Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: NAZIONALI REGIONALI PROVINCIALI GIOVANILI     DIRETTA

Edizione provinciale di Fermo


Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Salvi non ci sta: "Piccoli e all'esordio ma meritiamo rispetto!"

Il diesse della Monterubbianese, matricola nel campionato di Promozione, mette in risalto la scarsa considerazione per una realtà che meriterebbe ben altro trattamento

MONTERUBBIANO. Un avvio di stagione difficile per la Monterubbianese, che dopo lo storico approdo nel campionato di Promozione, e la vittoria all'esordio sul campo di Capodarco, si trova ora a fare i conti con una serie di sconfitte che l'hanno fatta precipitare in classifica. Abbiamo voluto sentire il parere del direttore sportivo Claudio Salvi (foto), uno degli artefici di questo piccolo miracolo biancorosso.

“Pur consapevoli delle difficoltà di questo torneo – sottolinea il dirigente – e consci del fatto che siamo gli ultimi arrivati, approfitto dell'occasione per ricordare che non ci troviamo in Promozione per una fortunata confluenza astrale, ma perchè nelle ultime stagioni abbiamo vinto con merito 2 campionati, esprimendo anche un calcio di buona qualità. La Monterubbianese gioca in Promozione per meriti indiscutibili, derivanti dal lavoro e dalla passione di una società piccola, ma estremamente organizzata e composta da gente seria e dedita in maniera totale al bene della squadra. Già in passato – ricorda Salvi – siamo stati additati per non avere un settore giovanile, ma sinceramnete non credo sia una colpa non riuscire a costruirlo in un paese molto piccolo, e per altro circondato da realtà molto più numerose. Se a qualcuno le giovanili servono per finanziare la prima squadra, voglio evidenziare che le nostre risorse arrivano da eventi, feste e sagre. In queste manifestazioni i nostri dirigenti, capitanati dal presidente Romanelli, sono sempre in prima linea lavorando senza sosta spesso nei festivi o durante i pochi giorni di ferie”.

Non vanno giù al dirigente alcuni giudizi troppo affrettati sulla squadra: ”Leggo spesso su alcuni organi di stampa, evidentemente poco informati, che saremmo già condannati senza appello al nostro destino, ecco sinceramente siamo stufi di questo andazzo e di questa scarsa considerazione. Non vogliamo credere che ci siano sentenze già scritte, ne vogliamo lamentarci, ma al tempo stesso esigiamo rispetto da tutti, in particolare da alcuni addetti ai lavori che con troppa fretta ci hanno già fatto retrocedere. Siamo piccoli, non ci va di piangerci addosso, ma non abbiamo l'anello al naso e le cose che accadono in campo sono sotto gli occhi di tutti. Vorremmo non si superasse il limite della decenza, e quando non vengono fischiati fuorigioco di 5 metri, siamo troppo signori per accuare l'arbitro, ma al tempo stesso non accettiamo nemmeno che qualcuno ci faccia passare come degli sciocchi visionari”. Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Parità di trattamento anche con realtà molto più grandi: “Non vogliamo favori da nessuno, ma vogliamo equità di trattamento con tutti, anche se i nostri avversari hanno nomi blasonati e ricchi di storia. E' chiaro che per la nostra società è motivo di orgoglio poter competere in un torneo di questo livello, nel quale 4/5 squadre sono talmente forti che probabilmente non c'entrano nulla con la Promozione, ma ora che ci siamo non possiamo essere trattati con sufficienza e con un malcelato senso di fastidio. Sbaglia indirizzo chi ci considera già fuori dai giochi, siamo orgogliosi e verremo fuori alla distanza, tutti dovranno fare i conti noi e posso assicurare che non sarà semplice per nessuno. Ovviamente non snatureremo le nostre caratteristiche e il modo di intendere il calcio che il nostro giovane allenatore sta portando avanti con tenacia. Chi sta blaterando al vento, si accorgerà che esistiamo anche noi e nelle prossime settimane ne avrà anche delle dimostrazioni evidenti”.

