Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione Girone B 2019/2020


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di N. Sangiorgese e di Lorese

N. Sangiorgese Lorese
0 : 1
 

Commento


Per la Sangiorgese agli ordini di mister Pennacchietti:

Canaletti (35' Screpanti) Orsini Marcatili Bibini (espulso al 30' per somma di ammonizioni) Tidei Gobbi Gabaldi Juvalè (75' Ricci) Angelini (46' Carlini) Mauro Trobbiani
 
Per la Lorese agli ordini di mister Pierantoni:
Carnevali Vichi Tarquini Campagnucci ( espulso all'80' per somma di ammonizioni) Fermani Silenzi Cassoni Tidiani Latini Bigioni Frascerra
Arbitro sign.Morici sez. Jesi (Pagliari sez. Fermo - Leonbruni sez. Macerata)
 
PORTO SAN GIORGIO. Davanti ad un "Comunale Nuovo" gremito, si ferma l'imbattibilità della Sangio dinanzi ad una cinica Lorese che fa suoi i 3 punti grazie ad un gol strepitoso di Bigioni in zona Cesarini. A penalizzare i locali è la discutibilissima espulsione alla mezz'ora di Bibini per somma di ammonizioni. Nonostante tutto la Sangio fa la partita e sfiora il gol a più riprese con Gabaldi. A metà ripresa quest'ultimo supera Carnevali e calcia a botta sicura, ma a bloccare in gola il grido dei tifosi locali ci pensa un miracoloso intervento difensivo sulla linea di porta. Poco dopo sempre Gabaldi salta un paio di giocatori avversari facendo però la barba al palo. Nel momento migliore la Sangio incassa il gol della beffa: Bigioni calcia da fuori di area e il suo tiro a giro imprendibile per Screpanti e consente alla Lorese di agganciare la squadra di Pennacchietti al secondo posto in classifica. Nonostante la sconfitta i tantissimi tifosi locali non hanno esitato ad applaudire i loro beniamini e non vedono l'ora di gremire nuovamente lo stadio per la prossima gara casalinga.