in avanti e nella ripresa la musica cambiava, in pochi minuti un bel gol di Cuccù su assist di Islami ed una fuga di Santacroce finalizzata con un perfetto tiro all’angolino, indirizzavano la gara. Gli ospiti triplicavanocon Marozzi, Bonfigli provava a riaprire, ma nel finale il bomber Cingolani, al rientro dopo diverso tempo, fissava il risultato. Vittoria indiscutibile della capolista, ma passivo troppo pesante per quanto espresso dai locali.