Per chiudere un appello ai tifosi: “Vorrei chiamare a raccolta i nostri sostenitori che negli ultimi anni hanno gioito con noi dei successi. Siamo partiti con la consapevolezza che sarebbe stata una stagione molto dura, fino ad oggi non è mai mancato l'appoggio a questi ragazzi che continuano a metterci impegno e dedizione. Ora c'è davvero bisogno dell'appoggio di tutti, ancora più forte e più deciso, dobbiamo serrare le fila per continuare a sognare, ma è necessario ricordare sempre da dove veniamo e soprattutto da dove siamo partiti”.

 

Print Friendly and PDF


Free Image Hosting at FunkyIMG.com
  Scritto da La Redazione il 29/10/2019
 

Altri articoli dalla provincia...



Riguarda NOI DILETTANTI con Eleuteri, Poloni e Celani

E' andata in archivio la 6^ puntata di Noi Dilettanti. Appuntamento dedicato a tre squadre promosse in Prima Categoria. Ospiti: Claudio Eleuteri (allenatore dell'Elfa Tolentino, vincente girone F), Gianluca Poloni (presidente Montottone Grottese, vincente girone G), Tonino Celani&n...leggi
03/07/2020

RIFORMA. E se l’Eccellenza diventasse a 24? Ecco come sarebbe!

La riunione del Comitato Regionale di oggi di certo ufficializzerà promozioni e retrocessioni, lo sappiamo. Una ratifica di quanto il Consiglio Federale e la Lnd hanno stabilito. L’attenzione si deve poi spostare alla nuova stagione che indicativamente inizierà non prima della metà di ottobre. E qui nasce il problema principale. Se dalla Prom...leggi
29/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con le regine della Prima Categoria

E' andata in archivio la terza puntata di "Noi Dilettanti" con le squadre vincitrici dei gironi di Prima Categoria. Ospiti il direttore generale della Fermignanese (girone A) Gabriele Di Lorenzi, il direttore sportivo dei Portuali Calcio Ancona (girone B) Giacomo Caimmi, il presidente del Castignano (girone D) Roberto Rossetti...leggi
24/06/2020

Riguarda "NOI DILETTANTI" con Nicolini, Bonvecchi e Romanelli

Guarda in replica la prima puntata di Noi Dilettanti. A condurre Giuliano Santucci, ospiti della prima puntata: Aldo Nicolini (addetto stampa Marina, categoria Eccellenza), Luciano Bonvecchi (presidente Chiesanuova, Promozione) e Stefano Romanelli (direttore tecnico Monsa...leggi
17/06/2020

Giorgio Chiellini non dimentica Osvaldo Jaconi

Giorgio Chiellini non ha di certo dimenticato il suo "Maestro". Il capitano della Juventus e della Nazionale Italiana nel suo libro "Io, Giorgio", omaggia uno degli allenatori avuti nella sua carriera ai tempi del Livorno, Osvaldo Jaconi (foto piccola)."A Osvaldo, mio primo mister, maestro di vita e ancor oggi f...leggi
13/06/2020

Cellini: "Eccellenza a 18 con girone unico. Via ai primi di ottobre"

“Non ci sono ancora date precise, ma la nostra volontà è quella di iniziare i campionati con un paio di settimane di ritardo rispetto agli anni passati e comunque non oltre i primi di ottobre”. Il presidente del Comitato Marche della Figc Paolo Cellini (foto) inizia a gettare le basi in vista della prossima stagione agonistica.Non c...leggi
04/07/2020

CONSIGLIO FEDERALE. Primo hurrà: il Matelica vola in Serie C!

