Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

Promozione Girone B 2019/2020


Prima di aggiungere i marcatori assicurati che siano presenti le rose di Jrvs Ascoli e di Pinturetta

Jrvs Ascoli Pinturetta
0 : 1
 

Commento


JRVS ASCOLI: Urbini, Loreti, Calvaresi, Gibellieri, Monti, Pulcini, Salaris (45’ Morganti), Ventura, Cocci, Girolami, Traini (58’ Curri). A disp. Angelini, Pizzi, Celani, Filiaggi, Bartolomei. All. Zaini
PINTURETTA: Vallesi, Verdecchia, Cancellieri, Olivieri M. (29’ Postacchini), Vallesi M, Mosca, Vergari E, Drajoshi, Marilungo (73’ Vergari A. - 90’ Olivieri C.), Spagna, Benigni. A disp. Jacopini, Ferroni, Rakipi, Halili. All. Fontana.
Arbitro: Baleani di Jesi - Assistenti: Cantalamessa (SBT) e Galassi (MC)
Marcatore: 20’ Spagna
Note: Espulsi Zaini al 88’ e Pulcini al 90’

ASCOLI PICENO: Dopo la vittoria della settimana scorsa, la squadra di mister Zaini ha pagato lo scotto dell’inesperienza nella gara che poteva permettere di riaprire la stagione. E’ stato Spagna, l’uomo più temuto, a decidere la gara su un capovolgimento di fronte che ha colto impreparata la difesa ascolana, tiro in diagonale che prima ha battuto sul palo, poi si è infilato in rete. Stavolta la reazione non è stata all'altezza e nel primo tempo la Jrvs vanta solo un anticipo in angolo di Cancellieri che ha fatto gridare al quasi autogol. Nella ripresa la musica è cambiata poco, gli ospiti hanno avuto buon gioco ad arginare la spinta disordinata dei padroni di casa e solo la precipitazione ha evitato che mettessero a segno altri gol con due occasioni clamorose capitate a Marilungo e Postacchini. L’occasione più limpida per i locali con Pulcini che al 78’, quando il suo colpo di testa ha centrato la traversa.