Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Promozione Girone B 2018/2019


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Futura 96 e di A.A. Colli

Futura 96 1 : 0 A.A. Colli
 

Commento


FUTURA 96: Marziali, Murazzo A., Mannozzi, Conte, Bordoni, Capiato, Murazzo G., Bartolini (58' Marzan), Achilli (65' Pelliccetti), Giuliani (81' Spinozzi A.), Bracciotti. All. Di Clemente
ATLETICO AZZURRA COLLI: Facibeni, D'Alonzo, Mannocchi, Battilana (59' Pelliccioni), Stangoni, Paoluzzi, Porfiri, Croce, Oprea (62' Curri), Crocetti, Zahraoui (17' Chiovini). All. Pilone
Arbitro: Renzi di Pesaro (Busilacchi - Viglietta)
Rete: 6' Capiato

Capodarco - Si aggiudica tre punti fondamentali la Futura 96 nel confronto con l'Atletico Azzurra Colli, risolto con una rete ad inizio gara. Un vento fastidioso e piuttosto freddo è stato il protagonista dell'incontro, visto che la rete decisiva di Capiato è arrivata con la complicità di una folata di vento che ha depositato il traversone sotto all'incrocio dei pali. La Futura 96 ha comunque legittimato la vittoria con almeno tre palle gol piuttosto limpide, sventate con interventi al limite del miracoloso del portiere Facibeni. Clamorosa quella allo scadere del primo tempo quando, dopo un ottimo intervento su tiro di Conte, il portiere ospite ha respinto anche il tap-in di Achilli ad un passo dalla rete. Gli ospiti hanno dimostrato di essere squadra tosta e manovriera, hanno avuto certamente il maggior possesso palla, ma per vedere un tiro veramente pericoloso dalle parti di Marziali si è dovuto attendere il minuto 93. Il sempreverde Crocetti è  stato il più lesto di tutti a deviare verso la porta un perfetto assist di Curri, il pallone ha sfiorato il palo, sotto gli occhi di un Marziali che nulla avrebbe potuto.