Oggi è il giorno del Consiglio Federale nella sede della Figc a Roma: alle ore 12 dunque il via ad una tappa fondamentale per il futuro del calcio italiano ad ogni livello. Si attendono decisioni importanti in merito alla ripartenza dei professionisti (A, B e Lega Pro) mentre nei dilettanti l'attenzione è concentrata sui ver...leggi
08/06/2020

Cellini: "Il calcio regionale saprà rialzarsi ma non sarà come prima"

"Ho letto i numeri e sono consapevole del pericolo che l'emergenza economica lascerà strascichi negativi sulle nostre società". Il presidente della FIGC Marche Paolo Cellini (foto) ha espresso il suo pensiero sulla probabile crisi che investirà lo sport ed il calcio al termine dell'emergenza del Covid-19. "Adesso è difficile...leggi
27/03/2020

"Restate a casa! Tra poco posti letto e personale insufficienti"

Figlio d'arte, bomber in campo e infemiere di professione. E' Francesco Lepidi (foto), figlio di Domenico 'Lupo' (foto piccola), ex attaccante di Giulianova, Olbia, Elpidiense, Fermana e poi allenatore di diverse squadre dilettanti: Francesco lavora all'Istituto Santo Stefano di Porto Potenza. Ex Monte e Torre, Vis Faleria ed Elpidiense, in questa stagione milita al Por...leggi
18/03/2020

Cosimo Sibilia: "Fermiamoci tutti e combattiamo contro il vero nemico"

Pubblichiamo il comunicato del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia (foto), che spiega nel dettaglio le motivazioni che hanno spinto alla decisione della sospensione fino al 3 aprile di tutto il calcio dilettantistico nazionale. "Ritengo doveroso rivolgermi a tutti coloro che, a vario tiolo – calciatrici e ca...leggi
09/03/2020

UFFICIALE. Il calcio dilettantistico si ferma fino al 3 aprile

Adesso è ufficiale. Tutto il calcio dilettantistico e giovanile nazionale resterà fermo fino al 3 aprile: Stop a tutti i campionati dalla Serie D a scendere. L'ufficialità è arrivata nel primo pomeriggio dalla Lega Nazionale Dilettanti attraverso un Comunicato Ufficiale n. 273. Si comunica che il Consiglio Direttivo della Lega Nazion...leggi
09/03/2020

Terminare la stagione in tempo di Coronavirus. Sarà un'impresa!

Nella giornata di ieri abbiamo sentito i dirigenti di alcune società dell'Eccellenza in merito al blocco dei campionati ed alla possibilità di giocare le gare a porte chiuse. Tale eventualità sembra raccogliere la maggioranza dei consensi, anche se non mancano i distinguo e le valutazioni generali sulla salute dei tesserati. Ammesso che si voglia battere questa strada, dall...leggi
06/03/2020

Presidenti, Eccellenza a porte chiuse o stop di un mese?

In base al Decreto di ieri sera del Governo si profila lo stop completo dei campionati dilettantistici fino al 3 Aprile. Una situazione anomala e mai verificatasi, che sta senza alcun dubbio mettendo in difficoltà le società, i calciatori, gli staff tecnici e naturalmente le persone preposte a prendere delle decisioni. Di oggi anche la presa di posizione della...leggi
05/03/2020

Gli allenamenti al tempo del Coronavirus

Quello attuale è certamente un momento storico diverso dagli altri, anche il calcio locale si trova ad affrontare una settimana di sosta dei campionati, dettata dal timore del famigerato Coronavirus. Un stop al calcio giocato che non era in preventivo, ed allora abbiamo voluto tastare il polso di alcune squadre dei principali campionati regionali, al fine di capire come gli allenatori si...leggi
28/02/2020

San Marco, Morreale: ''Non molliamo ma l’Eccellenza è una cosa seria''

Momento molto delicato per il San Marco Servigliano che sabato a Gallo di Petriano ha subito il quarto stop consecutivo, con la classifica che indubbiamente preoccupa molto visto il penultimo posto. A fare il punto della situazione mister Renzo Morreale (foto) che entra nel merito della situazione e nello specifico delle problematiche esistenti. ...leggi
20/02/2020


Vai all'edizione provinciale
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10440 secondi